Dottorato in scienze veterinarie e dell'allevamento

Dottorati
Dottorato
A.A. 2020/2021
Area
Tecnico scientifica
Dottorato
3
Anni
Dipartimento di Medicina veterinaria - Via dell'Università, 6 - Lodi
Inglese
Coordinatore di Dottorato
Gli obiettivi formativi del corso di dottorato sono i seguenti:
1. Coordinare il terzo livello di formazione per tutte le discipline che fanno capo alle Scienze Veterinarie e alle Produzioni Animali;
2. Fornire la possibilità di una solida formazione scientifica e culturale dei giovani laureati nelle discipline del settore attraverso lo sviluppo di programmi avanzati di ricerca e l'erogazione di insegnamenti specialistici di alta qualificazione;
3. Avvalersi della fitta rete di collaborazioni e convenzioni attualmente attive tra i Docenti Proponenti ed il sistema produttivo ed imprenditoriale che opera nei predetti settori;
4. Operare nell'ambito delle numerose collaborazioni già in corso con altre istituzioni di ricerca nazionali ed internazionali di riconosciuta e avanzata formazione nelle aree tematiche di propria competenza e utilizzare l'accresciuta massa critica e multidisciplinarità per favorire lo sviluppo di nuovi e più organici rapporti di collaborazione;
5. Perseguire ogni iniziativa volta a massimizzare il grado di internazionalizzazione attraverso il coinvolgimento nelle proprie attività di ricerca e di formazione di docenti e di allievi provenienti da paesi esteri.
Tutte le classi di laurea magistrale
Dipartimento di Medicina veterinaria - Via dell'Università, 6 - Lodi
Titolo Docente/i
L’uso della circolazione extracorporea nella chirurgia viscerale complessa del piccolo animale
Presenza di residui di farmaci e contaminanti in animali da allevamento e selvatici e caratterizzazione del rischio per il consumatore
Risorse genetiche animali - firme di selezione e variabilità genomica nelle popolazioni di animali
Acidi grassi a corta e media catena nella dieta dei suini per migliorare la salute intestinale e ridurre l’impiego dell’antibiotico
Approccio fisiologico allo studio delle razze autoctone di piccoli ruminanti in Italia
Valutazione della resistenza innata alle malattie infettive dei ruminanti da latte
Applicazione della farmacocinetica classica o di popolazione per identificare e suggerire nuove terapie nella pratica clinica degli animali da compagnia e d’allevamento
Metodologie innovative per esplorare le emozioni e le anomalie comportamentali negli animali
Caratterizzazione mediante scienze OMICHE e biologia dei sistemi dei meccanismi di difesa della ghiandola mammaria dei ruminanti
Antibiotici negli alimenti di orgine animale: presenza e loro rilevanza ai fini della sicurezza alimentare, antibiotico resistenza e implicazioni tecnologiche
Markers clinico-patologici per la gestione e il monitoraggio della fauna selvatica
Sostenibilità ambientale ed economica della piscicoltura
Asma equino e secretoma: un approccio basato sulla rigenerazione per una terapia innovativa traslazionale
Impatto degli squilibri energetici sulle modificazioni epigenetiche e sull’espressione genica dell’embrione preimpianto nella specie bovina
Studi comparativi per l’individuazione di possibili modelli animali per lo studio delle patologie umane del tratto urogenitale
Plasma ricco di piastrine per il trattamento rigenerativo dell’ipogonadismo ovarico nella specie bovina
Malattie infettive feline: caratterizzazione genetica di patogeni emergenti e zoonosici
Meccanismi e fattori implicati nel controllo della divisione cellulare nell’embrione pre-impianto
Banking del tessuto ovarico felino: un approccio combinato di crioconservazione e coltura per la conservazione del germoplasma femminile
Risposta immunitaria e neoplasie negli animali d'affezione
L'impatto ambientale (IA) degli allevamenti suinicoli è un fattore di rischio per lo sviluppo di disturbi nelle ultime fasi produttive: focus sullo sviluppo anatomico di organi bersaglio
La meccanobiologia dell'invecchiamento: modificazioni del microambiente extracellulare ed effetto sulla funzionalità degli organi
Caratterizzazione della risposta immunitaria in modelli sperimentali murini
Sviluppo del vaccino orale contro le infezioni da E. coli dei suinetti dopo lo svezzamento
Identificazione di fattori prognostici nel recupero funzionale del paziente felino non di proprietà affetto da lesioni traumatiche di natura ortopedica
Nutrizione animale, benessere e sostenibilità: nuove prospettive
Riduzione dello stress ossidativo nei ruminanti da latte attraverso interventi nutrizionali
Approcci omics-based per valutare la sicurezza e la qualità del latte e dei prodotti lattiero-caseari
Andamento dei consumi giornalieri e stagionali di energia elettrica in aziende da latte con sistemi di mungitura convenzionali e robotizzati che impiegano tecnologie ad alta efficienza energetica
Approcci proteomici integrati per capire malattie multifattoriali: tumore, shock, dismetabolismo, danni da inquinamento ambientale.

Iscriversi

Posti disponibili: 13
Come Iscriversi: Bando, Allegato 1
Presentazione domanda di ammissione: 08/07/2020 al 14/09/2020
Presentazione domanda di immatricolazione: dal 12/10/2020 al 16/10/2020