Bacini sedimentari e geologia degli idrocarburi e laboratorio

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
84
Ore totali
SSD
GEO/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Preparare geologi in grado di comprendere i processi geologici che governano i diversi tipi di bacini sedimentari in funzione del contesto geodinamico. Fornire gli strumenti per valutare le potenzialità applicative dello studio dei bacini sedimentari nella ricerca delle risorse energetiche.
Risultati apprendimento attesi
Comprensione dei principali processi che controllano so sviluppo dei bacini sedimentari, capacità di interpretare il potenziale giacimentologico (in termini di idrocarburi) delle successioni sedimentarie. Conoscenza e capacità di comprensione nell' interpretazione dell'evoluzione dei bacini sedimentari e del potenziale petrolifero. Interpretazione di profili sismici e storia termica tramite studio della materia organica.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Prerequisiti
E' consigliata, al fine di una più consapevole acquisizione delle competenze, aver frequentato i corsi di "Sedimentologia e Laboratorio" e "Stratigrafia e Laboratorio"; il corso è comunque aperto e fruibile per tutti gli studenti della Laurea Magistrale in Scienze della Terra
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio orale durante il quale viene verificata la competenza del candidato relativamente agli aspetti generali e pratici delle nozioni impartite durante le lezioni e le esercitazioni. La prova orale prevede specificatamente un commento/interpretazione di un profilo sismico per verificare le competenze pratiche acquisite durante le esercitazioni.
modulo: Bacini Sedimentari e Geologia degli Idrocarburi
Programma
Tipologie di bacini sedimentari e loro classificazione nell'ambito della tettonica delle zolle: caratteristiche morfologiche, sedimentologiche e fattori tettonici coinvolti nel loro sviluppo. Esempi attuali e dal record geologico.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Busby & Ingersoll: "Tectonics of Sedimentary Basins" Cambridge, MA : Blackwell Science, 1995
Articoli scientifici indicati dal docente e dispense (reperibili da ARIEL)
unità didattica: Laboratorio di Bacini Sedimentari e Geologia degli Idrocarburi
Programma
Costruzione e studio delle curve di subsidenza e loro interpretazione. Materia organica nei sedimenti: metodi di caratterizzazione, significato, potenziale petrolifero. Identificazione di petroleum play e valutazione. Metodi di gestione di giacimenti di idrocarburi. Prinicipi di sismica a riflessione e interpretazione geologica di profili sismici in bacini sedimentari sviluppati in contesti tettonici diversi.
Metodi didattici
Lezioni frontali ed esercizi pratici sui temi affrontati durante il laboratorio.
Materiale di riferimento
Angevine, Heller, Paola (1990): Quantitative sedimentary basin modeling. AAPG Continuing Education Course, Note Series n. 32
Articoli scientifici indicati dal docente e dispense (reperibili da ARIEL)
Moduli o unità didattiche
modulo: Bacini Sedimentari e Geologia degli Idrocarburi
GEO/02 - GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore

unità didattica: Laboratorio di Bacini Sedimentari e Geologia degli Idrocarburi
GEO/02 - GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA - CFU: 3
Esercitazioni: 36 ore

Docente/i
Ricevimento:
lunedì 10.30-12.30 (salvo lezioni)
Via Mangiagalli 34, II piano