Diritto degli scambi internazionali

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
Venturini (ed), L'Organizzazione mondiale del commercio, Giuffré, seconda edizione. La prima edizione potrà essere utilizzata fino all'appello di marzo 2014.
e
Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011

oppure

Picone, Ligustro, Diritto dell'Organizzazione mondiale del commercio, Cedam, 2004

Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011.
Informazioni sul programma
Le origini del sistema multilaterale degli scambi; quadro giuridico di riferimento, struttura, competenza e ambito di azione dell'OMC, Membership, partecipazione dei paesi in via di sviluppo, la cooperazione con le altre organizzazioni internazionali, la partecipazione dell'Unione europea al sistema multilaterale, la riduzione degli ostacoli al commercio dei prodotti, il principio di non discriminazione, dazi antidumping e sovvenzioni, la sicurezza dei prodotti e la tutela della salute, agricoltura e tessil, il regionalismo economico, le nuove aree di libero scambi. I nuovi temi.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame è orale. Sono previste prove intermedie per i frequentanti.
Metodi didattici
Il metodo didattico privilegia l'interazione del docente con gli studenti e degli studenti fra loro allo scopo di rafforzare lo spirito critico in un approccio alla materia che mira a contestualizzare i temi affrontati rispetto alla realtà e alla attualità delle relazio i economiche transnazionali.E' previsto lo studio di casi, la rassegna stampa e l'esame di materiali distribuiti in aula. Rimane centrale il riferimento agli accordi dell'OMC e alle decisioni adottate dal Disptue Settlement Body. I libri di testo consigliati costituiscono un imprescindibile supporto alla didattica e nello studio individuale.
Materiale didattico e bibliografia
Venturini (ed), L'Organizzazione mondiale del commercio, Giuffré, seconda edizione. La prima edizione potrà essere utilizzata fino all'appello di marzo 2014.
e
Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011

oppure

Picone, Ligustro, Diritto dell'Organizzazione mondiale del commercio, Cedam, 2004

Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
Venturini (ed), L'Organizzazione mondiale del commercio, Giuffré, seconda edizione. La prima edizione potrà essere utilizzata fino all'appello di marzo 2014.
e
Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011

oppure

Picone, Ligustro, Diritto dell'Organizzazione mondiale del commercio, Cedam, 2004

Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame è orale.
Materiale didattico e bibliografia
Venturini (ed), L'Organizzazione mondiale del commercio, Giuffré, seconda edizione. La prima edizione potrà essere utilizzata fino all'appello di marzo 2014.
e
Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011

oppure

Picone, Ligustro, Diritto dell'Organizzazione mondiale del commercio, Cedam, 2004

Dell'Arte, I marchi d'impresa nella Comunità europea, seconda edizione, Experta, 2011.
Periodo
Primo trimestre
Periodo
Primo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
I prossimi ricevimenti si tengono nelle seguenti giornate: giovedì 5 dicembre ora 15.00; martedì 10 dicembre ore 15.00; martedì 17 dicembre ore 11.00; giovedì 16 gennaio alle 11.00; giovedì 23 gennaio alle 11.00
stanza 20, dip. Studi internazionali, giuridici e storico-politici