Globalizzazione, pluralismo normativo e devianza sociale

A.A. 2018/2019
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SPS/12
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si pone un duplice obiettivo:
A) Analizzare le trasformazioni del diritto nell'era della globalizzazione, a livello tanto nazionale quanto transnazionale, per ciò che concerne i modi di produzione delle norme e la loro applicazione ed interpretazione nella regolazione dei rapporti sociali ed economici nelle società contemporanee caratterizzate dalla compresenza di differenti culture e tradizioni normative. Si approfondiranno le tematiche relative al pluralismo giuridico e ai diritti umani, con specifica attenzione ai diritti dei popoli indigeni, con particolare riferimento ai contesti delle società multiculturali dell'America Latina.
b) Illustrare gli approcci teorici ed empirici più rilevanti nello studio dei comportamenti devianti e della criminalità, con specifico riguardo alle istituzioni e alle pratiche preposta ad esercitare il controllo sociale e la repressione di tali comportamenti (agenzie di socializzazione e del welfare, sistemi della giustizia penale, polizia carceri) nelle società della globalizzazione. Attenzione particolare verrà prestata all'analisi del rapporto fra immigrazione e criminalità.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Terzo trimestre
Programma
Il programma è condiviso con i seguenti insegnamenti:
- [B19-417](https://www.unimi.it/it/ugov/of/af2019000b19-417)
SPS/12 - SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALE - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
Nei mesi di gennaio e febbraio la professoressa Mancini riceve gli studenti su appuntamento. Scrivere una mail a letizia.mancini@unimi.it
Dipartimento di Scienze Giuridiche 'Cesare Beccaria', Sezione di Filosofia e Sociologia del diritto
Ricevimento:
Contattarmi via email per il giorno e l'ora del ricevimento
Dipartimento di Studi Internazionali, Giuridici e Storico-Politici, via Passione, primo piano, stanza 113/a