Clinica ortopedica e traumatologica

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
5
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
MED/33 MED/34
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Malattie apparato locomotore
MED/33 - MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docenti: Facchini Renato Mario, Pascale Valerio, Sansone Valerio

Medicina Fisica e riabilitativa
MED/34 - MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA - CFU: 1
Lezioni: 8 ore

Informazioni sul programma
PROGRAMMA
Obiettivi generali
La scelta degli obiettivi generali del corso integrato Malattie dell'Apparato Locomotore è
stata fatta sulla base della: 1) Prevalenza epidemiologica, 2) Gravità 3) Urgenza e
possibilità di intervento 4) Esemplarità didattica.
Gli obiettivi formativi, (che prescindono dall'acquisizione di competenze
di tipo specialistico)dovranno permettere una discreta autonomia diagnostica, soprattutto per
quanto riguarda la traumatologia "minore", e le piu' comuni "patologie", dell'accrescimento
scheletrico e della degenerazione osteoarticolare, avendo presente l'importanza del fattore tempo
nella storia naturale delle patologie dell'apparato locomotore, anche traumatiche . In sintesi, il corso
si propone di offrire al futuro medico di base, tutte quelle conoscenze teoriche che gli
permetteranno di interpretare,spiegare ed esemplificare al proprio paziente la diagnosi e le
indicazioni terapeutiche poste dallo specialista ortopedico traumatologo;inoltre, sara' in grado di
riconoscere i diversi livelli di gravita' di una lesione traumatica, individuandone i relativi obiettivi
terapeutici ed i mezzi per perseguirli. Infine sara' posto in grado di comprendere il ruolo del medico
di base nei confronti della patologia degenerativa dell'apparato locomotore nell'eta' avanzata,
offrendo cosi' la ponderata mediazione fra opzioni chirurgiche e non chirurgiche nell'anziano.
Per quanto riguarda le competenze pratiche, l'obbiettivo didattico e' quello di offrire una autonomia
terapeutica di base, soprattutto per quanto riguarda la traumatologia minore; e quindi capacita'
semeiologica per distinguere un versamento articolare dal semplice edema, capacita' di effettuare
un bendaggio contentivo ed un'immobilizzazione provvisoria in tutore (anche gessato). Conoscere
le regole dell'artrocentesi; saper effettuare l'esame obiettivo del ginocchio per una lesione
legamentosa ,l'esame obiettivo in presenza di una lombosciatalgia,o di una colonna
scoliotica.Buona parte delle competenze pratiche saranno costituite dall'introduzione "guidata" alla
lettura delle indagini strumentali attualmente utilizzate nella diagnostica ortopedico traumatologica ,
quali le Radiografie,laTAC, la RMN,l'Ecografia, Scintigrafia,l'Elettromiografia, la MOC,
insegnando come e quando prescriverle con appropiatezza, sia per quando riguarda la clinica, che
per i costi.
Obiettivi specifici
Gli obiettivi "formativi" generali, identificati come necessario bagaglio professionalizzante per il
medico di medicina generale, troveranno applicazione , per mezzo delle tradizionali lezioni teoriche
ed attivita' pratiche, nelle seguenti patologie Ortopedico-traumatologiche :
1) GENERALITA'
-Elementi di morfologia anatomo-radiologica ,essenziali per lo studio delle
patologie scheletriche.
-I principi fondamentali,dell'ossificazione,dell'accrescimento scheletrico,e del "turn over" osseo,
loro caratteri istomorfologici e biochimici con riferimento
alle principali patologie rispettivamente dell'accrescimento e delinvecchiamento
dello scheletro e delle articolazioni.
2) Generalita' di traumatologia: Le principali lesioni traumatiche dell'apparato locomotore: la
contusione, la lesione capsulolegamentosa,la lussazione,la frattura . Classificazione delle
fratture,meccanismi riparativi delle fratture del tessuto osseo corticale e spongioso."Il callo osseo",
i ritardi di consolidazione e le Pseudoartrosi
3) Traumatologia speciale : Le fratture del collo del femore - le fratture articolari (con
particolare rif. al ginocchio ,al polso,alla caviglia)-le fratture delle ossa corte (con particolare rif.
alle fratture vertebrali, del calcagno,dello scafoide carpale)-i distacchi condroepifisari nel
bambino,le rotture meniscali e legamentose del ginocchio
4) Ortopedia :
a) Patologie congenite dell'apparato locomotore con particolare riferimento alla Lussazione
congenita dell'anca e al Piede Torto
b) Patologie dell'accrescimento scheletrico con particolare riferimento alle osteocondrosi
,alle Scoliosi, M.Perthes, Piede piatto,Coxa vara e valga
c) Patologia degenerativa ed involutiva delle articolazioni e dello scheletro con particolare
riferimento alla Coxartrosi e Gonartrosi,
Malattia Osteoporotica ,Patologia Discale ,L'Artromiopatia Emofilica
d) Patologia displastica e neoplastica dello scheletro, con particolare
riferimento al M. di Paget, agli Amartomi, Tumori Metastatici
d) Principali affezioni della mano, con particolare riferimento alla
Sindrome del Tunnel Carpale, M.di Dupuytren
Organizzazione del corso
Didattica formale: ore 18
Didattica non formale: ore/studente 15
Tipologia: Reparto, Ambulatorio, Sala operatoria, Pronto Soccorso.
Modalità d'esame:
Colloquio orale su casi clinici illustrati da diapositive
Testi consigliati:
1) ORTOPEDIA SYLLABUS, JAMES H.BEATY -CIC ED.INT
2) ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA,G.MONTICELLI E COLL., MONDUZZI
ED
3) MANUALE DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA,
P.GALLINARO,G.PERETTI, ED MCGRAW-HILL
4) ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DI :POSTACCHINI ,IPPOLITO E
FERRETTI, ED. ANTONIO DELFINO-2006
5) MANUALE DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DI :
GRASSI,PAZZAGLIA,PILATO E ZATTI, ELSEVIER MASSON 2007
Prerequisiti e modalità di esame
Prova orale che consiste in un colloquio sugli argomenti a programma.
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
A.O. San Paolo - U.O. di Recupero e Rieducazione Funzionale - Blocco A - 6° piano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Istituto Ortopedico Galeazzi