Anatomia umana e fisiologia

A.A. 2016/2017
11
Crediti massimi
88
Ore totali
SSD
BIO/09 BIO/16
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire allo studente le principali nozioni sulla morfologia e il funzionamento dell'organismo umano e sul mantenimento dell'omeostasi. Tali conoscenze costituiscono le basi per la comprensione dei successivi corsi di area biologica .
L'unità didattica di anatomia consiste in lezioni frontali in cui verranno descritte le strutture del corpo umano a partire dalla composizione in tessuti, organi e quindi apparati e sistemi.
L'unità didattica di fisiologia consiste in lezioni frontali in cui verranno descritti i principali meccanismi molecolari di fisiologia cellulare, le caratteristiche salienti del funzionamento di organi e apparati, i principali sistemi di controllo e la loro interazione reciproca in risposta a variazioni dell'ambiente interno ed esterno.
Programma e organizzazione didattica

Linea A-K

Linea A-K
Responsabile
Periodo
annuale
Prerequisiti e modalità di esame
Il corso presuppone la conoscenza dei concetti fondamentali di Fisica, Chimica, Biologia e Anatomia affrontati in corsi precedenti.

L'esame dell'unità di Fisiologia è orale e consiste in due o tre domande che riguardano ampi argomenti trattati durante il corso. Frequentemente viene richiesta la produzione di grafici, schemi ed equazioni che descrivono i fenomeni considerati. Mediamente la durata dell'esame è di 30 minuti.
Al fine del superamento della prova lo studente deve rispondere a tutte le domande generali e la valutazione espressa in trentesimi dipende dall'accuratezza e dalla precisione delle risposte date.
Il voto finale dell'esame è la media ponderata delle valutazione delle prove relative alle due unità didattiche che compongono il corso.
Unità didattica: Anatomia umana
Programma
I TESSUTI
Tessuti epiteliali:
epiteli di rivestimento e i sistemi giunzionali
epiteli ghiandolari
Tessuti connettivi:
tessuto connettivo propriamente detto
tessuto adiposo
tessuto connettivo di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo
sangue e linfa
Tessuto muscolare
Tessuto nervoso

PRINCIPI COSTRUTTIVI DEL CORPO UMANO
Schema corporeo
Terminologia anatomica
Spazi corporei
Definizione di organo, sistema, apparato
Organi cavi e organi pieni

APPARATO TEGUMENTARIO
Organizzazione generale del tegumento

APPARATO CIRCOLATORIO
Organizzazione dell'apparato circolatorio sanguifero
Cuore
Principali vasi arteriosi e loro distretti
Principali vasi venosi e loro distretti
Generalità sull'apparato circolatorio linfatico.

ORGANI LINFOIDI ED EMOPOIETICI
Midollo osseo
Timo, tonsille, linfonodi
Milza.


APPARATO RESPIRATORIO
Vie aeree superiori: naso e seni paranasali, rinofaringe
Vie aeree inferiori: laringe, trachea, bronchi
Polmoni e pleure

APPARATO DIGERENTE
Cavità orale: denti, lingua, ghiandole salivari
Faringe
Esofago
Stomaco
Intestino tenue e crasso
Fegato e vie biliari
Pancreas
Peritoneo

APPARATO URINARIO
Reni
Vie urinarie: pelvi renale, ureteri, vescica, uretra

APPARATO GENITALE MASCHILE
Testicoli
Vie spermatiche: epididimo, dotto deferente
Ghiandole annesse alle vie spermatiche: vescichette seminali, prostata

APPARATO GENITALE FEMMINILE
Ovaie
Vie genitali: tube uterine, utero, vagina. Il ciclo mestruale e ovarico.

APPARATO ENDOCRINO
Ipofisi e sistema portale ipofisario
Tiroide e paratiroidi
Surrene
Pancreas endocrino
Testicolo e ovaio endocrini


SISTEMA NERVOSO
Generalità sul sistema nervosa centrale. Organizzazione del midollo spinale, organizzaizone della sostanza grigia e bainca del midollo sinale. Struttura dei nervi spinali.
Macroscopica tronco encefalico ed encefalo e relativa organizzazione della sostanza grigia e bianca. I nuclei della base. Le cavità del sistema nervosa centrale. I diversi tipi di sensivilità e le relative vie nervosa. Componente motoria somantica e viscerale. Le vie motorie somatiche. Il sistema simpatico, differenze anantomiche e funzionali tra parasimpatico e ortosimpatico.
Occhio e orecchio Generalità del sistema nervoso periferico.
Unità didattica: Fisiologia
Programma
I compartimenti fluidi del corpo umano: il compartimento cellulare, sangue e liquido interstiziale.

Fisiologia della membrana cellulare: struttura e funzioni delle membrane cellulari, trasporti passivi, legge di Fick, trasporti attivi, trasporti mediati e secondariamente attivi, trasporto vescicolare, i canali ionici, il potenziale di membrana, il potenziale d'azione, eq. di Goldman, conduzione del potenziale d'azione.
Sistema nervoso: il neurone, le sinapsi, gli archi riflessi, vie sensitive e motorie, anatomia funzionale del sistema nervoso centrale, corteccia sensoriale e motoria, apprendimento e memoria, plasticità del sistema nervoso, il concetto di omeostasi e il sistema nervoso autonomo.
Endocrinologia: aspetti generali, classificazioni degli ormoni, ipofisi, ghiandole endocrine, sistemi endocrini diffusi.
Recettori sensoriali: classificazioni dei recettori sensoriali, trasduzione e codificazione dello stimolo, i fotorecettori, gli algocettori.
Muscoli: aspetti funzionali del muscolo scheletrico, liscio e cardiaco, il movimento volontario.
Sistema cardiocircolatorio: caratteristiche del tessuto cardiaco nodale, di conduzione e di lavoro, attività elettrica delle fibre cardiache, E.C.G., il ciclo cardiaco e il lavoro meccanico cardiaco, regolazione cardiaca intrinseca, nervosa ed endocrina, la pressione arteriosa nel circolo sistemico, legge di Poiseuille, resistenze in serie e in parallelo, regolazione del flusso ematico, scambi capillari, l'edema.
Funzione renale: il nefrone, filtrazione, riassorbimento, secrezione ed escrezione, la clearance renale, regolazione idrico-salina e idrogenionica, il sistema renina-angiotensina, l'ormone antidiureticoe e l'aldosterone.
Respirazione: la ventilazione, scambi gassosi a livello alveolare e tessutale, il trasporto dell'O2 e della CO2 nel sangue, le ipossie, regolazione ematica del pH.
Apparato gastrointestinale: Secrezioni, motilità, digestione ed assorbimenti nell'apparato gastro-enterico, regolazione della funzione gastroenterica.
La riproduzione: aspetti generali della riproduzione sessuata.
Materiale didattico e bibliografia
- Silverthorn, Fisiologia Umana un approccio integrato, V ed. Pearson
- D'Angelo, Peres, Fisiologia, edi.ermes

Materiale didattico viene inoltre fornito agli studenti sul sito Ariel dell'Ateneo.
Moduli o unità didattiche
Unità didattica: Anatomia umana
BIO/09 - FISIOLOGIA - CFU: 0
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
Lezioni: 40 ore
Docente: Rumio Cristiano

Unità didattica: Fisiologia
BIO/09 - FISIOLOGIA - CFU: 0
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
Lezioni: 48 ore

Linea L-Z

Linea L-Z
Periodo
annuale
STUDENTI FREQUENTANTI
Propedeuticità
Per il modulo di Fisiologia: Non vi sono propedeuticità obbligatorie, tuttavia è altamente consigliata una buona conoscenza della biologia animale e dei principi di base della chimica generale e inorganica.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consta di una prova scritta, riguardante il programma dell'unità didattica di Anatomia, e di una prova orale, riguardante il programma dell'unità didattica di Fisiologia. Ciascuna delle due prove verrà valutata in trentesimi. La prova scritta è sotto forma di quiz: 18 domande in quattro gruppi (5 di Anatomia generale, 5 di Spalncnologia, 5 di Neuroanatomia e 3 Domande di riserva), ciascuna con cinque risposte di cui solo una esatta. Le domande valgono 2 punti, tranne quelle di riserva che valgono 1 punto e servono per migliorare il voto. Il tempo a disposizione dello studente è un'ora e per superare l'esame è indispensabile rispondere ad almeno 3 domande per ogni gruppo. Gli elaborati vengono corretti in presenza degli studenti subito dopo la consegna. Nella prova scritta verrà valutata la capacità di comprensione della domanda e la preparazione globale dello studente per quello che riguarda la morfologia umana. Nella prova orale allo studente verranno poste almeno due domande sul funzionamento dei principali organi e sistemi che compongono l'organismo; l'esposizione e l'organizzazione delle risposte fornite dallo studente consentirà di verificare il grado di conoscenza e la capacità di comprensione sia generali che applicate alla fisiologia, nonchè il grado di approfondimento dello studio, la capacità di enucleare le conoscenze che servono dalla massa delle nozioni acquisite e la capacità di saper utilizzare una terminologia e un linguaggio appropriato alla materia. La necessità di ulteriori domande e il tempo dedicato all'esame sarà in proporzione alla preparazione di base dello studente e alla sua capacità di muoversi nella materia.
Requisiti per il superamento dell'esame e criteri di assegnazione del punteggio: entrambe le votazioni, quella dello scritto e quella dell'orale, devono essere uguali o superiori a 18. Nell'attribuzione del voto finale, media ponderata delle due votazioni, si farà riferimento alla seguente griglia:
- insufficiente: risposte corrette a meno di 3 domande/gruppo nella prova scritta; conoscenze frammentarie e superficiali, errori nell'applicare i concetti, esposizione carente,
- 18-23: somma delle risposte corrette/gruppo nella prova scritta; preparazione sufficiente con lacune non troppo gravi negli argomenti oggetto dell'esame e ridotta capacità espositiva,
- 24-26: somma delle risposte corrette/gruppo nella prova scritta; preparazione discreta con lievi lacune negli argomenti oggetto dell'esame e buona capacità espositiva,
- 27-30: somma delle risposte corrette/gruppo nella prova scritta; buona conoscenza di tutti gli argomenti affrontati e buone capacità espositive,
- lode: riservata agli studenti che hanno risposto correttamente a tutte le domande della prova scritta, comprese quelle di riserva, nella prova scritta; un'ottima preparazione e capacità espositiva a cui si aggiunge una elevata capacità di muoversi nella materia e di operare correlazioni fra argomenti differenti.
Unità didattica: Anatomia umana
Programma
· Principi generali organizzativi di: tessuti epiteliali (epiteli di rivestimento, epiteli ghiandolari esocrini ed endocrini); tessuti connettivi propriamente detti; tessuto cartilagineo; tessuto osseo; tessuto muscolare liscio, striato scheletrico e miocardio; tessuto nervoso; sangue (definizione di gruppo sanguigno e breve illustrazione dei sistemi AB0 ed Rh).
· Definizione delle gerarchie costruttive corporee: cellula, tessuto, organo, sistema, apparato
· Definizione di organo e principi costruttivi delle due principali categorie di organi (pieni, a tonache sovrapposte).
· Definizione degli apparati organici, loro composizione e inquadramento nell'ambito della vita vegetativa e di relazione
· terminologia anatomica; concetto di normalità.
· Apparato locomotore: Struttura dello scheletro. Definizione e classificazione delle articolazioni. Muscoli: morfologia, struttura; tendini. Esame dei vari segmenti corporei come complessi osteo-artro-muscolari, analizzando per le articolazioni principali la correlazione fra costruttività e prestazione funzionale, ed identificando i gruppi muscolari che agiscono su tali articolazioni. Pareti della testa, del collo, del torace e dell'addome, e relativi spazi.
· Apparato circolatorio: composizione in organi e funzioni generali. Morfologia esterna e cavitaria del cuore, analisi morfo-funzionale dei dispositivi valvolari atrio-ventricolari e di quelli semilunari; localizzazione e significato del sistema di conduzione. Vasi sanguigni: morfologia e funzione di arterie, vene, capillari. Definizione di grande e piccolo circolo. Identificazione delle principali arterie e vene della grande circolazione. Descrizione sommaria con approfondimento sul significato funzionale del circolo venoso superficiale. L'emocateresi splenica. Origine e funzioni della linfa, organi e condutture linfatiche.
· Apparato respiratorio: descrizione degli organi che lo costituiscono completata da un esame della meccanica respiratoria. Struttura della barriera aria-sangue.
· Apparato urinario: descrizione degli organi che lo costituiscono; il rene, in particolare il nefrone; sintetica descrizione delle vie urinarie.
· Apparato digerente: descrizione degli organi che lo costituiscono; architettura e struttura della cavità boccale, morfologia dei denti e delle articolazioni alveolo-dentali, tappe delle dentizioni. Architettura e struttura del tubo digerente, evidenziando le basi anatomiche della digestione, sia dal punto di vista enzimatico che meccanico; Il fegato con particolare riferimento alla morfologia e funzione del lobulo epatico. Vie biliari extraepatiche.
· Apparato endocrino: breve descrizione delle ghiandole endocrine mettendone in evidenza l'eterogeneità di sede, architettura, significato funzionale; considerazioni sui diversi meccanismi di controllo della secrezione endocrina confrontati fra loro e con il controllo esocrino.
· Apparati della riproduzione: composizione in organi degli apparati genitali maschile e femminile; definizione di gametogenesi e confronto dei suoi tempi e modi nei due sessi.
· Apparato tegumentario: descrizione e composizione. Caratteristiche differenziali della cute nelle diverse sedi. La pelle e gli annessi cutanei. La mammella.
· Apparato nervoso: definizione, composizione in organi, funzioni. Principi generali di neuroanatomia; significato funzionale dei diversi dispositivi nervosi. Basi anatomiche dei meccanismi di trasduzione, conduzione e trasmissione dell'impulso nervoso. Organi assili e sovrassiali, principi costruttivi delle vie di senso e delle vie di moto. Risposte riflesse ed integrate; somatotopismo. Classificazione delle sensibilità.
- Sistema nervoso centrale: concisa trattazione sistematica degli organi; cavità interne del SNC; circolazione liquorale.
- Sistema nervoso periferico: generalità sui nervi spinali ed encefalici; principi di innervazione somatica e viscerale. Sistema nervoso simpatico.
- Organi e apparati dei sensi.
Materiale didattico e bibliografia
· Ambrosi G. et al. Anatomia dell'uomo. Edi. Ermes - Milano
· Martini F.H. et al. Anatomia Umana. EdiSES - Napoli
· Tortora G.J et al. Principi di Anatomia Umana. CEA- Milano
· Saladin, Piccin - Padova
Unità didattica: Fisiologia
Programma
Principi generali di fisiologia: Composizione del corpo umano, volumi intra- ed extra-cellulari, distribuzione dei soluti attraverso le membrane cellulari, osmosi ed equilibrio di Gibbs-Donnan, genesi del potenziale di membrana.
Le cellule eccitabili: Potenziale di membrana a riposo; potenziali d'azione. Neuroni: sommazione spaziale e temporale nella trasmissione nervosa; conduzione del segnale nervoso lungo l'assone; trasmissione sinaptica; potenziali postsinaptici eccitatori ed inibitori. Cellule muscolari: Genesi e propagazione del potenziale d'azione nelle cellule muscolari scheletriche, autoritmiche e cardiache; la placca neuromuscolare; accoppiamento eccitazione-contrazione; controllo intrinseco ed estrinseco della contrazione muscolare; fonti di energia e metabolismo del muscolo.
Sistemi fisiologici: Compartimenti funzionali dell'organismo. Integrazione e coordinazione delle funzioni fisiologiche. Il concetto di equilibrio omeostatico. Modalità di controllo delle funzioni fisiologiche (feedback positivi e negativi, anticipazione).
Comunicazioni intercellulari: Cenni sul funzionamento dell'apparato sensoriale. Recettori e modalità di insorgenza della trasmissione sensoriale. Vie nervose afferenti ed efferenti. Modalità di funzionamento dei sistemi autonomo e somatico. Riflessi mono e polisinaptici, controllo locale dell'attività motoria. Principi di funzionamento del sistema endocrino.
Sistema nervoso centrale: Organizzazione funzionale del SNC. L'ipotalamo nel controllo delle funzioni vegetative e della temperatura corporea. Ritmi sonno-veglia. Corteccia sensoriale, corteccia motoria e controllo della postura e del movimento. Comportamenti istintivi ed emozioni. Riflessi condizionati. Funzioni superiori della corteccia cerebrale: apprendimento e memoria.
Sangue: Componenti del plasma ed elementi corpuscolati. Ruolo dello proteine plasmatiche nel trasporto, negli scambi capillari e nella coagulazione. Funzioni degli eritrociti nel trasporto di gas; curve di associazione/dissociazione ossigeno-emoglobina; catabolismo dell'emoglobina; gruppi sanguigni. Piastrine e meccanismi di coagulazione del sangue.
Sistema Cardiocircolatorio. Attività elettrica e meccanica del cuore. Ciclo cardiaco e relazione volume-pressione ventricolare durante il ciclo cardiaco. L'elettrocardiogramma normale. Gittata cardiaca, flusso sanguigno e meccanismi regolatori. La legge di Frank e Starling. Dinamica del flusso sanguigno: ruolo funzionale di arterie, arteriole, capillari e vene; flusso, pressione e resistenza del sistema, ruolo della muscolatura liscia nel controllo della pressione arteriosa; la legge di Laplace; scambi capillari; ruolo del sistema linfatico nel mantenimento dei volume del liquido interstiziale; flusso venoso e ritorno del sangue al cuore. Controllo nervoso, ormonale e locale della circolazione e della pressione arteriosa. Omeostasi cardiovascolare in condizioni fisiologiche.
Apparato Respiratorio: Meccanica respiratoria e volumi polmonari. Proprietà dei gas. Scambi gassosi a livello degli alveoli polmonari. Controllo locale e centrale della ventilazione polmonare: ruolo del pH, della CO2 e dell'ossigeno. I centri bulbari e pontini del controllo della respirazione.
Apparato Renale: Regolazione del flusso ematico renale. Filtrazione glomerulare: proteine plasmatiche e pressione di filtrazione; misurazione e controllo della velocità di filtrazione glomerulare. Il concetto di clearance e suo utilizzo nello studio della funzionalità renale. Fenomeni di riassorbimento e secrezione lungo i vari tratti del tubulo renale. L'ansa di Henle, ed il meccanismo di concentrazione in controcorrente. Riassorbimento regolato di acqua ed elettroliti nel tubulo distale e dotto collettore: ruolo dell'ADH e dell'aldosterone.
Controllo integrato della composizione dei fluidi extracellulari, del volume plasmatico e della pressione arteriosa. I Sistemi Tampone dell'Organismo. Ruolo dei polmoni e dei reni nel mantenimento dell'equilibrio acido-base.
Apparato Digerente: Regolazione nervosa ed endocrina della digestione e della motilità gastrointestinale. Digestione di carboidrati, proteine e lipidi. Funzioni dello stomaco nei processi digestivi. Regolazione nervosa e ormonale della motilità e della secrezione gastrica. Composizione, funzioni e meccanismi di secrezione del succo pancreatico. Assorbimento di nutrienti, acqua, elettroliti, vitamine. Funzioni del fegato. Componenti e formazione della bile. Regolazione della secrezione biliare. Controllo endocrino del bilancio energetico.
Cenni di fisiologia riproduttiva: fattori genetici e ormonali che controllano la differenziazione del sistema riproduttivo, variazioni morfologiche e ormonali durante il ciclo ovulatorio, funzionalità del testicolo, pubertà, effetti degli ormoni sessuali maschili e femminili sull'organismo.
Materiale didattico e bibliografia
- Carbone, Cicirata, Aicardi, Fisiologia: dalle molecole ai sistemi integrati, EdiSES, 2009
- Stanfield: Fisiologia IV edizione, EdiSES, 2012
- Sherwood: Fondamenti di fisiologia umana, Piccin, 2012
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Uguale a quello per gli studenti che frequentano le lezioni
Unità didattica: Fisiologia
Programma
Lo stesso degli studenti frequentanti
Materiale didattico e bibliografia
Lo stesso degli studenti frequentanti
Moduli o unità didattiche
Unità didattica: Anatomia umana
BIO/09 - FISIOLOGIA - CFU: 0
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
Lezioni: 40 ore

Unità didattica: Fisiologia
BIO/09 - FISIOLOGIA - CFU: 0
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
Lezioni: 48 ore

Docente/i
Ricevimento:
dal Lunedì al Venerdì, previo appuntamento
Via Balzaretti 9, Piano 3A
Ricevimento:
Dal lunedì al venerdì, previo appuntamento via e-mail
stanza 61, via Balzaretti 9, 4°piano
Ricevimento:
Su appuntamento, mail o telefonico.