Corso integrativo: "elementi di logica"

A.A. 2019/2020
3
Crediti massimi
21
Ore totali
SSD
IUS/20
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
A - Capacità di rispondere correttamente a test di logica del tipo somministrato dall'Università degli Studi di Milano a fini di autovalutazione relativamente all'iscrizione al corso di laurea in Giurisprudenza.

B - Capacità di riconoscere "distrattori", "scorciatoie", ecc. per risolvere test di questo tipo ed eventualmente anche test non logici (p.e., TOEFL) quando tali capacità possano rivelarsi utili.

C - Capacità di valutare criticamente tali test anche attraverso l'acquisizione di capacità di ingegneria inversa (si veda il programma)

D - Capacità di parlare di questi test adottando una terminologia appropriata (p.e.,"distrattore")

E - Capacità di apprendere a risolvere anche test diversi da quelli somministrati dall'Università degli Studi di Milano (GRE, GMAT, test somministrati a fini di assunzione pubblica o private)
Risultati apprendimento attesi
- una comprensione adeguata delle competenze logiche di base e la conoscenza delle nozioni e degli elementi fondamentali delle logiche standard (quali connettivi logici, contraddizione, implicazione logica, probabilità, etc.);
- la capacità di applicare le nozioni delle logiche standard a situazioni e tematiche giuridiche;
- la capacità di analizzare logicamente i discorsi e i ragionamenti giuridici e di identificare eventuali fallacie o errori di ragionamento;
- la capacità di comunicare e spiegare problemi logici, nonché le relative soluzioni, a interlocutori specialisti e non specialisti;
- lo sviluppo di competenze e abilità adeguate e indispensabili per comprendere e valutare la correttezza logica e la forza argomentativa dei ragionamenti giuridici.
Programma e organizzazione didattica

Cognomi A-L

Cognomi A-L
Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Materiale didattico e bibliografia
Studenti non-frequentanti: Armando Massarenti e Paolo Legrenzi, La buona logica. Mi-lano: Cortina
IUS/20 - FILOSOFIA DEL DIRITTO - CFU: 3
Lezioni: 21 ore

Cognomi M-Z

Cognomi M-Z
Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Apprendimento delle tecniche di soluzione dei test di logica.
[Programma]:
1. Impostare correttamente equazioni di primo grado (o sistemi di equazioni, sempre di primo grado) al fine di rispondere ai quesiti formulati; nonché illustrare scorciatoie - se disponibili - che evitino tutto ciò.
2. Impostare correttamente problemi che comportino il calcolo delle probabilità; nonché - se disponibili - illustrare possibili scorciatoie.
3. Impostare correttamente problemi che comportino percentuali, nonché aumenti o diminuzioni percentuali.
4. Elementi di insiemistica strettamente necessari alla risoluzione di quesiti logici.
5. Lettura di istogrammi e altri dati presentati graficamente.
6. Medie, mode e mediane.
7. Serie aritmetiche e geometriche (nonché serie miste).
8. Serie "alfanumeriche".
9. Ripasso dei principali tipi di numeri (naturali, frazionari, primi, irrazionali, ecc.).
10. Elementi di logica proposizionale strettamente necessari alla risoluzione di quesiti logici.
11. Risoluzione di problemi tramite modelli.
12. Estrazione di regole, regolarità e "patterns" da dati.
Prerequisiti e modalità di esame
Non aver superato il test di autovalutazione in logica. Coloro che hanno superato gli esami dei primi semestri degli esami di Istituzioni di Diritto Privato e di Diritto Costituzionale sono esentati dal corso.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale didattico e bibliografia
[Materiale di riferimento]:
Studenti frequentanti: Materiali forniti dai docenti durante le lezioni
[Materiale di riferimento per non frequentanti]:
Studenti non-frequentanti: Armando Massarenti e Paolo Legrenzi, La buona logica. Milano: Cortina
Modalità esame
Esame orale
IUS/20 - FILOSOFIA DEL DIRITTO - CFU: 3
Lezioni: 21 ore
Docente: Zorzetto Silvia
Docente/i
Ricevimento:
riceve il mercoledì alle ore 15.00, previa conferma con email inviata a edoardo.fittipaldi@gmail.com
Dipartimento Cesare Beccaria, Sezione di Filosofia e Sociologia del diritto
Ricevimento:
giovedì e venerdì dalle ore 15 alla ore 18 previo appuntamento
Sezione Filosofia e Sociologia del diritto