I principi fondamentali di funzionamento nelle politiche dell'unione europea

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
3
Crediti
15
Ore totali
Periodo
Novembre 2019
Lingua
Italiano
L'obiettivo del ciclo di lezioni consiste nel fornire un approfondimento sui principi fondamentali di funzionamento (o strutturali) dell'Unione europea, declinati rispetto ad alcune politiche proprie del sistema sovranazionale. Particolare attenzione sarà dedicata ai principi di sussidiarietà e di proporzionalità, al principio di leale cooperazione e alla fiducia reciproca nei rapporti tra Stati membri. Lo scopo è quello di fornire a ciascun frequentante una conoscenza approfondita e trasversale dei principi in parola e della loro rilevanza nelle politiche prescelte, fornendo gli strumenti utili per verificarne la consistenza e la portata anche in ambiti di competenza dell'Unione europea diversi da quelli oggetto di specifica analisi
Obbligatorio per i dottorandi del I anno.
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato
Docente/i
Ricevimento:
martedì 10.30-12.30 (e su appuntamento) - su MS Teams o skype (Chiara Amalfitano) durante emergenza COVID-19
Sezione di diritto internazionale e dell'Unione europea del Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale
Ricevimento:
Martedì dalle 12,30 e venerdì dalle 16,30 solo su appuntamento (scrivere a massimo.condinanzi@unimi.it)
Sezione di Diritto internazionale e dell'Unione europea/MS Teams
Ricevimento:
Si prega di contattare via mail la docente per fissare un appuntamento su Microsoft teams
Biblioteca di diritto internazionale
Ricevimento:
Il ricevimento studenti in presenza è attualmente sospeso e sarà svolto on line (su microsoft teams), previo appuntamento da concordare via mail (davide.diverio@unimi.it).
Dip. Studi internazionali, III piano, stanza 21.
Ricevimento:
Il mercoledì, dalle 10 alle 12, la prof. Lang è disponibile a incontrare gli studenti in modalità telematica, attraverso la piattaforma MS Teams, previa prenotazione tramite posta elettronica.
stanza 22, dip. Studi internazionali, giuridici e storico-politici