Gestione delle risorse umane nella pubblica amministrazione e negli enti no profit

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
SECS-P/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Corso si concentra sulle tecniche di gestione del personale progettare in relazione alle modalità di governo e di sviluppo delle risorse umane in maniera allineata alla missione ed alle strategie delle organizzazioni pubbliche e no profit. Ha quindi lo scopo di fornire agli studenti la capacita di lettura, analisi e interpretazione delle politiche e delle strategie di gestione del personale in riferimento ai sistemi e alle pratiche di gestione del personale nelle pubbliche amministrazioni e nelle no profit.
Più precisamente, l'insegnamento si propone di sviluppare le conoscenze relative a:
1. Le metodologiche dei sistemi di gestione delle risorse umane adottati nelle organizzazioni.
2. L'analisi delle specificità applicative nel settore pubblico nella gestione del personale.
3. L'analisi delle specificità applicative nelle aziende no profit/a movente ideale nella gestione del personale.
Al termine del corso, lo studente avrà una conoscenza precisa delle logiche di gestione delle risorse umane in generale e dei contesti non di mercato, anche con una capacità di lettura delle stesse con riferimento a diversi ruoli possibili (dirigente, consulente, ecc.).
Risultati apprendimento attesi
· Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente avrà la capacità di orientare l'impostazione dei sistemi di gestione del personale in modo metodologicamente corretto e coerente con le norme e le finalità dell'organizzazione.
· Autonomia di giudizio: capacità di comprendere le dinamiche di gestione del personale che hanno una diretta ricaduta (positiva o conflittuale) nelle relazioni interpersonali, analizzando i punti di vista dei diversi attori in modo critico.
· Abilità comunicative: lo studente apprenderà il linguaggio organizzativo e svilupperà abilità comunicative utile alle dinamiche negoziali nei diversi contesti.
· Capacità di apprendimento: lo studente svilupperà capacità di leggere le dinamiche di gestione delle persone nelle organizzazioni pubbliche e non profit al fine di interpretarli in modo coerente con gli obiettivi istituzionali delle specifiche organizzazioni.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso dopo una prima introduzione nelle quali identificano le specificità del settore pubblico e terzo settore sviluppa una rassegna delle principali pratiche e metodologie di gestione delle risorse umane che verranno declinate di volta in volta con riferimento ai diversi ambiti istituzionali. In particolare si svilupperanno i seguenti argomenti:
· Inquadramento dei sistemi di gestione delle persone in generale
· Le specificità del settore pubblico
· Le specificità delle non profit
· Le politiche e le strategie di gestione del personale a supporto dell'implementazione delle strategie aziendali.
· Lo sviluppo delle aree di gestione del personale nelle funzioni specialistiche e la responsabilità del management nella gestione del personale.
· Alcune pratiche nel governo dei talenti, nelle politiche retributive, nel disegno dei sistemi premianti e nella valutazione delle prestazioni.
· I sistemi di carriera e di sviluppo
· I modelli di analisi del potenziale motivazionale e il sistema premiante.
· Le azioni di "coinvolgimento" del personale e di costruzione di una identità aziendale.
· Testimonianze sviluppate da operatori del settore pubblico e del settore non profit.
Prerequisiti e modalità di esame
Il corso non ha propedeuticità. Sono utili le conoscenze di base di Economia Aziendale
Metodi didattici
L'insegnamento viene erogato mediante lezioni frontali sui diversi argomenti. Oltre alle lezioni verranno sviluppate analisi di casi didattici e con testimonianze di soggetti operanti nel settore pubblico e nelle non profit.
Materiale didattico e bibliografia
R. Ruffini . R Giovannetti. La direzione del personale nelle amministrazioni pubbliche Ipsoa, 2007

Materiali forniti in aula dal docente.
Modalità esame
L'esame consta di una prova orale basata sui temi trattati nel corso e su una tesina prodotta dallo studente singolo o in gruppo (massimo tre persone), di approfondimento di un argomento del programma a scelta dello studente stesso.
SECS-P/10 - ORGANIZZAZIONE AZIENDALE - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Ruffini Renato
Docente/i
Ricevimento:
lunedi e martedi ore 12.30 -13.20 previo appuntamento via mail
Sezione di scienze economiche e diritto tributario - via festa del perdono 7