Letteratura latina (Beni culturali)

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone: a) di rafforzare le competenze linguistiche degli studenti, pari al livello B1 della certificazione linguistica del latino (http://www.cusl.eu/wordpress/wp-content/uploads/2017/03/Sillabo-.pdf); b) di guidare gli studenti alla comprensione di testi latini in lingua originale, tramite l'analisi di significativi brani d'autore in prosa e in versi; c) di trasmettere strumenti e metodi per una esegesi dei testi latini in modo da valorizzarne appieno la complessità culturale; d) di fornire un sintetico quadro della storia della letteratura latina; e) di mettere in evidenza gli elementi di continuità fra lingua e letteratura e arti, dall'antichità al mondo contemporaneo
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente avrà raggiunto a) una adeguata conoscenza di morfologia e sintassi della lingua latina, e dei fondamenti di prosodia b) la comprensione dei brani proposti a lezione; c) la conoscenza dei contenuti di tali brani, e del loro rapporto con il contesto storico-sociale; d) la conoscenza dei principali lineamenti di storia letteraria latina e) la consapevolezza della continuità della lingua e della letteratura latina rispetto alla permanenza dell'antico nella modernità.
Proseguendo lo studio, lo studente potrà affrontare la lettura in originale di testi latini collocando ciascuno nel contesto storico e culturale. Lo studente potrà inoltre applicare le competenze acquisite anche in prospettiva dell'arricchimento della lingua italiana e dell'importanza della permanenza dell'Antico in ambito più largamente culturale
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Le lezioni verranno registrate (audio e video); alcune di loro verranno trasmesse tramite la piattaforma Zoom. L'insegnamento frontale sarà reso possibile attraverso il forum sul sito Ariel del corso.

Ogni altra informazione sul corso (orario delle lezioni; link per accedere alle lezioni, pdf; pwp; testi, ecc.) Sarà pubblicata sul sito Ariel.

Nel caso in cui l'emergenza Covid-19 impedisca lo svolgimento degli esami come descritto nel Syllabus, gli esami si terranno online e ulteriori informazioni saranno pubblicate sul sito Ariel del corso.
Programma
Il corso è composto da tre moduli (Unità Didattiche)

Unità Didattica A (Gioseffi): l'Unità si propone di offrire una panoramica della letteratura latina, con un focus sui suoi punti di svolta più importanti e sulla loro continuità nel patrimonio culturale moderno (Arti visive e Arti dello spettacolo);

Unità didattica B (da indicare): l'Unità mira a costruire un vocabolario di parole e frasi latine, al fine di migliorare lo sviluppo delle abilità linguistiche e metalinguistiche e di aumentare la consapevolezza della permanenza del latino nelle lingue e nella cultura moderne. Mira inoltre a sviluppare attività e abilità linguistiche, in accordo con il livello B1 dei Certificati di Lingua Latina;

Unità didattica C (da indicare): l'Unità si propone di migliorare la comprensione dei testi in lingua originale, attraverso l'analisi di passaggi letterari significativi, in ​​relazione al loro contesto. Anche questa unità mira a sviluppare attività e competenze linguistiche, in accordo con il livello B1 dei Certificati di Lingua Latina.
Prerequisiti
Si richiede una conoscenza lessicale e grammaticale della lingua latina pari al livello A2 della Certificazione linguistica del latino (http://www.cusl.eu/wordpress/wp-content/uploads/2017/03/Sillabo-.pdf).
Metodi didattici
Lezioni frontali; esercizi interattivi online; esercizi in aula.
La frequenza alle lezioni è fortemente raccomandata.
Materiale di riferimento
Unità Didattica A: qualsiasi manuale di letteratura latina;

Unità Didattica B: P. Cesaretti-E. Minguzzi, "Il dizionarietto di latino. La rete dell'Europa", Scholé, Brescia 2018;

Unità Didattica C: T. Momigliano, "Il latino con gioia", LED, Milano 2009.

Altre risorse saranno disponibili sul sito Ariel del corso.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame orale consiste in un minimo di quattro domande, una per ciascuno dei tre moduli di cui si compone il corso, e una sulla storia della letteratura latina.

Gli studenti sono tenuti a conoscere lo sviluppo della storia della letteratura latina e la sua ricezione nel patrimonio culturale moderno; a dare una chiara presentazione dei percorsi della storia delle idee in relazione all'approccio lessicale affrontato nel corso; ad analizzare i brani letterari già presentati in classe dai docenti.

L'esame verificherà l'accuratezza nella lettura e nella traduzione, il livello di abilità linguistica e grammaticale, nonché la proprietà del linguaggio e la chiarezza dell'argomentazione degli studenti, la capacità di esprimere le conoscenze acquisite, la capacità di proporre collegamenti tra diverse parti del programma o con discipline correlate. Il voto è espresso in 30/30.

E' richiesto anche il superamento di un test preliminare e obbligatorio per valutare le abilità linguistiche raggiunte, che devono corrispondere al livello B1 della Certificazione della Lingua Latina. Tutte le informazioni sulla prova preliminare verranno illustrate e pubblicate sul sito Ariel del corso, all'inizio delle lezioni. Gli studenti che hanno già conseguito il Livello B1 della Certificazione di Lingua Latina sono esonerati dalla prova.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
martedì, ore 9.00-12.00. Si possono utilizzare le seguenti piattaforme: Microsoft Teams, Zoom, Messenger, Skype. E' però necessario accordarsi preventivamente con il Docente, via mail. Il ricevimento, in ogni caso, può essere esteso anche in altri orari,