Informatica applicata alla musica

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
18
Crediti massimi
144
Ore totali
SSD
INF/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Parte prima (teoria): fornire le basi di codifica ed elaborazione dell'informazione musicale, con particolare riferimento agli ambiti applicativi più rilevanti (internet, basi di dati multimediali, archivi musicali, edizioni musicali, trattamento digitale del suono, programmazione timbrica, composizione musicale e musicologia assistita da elaboratore).
Parte seconda (laboratorio): fornire le basi di sperimentali per l'acquisizione, l'elaborazione e la generazione di informazione musicale, con particolare riferimento agli ambiti applicativi più rilevanti (internet, basi di dati multimediali, archivi musicali, edizioni musicali, programmazione timbrica, trattamento digitale del suono, composizione musicale e musicologia assistita da elaboratore).

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Prima parte
INF/01 - INFORMATICA - CFU: 9
Lezioni: 72 ore
Docente: Haus Goffredo

Seconda parte
INF/01 - INFORMATICA - CFU: 3
Lezioni: 24 ore

Terza parte
INF/01 - INFORMATICA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si articola in due prove: una prova scritta e una prova progettuale individuale, entrambe obbligatorie.
La prova scritta consiste in una decina di quesiti teorici a risposta libera (non è ammessa la consultazione di testi o appunti).
La prova progettuale consiste nello sviluppo di progetti individuali, basati sui metodi, sulle tecniche e sugli strumenti informatici resi noti nell'ambito delle attività formative sperimentali del corso.
Ognuna delle due prove dà luogo a una valutazione espressa in trentesimi, la media delle quali determina il voto complessivo conseguito.
Metodi didattici
Modalità d'esame: prove scritta o prove in itinere, e progetto; Modalità di frequenza: fortemente consigliata; Modalità di erogazione: lezioni frontali con esemplificazioni su computer e multimediali.
Prima parte
Programma
Descrizione formale dell'informazione musicale. Livelli di rappresentazione. Descrizione multistrato e interazione. Linguaggi "classici" per l'informatica musicale (DARMS, MUSIC V, SMDL, NIFF).
Livello del segnale audio: codifiche lineari; codifiche differenziali; codifiche compresse senza perdita di informazione; codifiche compresse con perdita di informazione (MP3 e AAC); riconoscimento automatico di caratteristiche audio e musicali nel segnale audio.
Programmazione timbrica: modelli per campionamento, matematici e fisici.
Livello interpretativo: standard MIDI.
Livello simbolico: acquisizione automatica di partiture (Optical Music Recognition - OMR); gestione, organizzazione e interrogazione di archivi di partiture. Classificazione, indicizzazione e ricerca di informazioni musicali per contenuti; editoria musicale elettronica; analisi e segmentazione dell'informazione musicale; modelli generativi.
Livello strutturale: elaborazione e sintesi dell'informazione musicale simbolica; modelli basati su reti di Petri.
Descrizione dell'informazione musicale multistrato. MPEG4 SASL/SAOL, MPEG7 e MPEG21. Spine musicali audio, MIDI e di partitura. Applicazioni musicali di XML. Standard IEEE MX.
Tecnologie per il Digital Rights Management.

Parte seconda (laboratorio).
Attività sperimentali in laboratorio informatico per:
-trattamento digitale del segnale audio;
-programmazione timbrica;
-sequencer MIDI;
-trattamento digitale delle partiture;
-modelli di analisi/elaborazione/sisntesi di informazione musicale multistrato;
-tecnologie per il Digital Rights Management.
Metodi didattici
Modalità d'esame: prove scritta o prove in itinere, e progetto; Modalità di frequenza: fortemente consigliata; Modalità di erogazione: lezioni frontali con esemplificazioni su computer e multimediali.
Materiale didattico e bibliografia
Dispense del corso messe a disposizione dal docente, scaricabili da internet.
Dispense varie indicate dal docente, reperibili in internet.
Seconda parte
Programma
Parte seconda (laboratorio).
Attività sperimentali in laboratorio informatico per:
-trattamento digitale del segnale audio;
-programmazione timbrica;
-sequencer MIDI.
Metodi didattici
Modalità d'esame: prove scritta o prove in itinere, e progetto; Modalità di frequenza: fortemente consigliata; Modalità di erogazione: lezioni frontali con esemplificazioni su computer e multimediali. Attività di progetto.
Materiale didattico e bibliografia
Dispense del corso messe a disposizione dal docente, scaricabili da internet.
Dispense varie indicate dal docente, reperibili in internet.
Terza parte
Programma
Parte seconda (laboratorio).
Attività sperimentali in laboratorio informatico per:
-trattamento digitale delle partiture;
-modelli di analisi/elaborazione/sisntesi di informazione musicale multistrato;
-tecnologie per il Digital Rights Management.
Metodi didattici
Modalità d'esame: prove scritta o prove in itinere, e progetto; Modalità di frequenza: fortemente consigliata; Modalità di erogazione: lezioni frontali con esemplificazioni su computer e multimediali. Attività di progetto.
Materiale didattico e bibliografia
Dispense del corso messe a disposizione dal docente, scaricabili da internet.
Dispense varie indicate dal docente, reperibili in internet.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si articola in due prove: una prova scritta e una prova progettuale individuale, entrambe obbligatorie.
La prova scritta consiste in una decina di quesiti teorici a risposta libera (non è ammessa la consultazione di testi o appunti).
La prova progettuale consiste nello sviluppo di progetti individuali, basati sui metodi, sulle tecniche e sugli strumenti informatici resi noti nell'ambito delle attività formative sperimentali del corso.
Ognuna delle due prove dà luogo a una valutazione espressa in trentesimi, la media delle quali determina il voto complessivo conseguito.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
martedì dalle ore 11,00 alle ore 12,00
stanza 4001, piano IV, via Celoria 18
Ricevimento:
Martedì ore 10.30-12.30
Laboratorio di Informatica Musicale - LIM
Ricevimento:
appuntamento
via Celoria 18