Letteratura italiana - corso avanzato

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscenze: 1) conoscenza della letteratura italiana dal Seicento all'Ottocento; 2) periodizzazione sullo sfondo di contesto storico, generi e poetiche, autori e opere; 3) conoscenza e approfondimento del testo della Commedia; elementi di critica dantesca; 4) conoscenze delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi (teoria degli stili e dei generi).
Capacità: 1) comprensione, analisi e interpretazione del testo letterario (aspetti tematici e formali) e sua collocazione nel contesto; 2) comprensione e utilizzo di saggi di critica letteraria, consapevolezza delle differenti prospettive metodologiche; riconoscimento dei nodi problematici degli argomenti studiati; 3) utilizzo della strumentazione bibliografica; 4) capacità di argomentare con chiarezza ricorrendo con proprietà al lessico della disciplina.

Struttura insegnamento e programma

(Cognomi A-L)
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso : Letteratura italiana corso avanzato (60 ore; 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore; 3 cfu): Studi danteschi
Unità didattica B (20 ore; 3 cfu): Il teatro di Vittorio Alfieri
Unità didattica C (20 ore; 3 cfu): L'Ajace di Foscolo e l'Adelchi di Manzoni

Il corso è rivolto agli studenti (cognomi A-L) della seconda annualità del corso di laurea triennale in Lettere (è obbligatorio per il curriculum moderno), e agli studenti di altri corsi che abbiano già superato il primo esame di Letteratura italiana e intendano sostenere questo esame utilizzando i propri crediti a scelta.
N.B. Per 6 crediti sono da portare all'esame, a scelta le unità A e B o le unità A e C

Presentazione del corso
Durante il corso verranno letti, commentati e analizzati i testi in programma, allo scopo di indagarne le fonti, gli elementi autobiografici e polemici, la componente dottrinale, il rapporto con il proprio contesto culturale, la pertinenza retorica, le ragioni linguistiche e stilistiche.
È previsto un laboratorio di avviamento alla stesura della tesi; il laboratorio, è articolato in sette incontri di due ore ciascuno, è facoltativo e non dà diritto a cfu.

Prerequisiti
Aver superato la prima annualità di Letteratura italiana.

Risultati di apprendimento
Conoscenze:
- Conoscenza della letteratura italiana dal Seicento all'Ottocento;
- Periodizzazione sullo sfondo di contesto storico, generi e poetiche, autori e opere;
- Conoscenza e approfondimento del testo della Commedia; elementi di critica dantesca;
- Conoscenze delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi (teoria degli stili e dei generi).
Competenze:
- Comprensione, analisi e interpretazione del testo letterario (aspetti tematici e formali) e sua collocazione nel contesto;
- Comprensione e utilizzo di saggi di critica letteraria, consapevolezza delle differenti prospettive metodologiche; riconoscimento dei nodi problematici degli argomenti studiati;
- Utilizzo della strumentazione bibliografica;
- Capacità di argomentare con chiarezza ricorrendo con proprietà al lessico della disciplina.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattica A
- Dante, Inferno, 1, 5, 10, 13, 26 e 33; Purgatorio, 1, 2, 6, 11, 16 e 24; Paradiso, 1, 3, 11, 15, 17 e 33 (edizione a scelta: si raccomandano i commenti Sapegno, La Nuova Italia; Bosco-Reggio, Le Monnier; Pasquini-Quaglio, Garzanti; Inglese, Carocci);
- G. Inglese, Dante: guida alla "Divina Commedia", Carocci;
- E. Auerbach, Figura, in Studi su Dante, Milano, Feltrinelli;
- G. Contini, Dante come personaggio poeta della "Commedia", in Un'idea di Dante, Einaudi;

Unità didattica B
- V. Alfieri, Vita, a cura di M. Cerruti, Rizzoli (introduzione compresa);
- V. Alfieri, Tragedie, a cura di B. Maier, Garzanti (introduzione compresa)

Unità didattica C
- U. Foscolo, Ajace, in Opere, I. Poesie e tragedie, a cura di F. Gavazzeni, Einaudi-Gallimard;
- A. Manzoni, Adelchi, a cura di P. Gibellini e S. Blazina, Garzanti (introduzione e prefazione comprese)

Programma per studenti non frequentanti

Unità didattica A
Integrare la preparazione dell'unità didattica con:
- Dante, Inferno, 3, 4, 6, 32, 34; Purgatorio, 30, 31; Paradiso, 6, 12, 2

Unità didattica B
M. Fubini, voce Alfieri, Vittorio del Dizionario biografico degli italiani (vol. II), Treccani

Unità didattica C
Integrare la preparazione dell'unità didattica con:
- C. Doni, Il mito greco nelle tragedie di Ugo Foscolo, Bulzoni
- G. Lonardi, Introduzione, in A. Manzoni, Adelchi, Marsilio

Avvertenza
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

31/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Orale: l'esame consiste in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare, oltre alla conoscenza dei testi e degli studi, la capacità di esegesi testuale e di argomentazione critica, nonché la proprietà di esposizione.
Periodo
Primo semestre
(Cognomi M-Z)
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Letteratura italiana - corso avanzato (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore; 3 cfu): Studi danteschi
Unità didattica B (20 ore; 3 cfu): Il "Giorno" di Giuseppe Parini
Unità didattica C (20 ore; 3 cfu): Le "Odi" di Giuseppe Parini

Il corso è rivolto agli studenti del secondo o terzo anno della Laurea triennale in Lettere che hanno già sostenuto l'esame di Letteratura del primo anno ed è obbligatorio per il curriculum moderno.
È rivolto anche agli studenti di altri corsi di laurea, che abbiano già sostenuto il primo esame di Letteratura italiana, e intendano frequentare il corso avanzato utilizzando i propri crediti a scelta.
L'esame può conferire 6 o 9 cfu. Lo studente che intende sostenere l'esame per 6 cfu preparerà due moduli: obbligatoriamente l'unità didattica A e poi, a scelta, l'unità didattica B oppure l'unità didattica C; lo studente che intende sostenerlo per 9 cfu preparerà tutte e tre le unità didattiche.

Presentazione del corso
Nell'unità didattica A si seguiranno alcuni percorsi di poetica all'interno delle tre cantiche della Commedia dantesca.
Le unità didattiche B e C saranno dedicate all'opera di Giuseppe Parini (rispettivamente il Giorno e le Odi), considerata nel contesto culturale dell'Illuminismo milanese.
Durante il corso verranno commentati e analizzati i testi in programma, allo scopo di indagarne le ragioni tematiche, linguistiche e stilistiche, tenendo presenti la storia del testo e i rapporti con la tradizione, antica e moderna.

Prerequisiti
Aver superato la prima annualità di Letteratura italiana.

Risultati di apprendimento
Conoscenze:
- Conoscenza della letteratura italiana dal Seicento all'Ottocento;
- Periodizzazione sullo sfondo di contesto storico, generi e poetiche, autori e opere;
- Conoscenza e approfondimento del testo della Commedia ed elementi di critica dantesca;
- Conoscenze delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi (teoria degli stili e dei generi).
Competenze:
- Comprensione, analisi e interpretazione del testo letterario (aspetti tematici e formali) e sua collocazione nel contesto;
- Comprensione e utilizzo di saggi di critica letteraria, consapevolezza delle differenti prospettive metodologiche; riconoscimento dei nodi problematici degli argomenti studiati;
- Utilizzo della strumentazione bibliografica;
- Capacità di argomentare con chiarezza ricorrendo con proprietà al lessico della disciplina.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattica A
D. Alighieri, Commedia; edizione a scelta: si raccomandano i commenti Sapegno (La Nuova Italia); Bosco-Reggio (Le Monnier); Pasquini-Quaglio (Garzanti); Chiavacci Leonardi (Mondadori); Inglese (Carocci).
La scelta dei canti e la bibliografia critica verranno pubblicate in Ariel prima dell'inizio del corso.

Unità didattica B
- G. Parini, Il Giorno, le Odi, a cura di G. Nicoletti, Milano, Rizzoli (Bur).
La scelta dei passi e la bibliografia critica verranno pubblicate in Ariel prima dell'inizio del corso.

Unità didattica C
- G. Parini, Il Giorno, le Odi, a cura di G. Nicoletti, Milano, Rizzoli (Bur).
La scelta dei testi e la bibliografia critica verranno pubblicate in Ariel prima dell'inizio del corso.

Programma d'esame per studenti non frequentanti

Unità didattica A
Al programma indicato sopra, gli studenti non frequentanti aggiungeranno la lettura di:
- G. Ledda, Dante, Bologna, il Mulino (capitoli III-IX).

Unità didattica B
Al programma indicato sopra, gli studenti non frequentanti aggiungeranno la lettura di:
- G. Nicoletti, Parini, Roma, Salerno (escluso il cap. IX).

Unità didattica C
Al programma indicato sopra, gli studenti non frequentanti aggiungeranno la lettura di:
- G. Nicoletti, Parini, Roma, Salerno (escluso il cap. IX).

Avvertenza
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

18/09/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Orale: La prova è un colloquio sugli argomenti del programma, volto ad accertare le conoscenze e le competenze indicate nei Risultati di apprendimento del corso (qui sopra). In particolare, saranno verificate la formazione e la preparazione degli studenti, la loro attitudine critica, la capacità di mettere a frutto le conoscenze specifiche per costruire ragionamenti autonomi, la proprietà di esposizione.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 15.30
Filologia moderna, I piano
Ricevimento:
Venerdì, ore 15.00-18.00. AVVISO: A causa di un evento in Unimi, il ricevimento di venerdì 15 novembre si terrà fra le 14.15 e le 16.45.
Via Festa del Perdono, 7. Dip. di Studi letterari, filologici e linguistici. Sezione di Modernistica, 2° piano.