Basi biologiche e morfologiche della vita

A.A. 2014/2015
6
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
BIO/13 BIO/16 BIO/17
Lingua
Italiano
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Prerequisiti e modalità di esame
Basi biologiche e morfologiche della vita
Modalità d'esame: l'esame consiste in due prove che concorrono alla valutazione finale proporzionatamente al peso dei CFU delle discipline Per quanto riguarda gli obiettivi formativi relativi al SSD di anatomia/istologia l'esame consiste in una prova scritta a risposte multiple; è previsto un colloquio facoltativo per gli studenti che hanno superato l'esame scritto. Per quanto riguarda gli obiettivi formativi relativi al SSD di biologia è prevista una prova orale obbligatoria.
Biologia applicata
Programma
BIO /13 - Biologia
- Caratteristiche degli organismi viventi: teoria cellulare; cellule procariotiche, cellule eucariotiche.
- Macromolecole biologiche: lipidi, zuccheri, acidi nucleici, proteine.
- Struttura e replicazione del DNA: il modello di Watson e Crick; dogma centrale della biologia; esperimento di Meselson e Stahl; replicazione a livello molecolare; riparazione dei danni al DNA.
- Trascrizione: vari tipi di RNA; sintesi di RNA; maturazione degli RNA messaggeri.
- Traduzione e codice genetico: codice genetico e sue proprietà; meccanismo di sintesi proteica; destino post-sintetico delle proteine.
- Il genoma degli eucarioti: struttura della cromatina; il nucleosoma; struttura del gene eucariotico (introni-esoni); controllo dell'espressione genica.
- Struttura e funzione delle membrane biologiche: modello a mosaico fluido; il trasporto attraverso la membrana; endocitosi ed esocitosi.
- Struttura e organizzazione della cellula eucariotica: compartimentazione cellulare; organuli cellulari; ribosomi; citoscheletro.
- Comunicazione cellulare: modalità di comunicazione tra cellule.
- Ciclo cellulare e sua regolazione: fasi del ciclo; sistema di controllo.
- La riproduzione degli esseri viventi: riproduzione asessuata e sessuata; mitosi, meiosi e loro confronto; gametogenesi; fecondazione.
- Genetica Mendeliana: le leggi di Mendel; genotipo e fenotipo; gene, allele, locus; interazioni fra alleli; allelismo multiplo (ABO).
- Geni associati: geni associati e indipendenti; crossing-over e ricombinazione; distanza fra i geni.
- Alberi genealogici: rappresentazione degli alberi genealogici; ereditarietà autosomica dominante, autosomica recessiva, legata al sesso; malattie genetiche monofattoriali e multifattoriali.
- Basi molecolari dell'ereditarietà: i cromosomi; cellule somatiche e germinali; assetto cromosomico e ploidia; dinamica dei cromosomi nella mitosi e meiosi; gametogenesi e fecondazione; determinazione del sesso.
- Mutazioni geniche: mutazioni spontanee e indotte; mutazioni germinali e somatiche; mosaicismo; basi molecolari; effetti fenotipici (mutazioni neutre, missense, nonsense, frameshift).
- Cariotipo umano: morfologia e classificazione dei cromosomi umani; il cariotipo umano normale; inattivazione del cromosoma X.
- Mutazioni cromosomiche e genomiche: principali mutazioni cromosomiche (delezione, duplicazione, inversione, traslocazione) e loro effetti; mutazioni genomiche (poliploidia, aneuploidia), non-disgiunzione; principali aneuploidie degli autosomi e degli eterosomi nell'uomo; la sindrome di Down.
Anatomia
Programma
MED/16 - Anatomia umana
- Principi costitutivi del corpo umano
- Apparato locomotore
- Apparato circolatorio
- Apparato respiratorio
- Apparato digerente
- Apparato urinario
- Apparato riproduttivo maschile
- Apparato riproduttivo femminile
- Apparato endocrino
- Apparato nervoso
Istologia
Programma
BIO/17 - Istologia
- La cellula
- I tessuti
Moduli o unità didattiche
Anatomia
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 3
Didattica formalee: 20 ore
Lezioni: 10 ore

Biologia applicata
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Gallina Andrea

Istologia
BIO/17 - ISTOLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail