Letteratura italiana - corso avanzato

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
12
Crediti massimi
80
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/10
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

(12 CFU tutti gli studenti)
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Mari Michele

Unita' didattica B
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Mari Michele

Unita' didattica C
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Mari Michele

Unita' didattica D
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore
Docente: Marazzi Martino
Turni:
Esercitazioni di scrittura critica per l'elaborato finale
Docente: Marazzi Martino

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Letteratura italiana corso avanzato (80 ore, 12 crediti)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Studi danteschi (prof. M. Mari)
Unità didattiche B e C (40 ore, 6 cfu): L'autobiografia da Cellini ad Alfieri (prof. M. Mari)
Unità didattica D (20 ore, 3 cfu): Avviamento all'elaborato finale (frequenza obbligatoria) (prof. M. Marazzi:)

Il corso è rivolto a tutti gli studenti di seconda annualità del corso di laurea triennale in Lettere che devono sostenere un esame da 12 crediti.

Presentazione del corso
Durante il corso verranno letti, commentati e analizzati i testi in programma, allo scopo di indagarne le fonti, gli elementi autobiografici e polemici, la componente dottrinale, il rapporto con il proprio contesto culturale, la pertinenza retorica, le ragioni linguistiche e stilistiche.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: 1) conoscenza della letteratura italiana dal Seicento all'Ottocento; 2) periodizzazione sullo sfondo di contesto storico, generi e poetiche, autori e opere; 3) conoscenza e approfondimento del testo della Commedia; elementi di critica dantesca; 4) conoscenze delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi (teoria degli stili e dei generi).
Capacità: 1) comprensione, analisi e interpretazione del testo letterario (aspetti tematici e formali) e sua collocazione nel contesto; 2) comprensione e utilizzo di saggi di critica letteraria, consapevolezza delle differenti prospettive metodologiche; riconoscimento dei nodi problematici degli argomenti studiati; 3) utilizzo della strumentazione bibliografica; 4) capacità di argomentare con chiarezza ricorrendo con proprietà al lessico della disciplina.

Indicazioni bibliografiche
Unità didattica A:
DANTE, Inferno, 1, 5, 10, 13, 26 e 33; Purgatorio, 1, 2, 6, 11, 16 e 24; Paradiso, 1, 3, 11, 15, 17 e 33 (edizione a scelta: si raccomandano i commenti Sapegno, La Nuova Italia; Bosco-Reggio, Le Monnier; Pasquini-Quaglio, Garzanti; Inglese, Carocci)
G. INGLESE, Dante: guida alla "Divina Commedia", Roma, Carocci
E. AUERBACH, Figura, in Studi su Dante, Milano, Feltrinelli
G. CONTINI, Dante come personaggio poeta della "Commedia", in Un'idea di Dante, Torino, Einaudi
Integrazione per non frequentanti:
DANTE, Inferno, 3, 4, 6, 32, 34; Purgatorio, 30, 31; Paradiso, 6, 12, 27

Unità didattica B e C:
B. CELLINI, Vita, a cura di E. Camesasca, Rizzoli (introduzione compresa)
G.B. VICO, Autobiografia, a cura M. Fubini, Einaudi (introduzione compresa)
V. ALFIERI, Vita, a cura di M. Cerruti, Rizzoli (introduzione compresa)
M. GUGLIELMINETTI, Da Dante a Cellini, Einaudi
G. NICOLETTI, La memoria illuminata: autobiografia e letteratura fra Rivoluzione e Risorgimento, Vallecchi
A. BATTISTINI, Lo specchio di Dedalo. Autobiografia e biografia, Il Mulino
Integrazione per non frequentanti:
S. COSTA, Lo specchio di Narciso: autoritratto di un "homme de lettres". Su Alfieri autobiografo, Bulzoni

Unità didattica D:
L'unità prevede 20 ore tenute dal docente e 14 ore in cui un secondo docente, conduttore delle esercitazioni, guiderà gli studenti alla composizione di un elaborato di 7/8 cartelle; dopo la consegna dell'elaborato, gli studenti saranno chiamati a incontri di restituzione e commento del lavoro svolto. La frequenza è obbligatoria ed è necessario iscriversi entro la prima settimana del corso; la valutazione viene formulata sull'elaborato critico realizzato dagli studenti.
Solo eccezionalmente, e per documentati motivi, chi non potesse frequentare questa unità didattica potrà concordare con il prof. Mari un programma orale sostitutivo.

18/10/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Orale. La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare, oltre alla conoscenza dei testi e degli studi, la capacità di argomentazione critica e la proprietà di esposizione.
Periodo
Primo semestre
(6/9 CFU tutti gli studenti)
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica D
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Poesia e politica: Dante e Manzoni (60 ore, 6/9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Poesia e politica: Dante [docente da designare]
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Poesia e politica: Manzoni [prof. L. Danzi]
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Poesia e politica: Manzoni [prof. L. Danzi]

Il corso è rivolto a tutti gli studenti di seconda annualità del corso di laurea triennale in Lettere che devono sostenere un esame da 6/9 crediti. Obbligatori sono i moduli A (Dante) e B (Manzoni, le poesie).
L'insegnamento è anche aperto agli studenti del corso di Laurea Magistrale in Lingue e letterature europee ed extraeuropee.

Presentazione del corso
L'unità A (docente da designare) è finalizzata ad analizzare la dimensione politica della Commedia, all'interno del più complesso sistema del poema.
Le unità B e C (prof. Danzi) saranno finalizzate all'analisi del tema politico nell'opera manzoniana sia lirica (unità B) sia tragica (unità C), condotta alla luce della situazione storico-politica dei primi due decenni del secolo.
Si segnala che il corso è affiancato da un sito Ariel, in cui saranno caricati i materiali didattici e la cui bacheca sarà il luogo privilegiato per le comunicazioni.
Il sito Ariel si raggiunge dal portale Unimi > Didattica online Ariel > Siti didattici > Studi umanistici.
Il programma ha validità limitata a un anno, e l'esame dovrà essere concluso entro la sessione di gennaio/febbraio 2018.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: conoscenza delle linee di sviluppo della letteratura italiana moderna sullo sfondo del contesto storico-culturale e delle peculiarità della storia letteraria e linguistica italiana e dei loro motivi, anche attraverso il richiamo e l'approfondimento critico delle conoscenze acquisite nel triennio.
Conoscenza approfondita degli strumenti e delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi; di lineamenti di storia della critica relativa al periodo studiato, con evidenziazione di temi e problemi fondamentali, anche alla luce delle tendenze più aggiornate degli studi scientifici.
Conoscenza dei metodi di ricerca bibliografica.
Capacità: comprensione e analisi puntuale del testo letterario, sullo sfondo del contesto storico-culturale, sviluppando capacità di selezione, confronto e giudizio autonomi. Capacità di collocare il testo letterario nella rete di altre forme espressive e di pensiero in cui esso è nato e in cui avviene la sua diffusione. Capacità di esprimersi con chiarezza e rigore, impiegando il linguaggio specifico della disciplina.

Indicazioni bibliografiche
Unità didattica A
Edizione di riferimento: qualsiasi edizione della Commedia, purché provvista di un buon apparato di note e commenti introduttivi.

In caso di mancanza, si consiglia la sempre valida edizione a cura di U. Bosco e G. Reggio, Firenze, Le Monnier.
È richiesta una conoscenza generale dell'intera opera (composizione, struttura, modelli, temi, stile); in caso di necessità può essere utile un agile supporto come G. Inglese, Dante: guida alla Divina Commedia, Roma, Carocci, 2015.

La bibliografia critica sarà inserita prima dell'inizio delle lezioni sul sito Ariel del corso.

Unità didattica B
Gli studenti dovranno disporre di un'edizione delle poesie di Manzoni scelta fra quelle in commercio.
La bibliografia critica sarà inserita prima dell'inizio delle lezioni sul sito Ariel del corso.

Unità didattica C
Gli studenti dovranno disporre dell'edizione del Conte di Carmagnola, a cura di G. Lonardi, commento e note di P. Azzolini, Venezia, Marsilio e dell'Adelchi, a cura di G. Lonardi, commento e note di P. Azzolini, Venezia, Marsilio.
La bibliografia critica sarà inserita prima dell'inizio delle lezioni sul sito Ariel del corso.

Programma per studenti non frequentanti
Il programma è il medesimo (argomenti e testi) per gli studenti frequentanti e per i non frequentanti.
Gli studenti non frequentanti troveranno un incremento bibliografico sul sito Ariel prima dell'inizio delle lezioni.

10/10/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Orale. La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare, oltre alla conoscenza dei testi e degli studi, la capacità di argomentazione critica e la proprietà di esposizione.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Prossimo ricevimento MERCOLEDI' 20 novembre, dalle 10.15 alle 13.15.
via Festa del Perdono 7, Sezione Filologia moderna (2° piano)
Ricevimento:
Giovedì 16,30-19,30. Per gli studenti Erasmus: usare la mail della Commissione; programmare con ragionevole anticipo le richieste di documenti ufficiali
Filologia moderna, primo piano
Ricevimento:
mercoledì 15.30
Filologia moderna, I piano
Ricevimento:
Mercoledì, ore 11-14
Dipartimento di studi letterari, filologici e linguistici, sezione di Modernistica - II piano