Colorimetria e gestione del colore per i beni culturali

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
ING-INF/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha come obiettivo quello di permettere allo studente di lavorare su tutti gli aspetti tecnici, fisici e percettivi che riguardano la misura, la gestione, la riproduzione e l'apparenza del colore.
Questi temi vengono visti con un taglio applicativo pensato per applicazioni relative ai beni culturali di ogni tipologia.
Comprensione, gestione e risoluzione problemi legati alla colorimetria ed all'illuminazione dei beni culturali.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
La struttura del sistema visivo umano ed il suo funzionamento
Radiometria e Fotometria
L'illuminazione dei beni culturali
Dalla percezione del colore all'osservatore standard
Color Matching Functions ed il fondamento della colorimetria
La colorimetria CIE
Spazi percettivi CIE e atlanti colore
Color Differences
Dinamica del segnale luminoso, percezione ed immagini ad alta dinamica
Modelli computazionali del sistema visivo e loro applicazioni
Teoria e pratica del restauro cinematografico
Propedeuticità
Nessuna
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste in una prova scritta, sostituibile a scelta del candidato con una prova orale, e successivamente allo scritto, di una prova orale facoltativa qualora lo studente voglia tentare di modificare la votazione conseguita nello scritto. Tale prova è richiedibile solo se nello scritto è stata raggiunta la sufficienza.
La prova scritta punta ad accertare le conoscenze dello studente sugli argomenti del corso ed è strutturata in modo da accertare il livello di comprensione personale e la capacità dello studente di ragionare in modo tecnico ed approfondito sui temi affrontati nel corso.
In alternativa a questa modalità lo studente può richiedere lo svolgimento di un progetto su uno o più temi del corso. Tale progetto viene concordato col docente e deve avere le seguenti caratteristiche:
-Gruppi da 1 a 3 persone
-Anche se verte su un tema specifico dovrà toccare anche altri temi svolti durante il corso
-Va strutturato con una parte introduttiva dello stato dell'arte, una parte sperimentale ed una parte finale di conclusioni e commenti
Il gruppo termina il progetto con una presentazione al docente ed una relazione scritta dello stato dell'arte e del lavoro sperimentale svolto.
Il progetto avrà votazione positiva se il gruppo avrà eseguito correttamente la parte sperimentale ed avrà dimostrato di avere padronanza dell'argomento affrontato.
Metodi didattici
Modalità di esame: Scritto e Orale
Modalità di frequenza: Fortemente consigliata
Modalità di erogazione: Tradizionale
Materiale didattico e bibliografia
"Misurare il colore", a cura di Claudio Oleari, Ed. Hoepli, seconda edizione (2008)
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
Identico a quello per frequentanti
Prerequisiti e modalità di esame
Identiche a quelle per frequentanti
Materiale didattico e bibliografia
Identico a quello per frequentanti
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
inviare mail per appuntamento
via Celoria, 18