Le competenze dell'unione europea tra regole e politica

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
3
Crediti
15
Ore totali
Periodo
Novembre
Lingua
Italiano
L'obiettivo del ciclo di lezioni consiste nel fornire un approfondimento sulle competenze dell'Unione europea alla luce del quadro normativo istituzionale di riferimento (norme pattizie) e nel verificare se e in che misura, in diversi settori di tale ordinamento, il potere giudiziario si sostituisce a quello legislativo, a fronte di carenze di quest'ultimo o di un'appropriazione da parte del primo di sfere di competenza del secondo. In tal modo ciascun frequentante sarà sollecitato ad analizzare nelle proprie ricerche, e in ogni ambito di diritto dell'Unione, l'equilibrio - sia sul piano teorico, sia dal punto di vista pratico - che esiste tra il potere legislativo e quello giudiziario nell'elaborazione del diritto dell'Unione.
Non definiti
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato
Docente/i
Ricevimento:
martedì 10.30-12.30 (e su appuntamento) - su MS Teams o skype (Chiara Amalfitano) durante emergenza COVID-19
Sezione di diritto internazionale e dell'Unione europea del Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale
Ricevimento:
Martedì dalle 12,30 e venerdì dalle 16,30 solo su appuntamento (scrivere a massimo.condinanzi@unimi.it)
Sezione di Diritto internazionale e dell'Unione europea/MS Teams
Ricevimento:
Si prega di contattare via mail la docente per fissare un appuntamento su Microsoft teams
Biblioteca di diritto internazionale
Ricevimento:
Martedì 14.30-17.00. Il ricevimento studenti è attualmente sospeso e sarà svolto via mail (davide.diverio@unimi.it).
Dip. Studi internazionali, III piano, stanza 21.
Ricevimento:
Martedì ore 11.30
Durante l'emergenza sanitaria Covid-19, il ricevimento si svolgerà sulla piattaforma MS Teams (codice 9qlkref)