Criminalità informatica e investigazioni digitali. reati informatici e digital forensics nel contesto della piccola e media impresa, delle grandi aziende e del settore pubblico

Scuole di perfezionamento
Perfezionamento
A.A. 2019/2020
Area
Giurisprudenza
Perfezionamento
24-10-2019 - 05-12-2019
Coordinatore Corso di Perfezionamento
Il corso intende fornire ai partecipanti nozioni sui temi della protezione del dato del perimetro aziendale e le investigazioni correlate, la gestione di incidenti informatici, le investigazioni digitali connesse a spionaggio, violazione della proprietà intellettuale, data breach e tutela della reputazione aziendale, con particolare attenzione al delicato tema delle investigazioni digitali sulle attività dei dipendenti.

Il corso si terrà presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria", dal mese di ottobre 2019 al mese di dicembre 2019, e si articola in 48 ore di didattica frontale:

-crimini informatici e investigazioni digitali in un contesto aziendale e pubblico. Un'introduzione alle problematiche ed alcuni esempi reali di investigazioni (con analisi dei relativi risultati);
-crimini informatici, investigazioni digitali e tutela del dipendente privato e pubblico; analisi della posizione del dipendente in un'ottica investigativa, tutela della privacy, Statuto dei Lavoratori, linee guida del Garante, uso di strumenti di controllo della rete e del traffico, investigazioni sulle attività online e in rete dei dipendenti;
-spionaggio industriale elettronico e tutela della proprietà intellettuale digitale dell'azienda e dell'ente. Controllo del flusso dei dati digitali dentro e fuori l'azienda, classificazione delle informazioni in un'ottica di sicurezza, investigazioni all'interno della rete aziendale;
-reati informatici e tutela della reputazione dell'azienda e dell'ente. La reputazione online, i comportamenti dei dipendenti lesivi della reputazione, il reputation management, le investigazioni correlate;
-reati informatici e compiti e responsabilità del CISO, del DPO, dell'amministratore di sistema e del manager per la transizione/trasformazione digitale. Analisi di queste figure, dei loro contratti, dei profili di responsabilità e delle migliori modalità di investigazione circa il loro operato;
-le investigazioni digitali su big data, bot, cryptovalute e blockchain e i reati connessi. Effettuare investigazioni digitali su grandi quantitativi di dati, in ambienti ostili sulla blockchain (ad esempio: anonimato).

Contributo d'iscrizione pari a € 606,00 (comprensivo della quota assicurativa nonché dell'imposta di bollo, pari a € 16,00, prevista dalla legge).
Il corso si rivolge ai possessori di laurea e laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004: L-5 Filosofia; L-8 Ingegneria dell'informazione; L-10 Lettere; L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione; L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L-20 Scienze della comunicazione; L-31 Scienze e tecnologie informatiche; L-33 Scienze economiche; L-35 Scienze matematiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace; L-40 Sociologia; L-41 Statistica; LMG/01 Giurisprudenza; LM-17 Fisica; LM-18 Informatica; LM-25 Ingegneria dell'automazione; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-31 Ingegneria gestionale; LM-32 Ingegneria informatica; LM-40 Matematica; LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche; LM-52 Relazioni internazionali; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-66 Sicurezza informatica; LM-77 Scienze economico-aziendali. Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.
Milano

Iscriversi

Posti disponibili: 125
Come Iscriversi: Bando
Presentazione domanda di ammissione: 25/07/2019 al 25/09/2019
Presentazione domanda di immatricolazione: dal 09/10/2019 al 17/10/2019