Interazione uomo-macchina

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 48 ore
Programma
1. Suddivisione e strutturazione del problema. HCI o CHI ? Evoluzione, stato dell'arte e prospettive.
Il versante umano
2. Aspetti Psicologici dell'Interazione Uomo-Macchina. Aspetti percettivi, cognitivi, culturali.
3. Limitazioni e aspettative umane nei processi percettivi. Errori umani: tipologia.
4. Modelli dell'utente e del compito. Metodi di analisi delle necessità dell'utente
Il versante tecnico
5. Tecnologie di Input/Output. Periferiche.
6. Paradigmi di interazione uomo-computer e loro evoluzione.
7. Ambienti di interazione evoluti. Tecniche di visualizzazione tridimensionale e multimedialità.
L'Interazione
8. Modelli e Paradigmi di Interazione Uomo-Macchina: dai linguaggi di comando alle interfacce 3D.
9. Aspetti ergonomici dell'interazione. Principi di usabilità. User-centred design.
10. Il contesto d'uso, la scelta di metafore e allegorie
11. Tecniche di prototyping. Tecniche per favorire la creatività.
12. Visualizzazione dell'informazione.
13. Il trattamento degli errori. La funzione UNDO. Sistemi di help.
14. Indipendenza dal dominio applicativo
15. Facilità d'uso, facilità di apprendimento, ed efficienza.
16. Valutazione euristica e sperimentale. Valutazione di usabilità. Tecniche di valutazione.
Materiale didattico e bibliografia
lucidi del corso
da integrare

D. Norman, "La caffettiera del masochista", Ed. Giunti.
J. Nielsen, "web usability", Apogeo.
D. Marini, M. Bertolo, A. Rizzi, "Comunicazione Visiva Digitale: fondamenti di eidomatica", Addison Wesley, Milano, 2002, ISBN 8871921224
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
inviare mail per appuntamento
via Celoria, 18