Basi biologiche e morfologiche della vita

A.A. 2017/2018
6
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
BIO/13 BIO/16 BIO/17
Lingua
Italiano
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Biologia applicata
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
1. L'impronta dell'evoluzione sull'organizzazione strutturale e funzionale della cellula batterica ed eucariotica; l'origine endo-simbiontica dei mitocondri; il ruolo dei virus nell'evoluzione di batteri ed eucarioti
2. Composizione chimica delle cellule, macromolecole, ruolo dell'acqua e delle interazioni deboli
3. Molecole informazionali: Struttura, localizzazione e funzione delle proteine
4. Molecole informazionali: Il DNA come sede dell'informazione genetica
5. Struttura dei polinucleotidi e della doppia elica
6. Organizzazione del genoma batterico ed eucariotico
7. Replicazione del DNA nei batteri e negli eucarioti
8. Classi di RNA; gli RNA messaggeri
9. Trascrizione nei procarioti e sua regolazione
10. Trascrizione negli eucarioti, sua regolazione
11. Traduzione in batteri ed eucarioti: codice genetico, tRNA, rRNA e ribosomi, biosintesi e indirizzamento delle proteine
12. I cicli vitali degli organismi, e i cicli di divisione cellulare dei mammiferi: mitosi, meiosi e gametogenesi
13. Le basi cromosomiche dell'ereditarietà: il cariotipo e le sue anomalie, la determinazione del sesso e l'inattivazione del cromosoma X
14. Mutazioni puntiformi: cause, e conseguenze genetiche ed evolutive
15. Leggi di Mendel, mendelismo nell'uomo ed alberi genealogici.
Metodi didattici
Modalità di erogazione: lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto: domande a scelta multipla e colloquio facoltativo per gli studenti che hanno superato la prova scritta .
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Sadava, Hillis, Heller, Berenbaum, 2014. Elementi di biologia e genetica, 4a edizione, Zanichelli.
Anatomia
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
- Membrana cellulare: funzioni, struttura, passaggio di acqua e soluti, osmosi, trasportatori, pompa Na+/K+, potenziale di riposo
- Tessuti eccitabili: potenziale d'azione, proprietà di cavo, conduzione, fibre nervose, sinapsi, integrazione nervosa
- Muscolo: accoppiamento eccitazione-contrazione, meccanica, unità motrici, motoneuroni, controllo della forza
- Sensibilità: proprietà generali, sensibilità termica e dolorifica, sensibilità tattile, propriocezione
- Sensibilità: vista, udito, equilibrio (sensibilità vestibolare)
- Sistema motorio: midollo spinale e riflessi, sistema nervoso autonomo, controllo posturale
- Sistema motorio: struttura dell'encefalo, corteccia motoria e vie discendenti, cervelletto, gangli della base
- Cuore e circolo: attività elettrica del cuore, il cuore come pompa, circolazione sanguigna, regolazione (sistema autonomo)
- Respirazione: meccanica respiratoria, scambi gassosi, effetti sull'equilibrio acido-base, regolazione (sistema autonomo)
- Rene: scambi di liquido e soluti, filtrazione glomerulare, riassorbimento e secrezione, regolazione liquidi corporei (sistema autonomo), effetti su equilibrio acido-base.
Metodi didattici
Modalità di erogazione: Lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto: Prova scritta con domande vero/falso.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
W.J. Germann e C.L. Stanfield, "Fisiologia", EdiSES
D.U. Silverthorn, "Fisiologia umana - un approccio integrato", Pearson
L. Zocchi (et al.), "Principi di Fisiologia", EdiSES
Per il sistema motorio: Baldissera, F. e Porro, C.A. (a cura di). "Fisiologia e biofisica medica", vol I, Poletto editore.
Istologia
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
- La cellula
- La cellula e le sue componenti viste sinteticamente in rapporto alle proprietà biologiche fondamentali
- I tessuti
- Tessuti epiteliali: t. di rivestimento; t. ghiandolari.
- Tessuti connettivi:
- tessuto connettivo propriamente detto; t. adiposo;
- tessuti a funzione di sostegno: t. cartilagineo; t. osseo;
- tessuti a funzione trofica: sangue; linfa.
- Tessuto muscolare: liscio, striato scheletrico, striato miocardico
- Tessuto nervoso.
Metodi didattici
Modalità di erogazione: Lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto: domande a scelta multipla e colloquio fa facoltativo per gli studenti che hanno superato la prova scritta.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Ambrosi, G., Castano, P., Donato, R.F., ANATOMIA DELL'UOMO, ed. EDISES .
Moduli o unità didattiche
Anatomia
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 3
Didattica formalee: 20 ore
Lezioni: 10 ore
Docente: Rapuzzi Sara Roberta

Biologia applicata
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Gallina Andrea

Istologia
BIO/17 - ISTOLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Mrakic-sposta Simona

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail