Basi biologiche e morfologiche della vita

A.A. 2015/2016
6
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
BIO/13 BIO/16 BIO/17
Lingua
Italiano
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Prerequisiti e modalità di esame
Basi biologiche e morfologiche della vita
Scritto a risposte multiple e colloquio facoltativo per gli studenti che hanno superato la prova scritta
Biologia applicata
Programma
BIO/13 - Biologia applicata

Il corso tratterà alcuni argomenti fondamentali della biologia molecolare e cellulare e della genetica, ponendosi come obiettivi generali: (i) Far comprendere come i meccanismi di base che controllano il funzionamento di cellule ed organismi pluricellulari siano largamente condivisi da tutti gli organismi terrestri, e come la diversificazione delle varie specie, e degli individui all'interno di una specie, sia l'effetto inevitabile della mutabilità del loro materiale genetico e dell'ambiente in cui vivono; (ii) Mostrare come i meccanismi dell'ereditarietà, nell'uomo e nelle altre specie, riflettano le modalità di trasmissione del materiale genetico lungo le generazioni.
Argomenti
1. L'impronta dell'evoluzione sull'organizzazione strutturale e funzionale della cellula batterica ed eucariotica; l'origine endosimbiontica dei mitocondri; il ruolo dei virus nell'evoluzione di batteri ed eucarioti
2. Composizione chimica delle cellule, macromolecole, ruolo dell'acqua e delle interazioni deboli
3. Molecole informazionali: Struttura, localizzazione e funzione delle proteine
4. Molecole informazionali: Il DNA come sede dell'informazione genetica
5. Struttura dei polinucleotidi e della doppia elica
6. Organizzazione del genoma batterico ed eucariotico
7. Replicazione del DNA nei batteri e negli eucarioti
8. Classi di RNA; gli RNA messaggeri
9. Trascrizione nei procarioti e sua regolazione
10. Trascrizione negli eucarioti, sua regolazione
11. Traduzione in batteri ed eucarioti: codice genetico, tRNA, rRNA e ribosomi, biosintesi e indirizzamento delle proteine
12. I cicli vitali degl organismi, e i cicli di divisione cellulare dei mammiferi: mitosi, meiosi e gametogenesi
13. Le basi cromosomiche dell'ereditarietà: il cariotipo e le sue anomalie, la determinazione del sesso e l'inattivazione del cromosoma X
14. Mutazioni puntiformi: cause, e conseguenze genetiche ed evolutive
15. Leggi di Mendel, mendelismo nell'uomo ed alberi genealogici
Anatomia
Programma
BIO/16 - Anatomia umana
- Principi costitutivi del corpo umano
- Apparato locomotore
- Apparato circolatorio
- Apparato respiratorio
- Apparato digerente
- Apparato urinario
- Apparato riproduttivo maschile
- Apparato riproduttivo femminile
- Apparato endocrino
- Apparato nervoso
Istologia
Programma
BIO/17 - Istologia
La cellula
- La cellula e le sue componenti viste sinteticamente in rapporto alle proprietà biologiche
- Fondamentali

I tessuti
- Tessuti epiteliali: t. di rivestimento; t. ghiandolari.
- Tessuti connettivi:
- tessuto connettivo propriamente detto; t. adiposo;
- tessuti a funzione di sostegno: t. cartilagineo; t. osseo;
- tessuti a funzione trofica: sangue; linfa.
- Tessuto muscolare: liscio, striato scheletrico, striato miocardico
- Tessuto nervoso.
Moduli o unità didattiche
Anatomia
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 3
Didattica formalee: 20 ore
Lezioni: 10 ore

Biologia applicata
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Gallina Andrea

Istologia
BIO/17 - ISTOLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail