Letteratura italiana

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/10
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

(Cognomi A-L)
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso La civiltà letteraria italiana: percorsi testuali e storico-critici (9 cfu)

Unità didattica A (20 ore e 3 cfu): Dalle Origini al Quattro/Cinquecento: percorsi testuali
Unità didattica B (20 ore e 3 cfu): Dal Cinque/Seicento all'Ottocento: percorsi testuali
Unità didattica C (20 ore e 3 cfu): Il Canzoniere di Francesco Petrarca: tra poesia d'amore e riflessione etica e civile.

Il corso è rivolto agli studenti del secondo anno del corso di laurea in Storia, il cui cognome sia compreso nel range A-L (obbligatorio, 9 cfu), agli studenti del primo anno del corso di laurea in Scienze umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio (obbligatorio, 9 cfu) e del secondo anno del corso di laurea in Filosofia (a scelta, 6 cfu).

Presentazione del corso
Nelle unità didattiche A e B verrà ripercorsa la storia della letteratura italiana dal Duecento all'Ottocento, soffermandosi sulle figure e le opere più rilevanti: la Scuola Siciliana e la poesia toscana del Duecento; lo stil novo; Dante; Boccaccio; l'umanesimo del Quattrocento; la cerchia laurenziana; Boiardo; il petrarchismo del Quattro e Cinquecento; Machiavelli; Guicciardini; Castiglione e la trattatistica del comportamento; Ariosto; Tasso; il Barocco; Galileo; l'illuminismo lombardo e Parini; Foscolo; Leopardi; Manzoni. Alla presentazione dei periodi storici, degli autori e delle opere si affiancherà la lettura e l'analisi di testi ritenuti esemplari, con particolare attenzione per i risvolti storici e lo sviluppo di una coscienza nazionale prima dell'unità d'Italia. Un elenco dettagliato degli argomenti e dei testi affrontati verrà fornito alla fine di ciascuna unità sulla piattaforma ARIEL (http://ariel.unimi.it), nel sito dedicato a questo insegnamento, dove si potranno reperire tutte le informazioni (avvisi, programmi, materiali vari).
L'unità didattica C si soffermerà sul Canzoniere, mettendone in luce il rapporto con le altre opere di Petrarca, primo intellettuale moderno e di respiro europeo, iniziatore del grande movimento dell'umanesimo e dell'esplorazione dell'interiorità. Nel Canzoniere si darà risalto in particolare ai testi che meglio consentono di comprendere la riflessione profonda che sostanzia l'opera e ai componimenti di natura politica, al loro rapporto con il periodo storico, ai problemi critici che hanno sollevato e alla loro relazione con il resto del Canzoniere. Particolare attenzione verrà dedicata al significato della raccolta di rime come libro unitario, al progetto sottostante e al suo mutamento nel tempo.

Prerequisiti: Una buona preparazione nell'ambito della letteratura italiana è il prerequisito ideale del corso. È necessario avere una solida conoscenza delle coordinate fondamentali della storia italiana, dal medioevo comunale al Risorgimento. È necessario inoltre riprendere o studiare nozioni basilari di retorica e di metrica: i tipi principali di versi e le principali forme metriche (sonetto, canzone, ballata, sestina, madrigale, ottava). Si consiglia di utilizzare a questo scopo P. Beltrami, Gli strumenti della poesia, il Mulino.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: conoscenza di aspetti e questioni fondamentali della letteratura italiana dalle Origini al Seicento; periodizzazione sullo sfondo di contesto storico, generi, temi e poetiche, autori e opere; conoscenze di base di metrica e stilistica.
Competenze: 1) comprensione e analisi del testo letterario (aspetti tematici e formali) e sua collocazione nel contesto; 2) comprensione e utilizzo di contributi di saggistica letteraria; 3) capacità di comunicare con chiarezza e correttezza nell'esposizione orale e scritta, con uso appropriato del lessico della disciplina.

Indicazioni bibliografiche
Unità didattica A
Programma d'esame per studenti frequentanti
Studio degli argomenti di storia letteraria trattati su un manuale liceale di letteratura italiana a scelta; lettura e analisi dei testi che saranno contenuti in una dispensa stampata dalla Libreria Cortina (comprendente anche i testi dell'unità didattica B). Alla fine del modulo sul sito ARIEL verrà fornito un elenco dettagliato degli argomenti (di cui verificare la presenza nel manuale prescelto) e dei testi della dispensa che saranno oggetto della prova d'esame.
Unità didattica B
Programma d'esame per studenti frequentanti
Studio degli argomenti di storia letteraria trattati su un manuale liceale di letteratura italiana a scelta; lettura e analisi dei testi che saranno contenuti in una dispensa stampata dalla Libreria Cortina (comprendente anche i testi dell'unità didattica A). Alla fine del modulo sul sito ARIEL verrà fornito un elenco dettagliato degli argomenti (di cui verificare la presenza nel manuale prescelto) e dei testi della dispensa che saranno oggetto della prova d'esame.
Unità didattica C
Programma d'esame per studenti frequentanti
1) Lettura di testi del Canzoniere di Petrarca, che occorrerà leggere nell'edizione a cura di Marco Santagata, edita nella collana economica «Oscar» di Arnoldo Mondadori: al termine dell'unità didattica sul sito ARIEL del corso verrà pubblicato l'elenco dei testi che saranno oggetto della prova d'esame.
2) Lettura di testi da altre opere di Petrarca, che verranno forniti sul sito ARIEL del corso, con traduzione nel caso delle opere in latino.
3) Studio del profilo di Enrico Fenzi, Petrarca, Bologna, il Mulino, 2008. Altre letture critiche utili saranno rese eventualmente disponibili sempre sul sito ARIEL.

Unità didattica A
Programma d'esame per studenti non frequentanti
Studio degli argomenti di storia letteraria trattati su un manuale liceale di letteratura italiana a scelta; lettura e analisi dei testi che saranno contenuti in una dispensa stampata dalla Libreria Cortina (comprendente anche i testi dell'unità didattica B). Alla fine del modulo sul sito ARIEL verrà fornito un elenco dettagliato degli argomenti (di cui verificare la presenza nel manuale prescelto) e dei testi della dispensa che saranno oggetto della prova d'esame.
Unità didattica B
Programma d'esame per studenti non frequentanti
Studio degli argomenti di storia letteraria trattati su un manuale liceale di letteratura italiana a scelta; lettura e analisi dei testi che saranno contenuti in una dispensa stampata dalla Libreria Cortina (comprendente anche i testi dell'unità didattica A). Alla fine del modulo sul sito ARIEL verrà fornito un elenco dettagliato degli argomenti (di cui verificare la presenza nel manuale prescelto) e dei testi della dispensa che saranno oggetto della prova d'esame.
Unità didattica C
Programma d'esame per studenti non frequentanti
1) L'esame verterà sui seguenti testi del Canzoniere di Petrarca, da leggere nell'edizione e con il commento di Marco Santagata, disponibile nella collana dei «Meridiani» Mondadori o in quella economica degli «Oscar»: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 10, 22, 27, 28, 34, 35, 50, 52, 53, 55, 60, 61, 62, 77, 78, 81, 90, 91, 104, 114, 126, 128, 132, 133, 134, 136, 137, 138, 142, 189, 211, 259, 264, 266, 267, 269, 270, 272, 279, 292, 310, 341, 360, 364, 365, 366. Si invita ad affiancare al commento di Santagata la lettura di quello a cura di Paola Vecchi Galli citato al punto 2, che consente di inquadrare più agevolmente il tema del singolo testo e la sua funzione nella raccolta. Si rammenta inoltre che è fondamentale la conoscenza delle principali forme metriche, il cui riconoscimento verrà richiesto all'esame.
2) Saggi critici: Enrico Fenzi, Petrarca, Bologna, il Mulino, 2008; Introduzione a Francesco Petrarca, a cura di Paola Vecchi Galli, Milano, Rizzoli («BUR», disponibile anche in e-book). Altre letture critiche utili saranno eventualmente indicate e rese disponibili sempre sul sito ARIEL del corso.

Avvertenze
Gli studenti non frequentanti sono caldamente invitati a recarsi a ricevimento dal docente per i necessari chiarimenti sullo svolgimento dell'esame.
Gli studenti nazionali e internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

13/09/2018
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste di una prova scritta preliminare sulle unità didattiche A e B e di una prova orale sull'unità C, entrambe obbligatorie, volte ad accertare le conoscenze degli studenti sugli argomenti a programma. La prova scritta si tiene nei mesi di gennaio, maggio e settembre e il suo superamento è requisito necessario per l'accesso all'esame orale; in caso di esito positivo viene valutata con un giudizio di Sufficiente, Discreto, Buono o Ottimo.
Gli studenti che sosterranno un esame da 9 CFU prepareranno le unità didattiche A, B e C. Gli studenti che sosterranno un esame da 6 CFU accederanno direttamente alla prova orale e prepareranno l'unità didattica A e l'unità didattica C.
Indicazioni dettagliate sul programma e sulla prova d'esame saranno fornite in Ariel e specificate nella prima lezione del corso.
Periodo
Secondo semestre
(Cognomi M-Z)
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Programma
Il programma è condiviso con i seguenti insegnamenti:
- [C25-788](https://www.unimi.it/it/ugov/of/af2019000c25-788)
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Lunedì 10.45-13.45. Lunedì 21/10 il professore non terrà il ricevimento perché impegnato nell'organizzazione di un convegno. Il ricevimento si terrà giovedì 14 dalle 9.30 alle 12.30
Dipartimento di studi letterari, filologici e linguistici, sezione di Modernistica, studio prof. Berra e Mari
Ricevimento:
Martedì, h. 9.00-12.00
Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici, sezione di Modernistica, II piano, studio del professor Cadioli