Data protection e data governance. la gestione dei dati personali nella pubblica amministrazione e nella sanità

Scuole di perfezionamento
Perfezionamento
A.A. 2019/2020
Area
Giurisprudenza
Perfezionamento
16-01-2020 - 20-02-2020
Coordinatore Corso di Perfezionamento
Il corso ha lo scopo di formare e aggiornare i partecipanti in materia di trattamento e protezione dei dati personali, anche a seguito dell'entrata in vigore del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, che richiederà una vera e propria governance dei dati al fine di poterli trattare conformemente alla legge ed evitare le sanzioni connesse a un illecito trattamento di dati personali.

- l'impatto del GDPR e della normativa nazionale sulla Pubblica Amministrazione. Un'introduzione alle problematiche ed alcuni esempi concreti di implementazione;
- il ruolo del Responsabile della protezione dei dati nella Pubblica Amministrazione. Come individuarlo e nominarlo, quali caratteristiche deve possedere, quali mansioni deve svolgere, come relazionarsi con il titolare e con l'Autorità Garante;
- il riscontro agli interessati e l'attività in sede di ispezione da parte dell'Autorità Garante. Requisiti per l'esercizio dei diritti da parte degli interessati, conflitti con le norme in materia di pubblicità e trasparenza nella Pubblica Amministrazione, richieste di informazioni e poteri ispettivi dell'Autorità Garante e ruolo del Responsabile della protezione dati;
- l'impatto del GDPR e della normativa nazionale sulla sanità pubblica e privata. Un'introduzione alle problematiche ed alcuni esempi concreti di implementazione;
- il ruolo del Responsabile della protezione dei dati nella sanità pubblica e privata. Come individuarlo e nominarlo, quali caratteristiche deve possedere, quali mansioni deve svolgere, come relazionarsi con il titolare e con l'Autorità Garante;
- la sicurezza informatica nella gestione dei dati particolari (ex dati sensibili). I concetti di anonimizzazione e pseudonimizzazione, la predisposizione di una valutazione d'impatto sul trattamento dei dati personali, la gestione di una violazione della sicurezza che affligga i dati personali raccolti, conservati o comunque trattati da una struttura sanitaria.

Contributo d'iscrizione pari a € 706,00 (comprensivo della quota assicurativa nonché dell'imposta di bollo, pari a € 16,00, prevista dalla legge).
Il corso si rivolge ai possessori di laurea e laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004: L-5 Filosofia; L-8 Ingegneria dell'informazione; L-10 Lettere; L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione; L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L-20 Scienze della comunicazione; L-31 Scienze e tecnologie informatiche; L-33 Scienze economiche; L-35 Scienze matematiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace; L-40 Sociologia; L-41 Statistica; LMG/01 Giurisprudenza; LM-17 Fisica; LM-18 Informatica; LM-25 Ingegneria dell'automazione; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-31 Ingegneria gestionale; LM-32 Ingegneria informatica; LM-40 Matematica; LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche; LM-52 Relazioni internazionali; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-66 Sicurezza informatica; LM-77 Scienze economico-aziendali. Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.
Milano

Iscriversi

Posti disponibili: 150
Come Iscriversi: Bando
Presentazione domanda di ammissione: 21/10/2019 al 04/12/2019
Presentazione domanda di immatricolazione: dal 17/12/2019 al 04/01/2020