Nullità e annullabilità nel diritto dei contratti e nel diritto societario

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
4
Crediti
24
Ore totali
Periodo
Maggio
Lingua
Italiano
Il corso si propone di indagare, attraverso il prisma dell'invalidità degli atti di carattere negoziale, le diversità che, sul piano della logica del sistema, differenziano il diritto dei contratti dal diritto societario. In particolare, viene evidenziato che la dialettica fra salvaguardia dell'effettiva volontà e affidamento del destinatario della manifestazione di volontà, che caratterizza l'invalidità delle manifestazioni dell'autonomia privata, si compone in termini differenti nei due settori dell'ordinamento appena considerati. Viene esaminata altresì la ratio della preferenza particolarmente marcata per la stabilità degli atti societari, individuata nel valore organizzativo e non meramente interindividuale di questi atti.
Non definiti
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato
Docente/i
Ricevimento:
Al termine delle lezioni opp. il martedì ore 12.15 in Dipartimento (su appuntamento via mail)
Dipartimento di Diritto Privato e Storia del Diritto - 1° piano