Inseminazione artificiale e conservazione del seme nel cane

Scuole di perfezionamento
Perfezionamento
A.A. 2019/2020
Area
Medicina veterinaria
Perfezionamento
01-01-2020 - 01-02-2020
Coordinatore Corso di Perfezionamento
Il corso ha l'obiettivo di fornire nozioni teorico-pratiche sia per la valutazione e conservazione del seme del cane, sia per il suo impiego nell'inseminazione artificiale, così che al termine del corso i partecipanti siano in grado di eseguire autonomamente tutte le fasi di riproduzione assistita nel cane.

Il corso si terrà presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, la Produzione Animale e la Sicurezza Alimentare, dal mese di gennaio 2020 al mese di febbraio 2020, e si articola in 14 ore di didattica frontale e 22 ore di esercitazioni:

- visita clinica della fattrice;
- visita clinica dello stallone;
- prelievo e analisi di routine del seme;
- valutazione dell'integrità funzionale degli spermatozoi;
- diluizione del seme, refrigerazione e congelamento;
- banca del seme, importazione ed esportazione del seme conservato;
- identificazione del momento ottimale per l'inseminazione;
- inseminazione artificiale vaginale e transcervicale endoscopica;
- previsione data del parto;
- esercitazioni: allestimento e valutazione di esami colpocitologici, analisi del seme, refrigerazione del seme, congelamento del seme, inseminazione transcervicale endoscopica, discussione casi clinici;
- prova finale.

Contributo d'iscrizione pari a € 1.532,00 (comprensivo della quota assicurativa nonché dell'imposta di bollo, pari a € 16,00, prevista dalla legge).
Il corso si rivolge ai possessori di laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004: LM-42- Medicina Veterinaria. Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.

Iscriversi

Posti disponibili: 12
Come Iscriversi: Bando
Presentazione domanda di ammissione: 21/10/2019 al 04/12/2019