Letteratura latina (Beni culturali)

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Attraverso l'analisi di una serie di testi in originale il corso si propone di presentare le strutture della lingua letteraria, e soprattutto poetica, latina e alcuni caratteri salienti della poesia dell'età classica (con particolare riferimento alle epoche augustea e imperiale), in relazione ai generi letterari e al rapporto con la tradizione precedente greca e latina. Attenzione viene riservata alla relazione del testo con il contesto storico e sociale in cui si situa.
Prerequisito richiesto agli studenti è la capacità di intendere un testo latino di poesia o di prosa, avendo acquisito almeno il livello 2 secondo gli standard linguistici indicati in Studiare latino in unimi (https://sites.unimi.it/cdl-lettere/in-evidenza-avvisi/studiare-il-latin…).
Scopo del corso è portare lo studente al riconoscimento dei diversi registri stilistici applicati nei testi letterari latini, così da comprendere pienamente i testi proposti, a lezione o nella parte istituzionale, a livello di lingua (lessico, morfologia, sintassi) e di forma.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: La Roma imperiale in Marziale e Giovenale

L'insegnamento fornisce CFU sul SSD L-Fil-Let/04 (fino a 9 CFU)

Il corso e' rivolto a studenti triennalisti di Scienze dei Beni Culturali che debbano acquisire dai 6 ai 9 CFU di Letteratura latina (SSD L-Fil-Let/04).

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu)
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu)
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu)

Informazioni sul programma

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Roma in Marziale e Giovenale (I) [prof. Elena Merli]
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Roma in Marziale e Giovenale (II) [prof. Elena Merli]
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Virgilio, passi scelti, con particolare riferimento al IV libro dell'Eneide [prof. Elena Merli]

Presentazione del corso
Il corso è composto da tre unità didattiche: le unità A e B propongono un percorso antologico (con traduzione e commento) all'interno della poesia di Marziale e Giovenale, presentate dal punto di vista dello stile, della tradizione letteraria, e soprattutto del contesto storico e sociale; l'unità C è destinata a rafforzare le competenze linguistiche e di comprensione degli studenti attraverso esercizi di analisi del testo, condotti su brani di Virgilio.
Sul portale Ariel https://ariel.unimi.it/ (corso: Letteratura latina per Beni Culturali) si trovano i programmi; le simulazioni dei test preliminari (vedi infra); i materiali utilizzati a lezione; ulteriori indicazioni e avvisi aggiornati dal docente.

Prerequisiti
Prerequisito richiesto agli studenti è la capacità di intendere un testo latino di poesia o di prosa, avendo acquisito almeno il livello 2 secondo gli standard linguistici indicati in "Studiare latino in unimi" indicato nel sito del corso di laurea in Lettere, coerenti con quelli previsti per la certificazione linguistica del latino.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: scopo del corso è portare lo studente a saper comprendere pienamente i brani proposti, a lezione o nella parte istituzionale, a livello sia di lingua (lessico, morfologia, sintassi) e di forma che di contenuti e rapporto con la tradizione letteraria e, specialmente, con il contesto storico-sociale. Quest'ultimo verrà illustrato specialmente in relazione al rapporto fra intellettuali e imperatori, al patronato letterario e al sistema clientelare.
Capacità: il corso vuole fornire gli strumenti per comprendere un testo letterario latino nei suoi aspetti retorici e contenutistici; sviluppare la costruzione di un'argomentazione articolata in relazione a un testo classico; individuare i capisaldi bibliografici necessari all'argomentazione stessa, esprimendoli con chiarezza e utilizzando con proprietà il lessico della disciplina. In sede d'esame gli studenti dovranno dimostrare la loro capacità di presentare alcuni autori e questioni fondamentali di letteratura latina; dovranno inoltre analizzare i testi, proposti a lezione o preparati autonomamente, attraverso la loro traduzione e l'applicazione dei principali elementi di analisi letteraria.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattiche A-B
Programma d'esame per studenti frequentanti
Lettura, traduzione e commento di passi da Marziale, Epigrammi, e Giovenale, Satire. Si porrà in particolare l'accento sul rapporto fra testo e contesto storico-sociale. Quest'ultimo verrà illustrato specialmente in relazione al rapporto fra intellettuali e imperatori, al patronato letterario e al sistema clientelare. I materiali didattici relativi alle lezioni verranno via via pubblicati sul sito Ariel del corso.

Unità didattica C
Programma d'esame per studenti frequentanti
- il manuale di Storia della Letteratura latina. La preparazione del manuale è a carico dello studente. Saranno in particolare oggetto d'esame a. le parti introduttive alle diverse epoche e b. le sezioni dedicate a un elenco di 20 autori, indicati sul sito Ariel del corso. Per 10 di questi autori è richiesta inoltre la lettura dei testi (in italiano) antologizzati in una antologia scolastica a scelta dello studente. Per le parti introduttive a ciascuna epoca, è richiesto l'utilizzo di M. Citroni, M. Labate, E. Narducci, Disegno storico della letteratura latina, Laterza, Bari 1997: le pagine relative saranno rese disponibili in pdf su Ariel. Per i singoli autori potrà in alternativa essere utilizzato G.B. Conte, Profilo storico della letteratura latina. Dalle origini alla tarda età imperiale, Le Monnier Università, Firenze 2004, ora ristampato come G.B. Conte, Letteratura latina. Dall'età repubblicana all'età di Augusto e Letteratura latina. L'età imperiale, Le Monnier Università, Firenze 2019 (2 volumi). Gli studenti possono fare uso anche del manuale che avevano al liceo, se approvato dal docente.

- Virgilio, passi scelti. Le lezioni dell'unità didattica C sono destinate alla preparazione del testo virgiliano. Il testo di base è l'antologia Novae Voces, Virgilio, ed. Bruno Mondadori 2007.
- altri materiali didattici relativi alle lezioni verranno pubblicati sul sito Ariel del corso all'inizio delle lezioni.

Unità didattiche A-B
Programma d'esame per studenti non frequentanti
I non frequentanti porteranno la lettura e analisi dei brani di Marziale e Giovenale contenuti in E. Merli, Il poeta e la città, ed. D'Anna (Firenze) 2002, attualmente fuori commercio e il cui pdf verrà reso disponibile sul sito Ariel del corso. Si richiede inoltre la conoscenza di J. Carcopino, La vita quotidiana a Roma all'apogeo dell'impero, ed. Laterza 2005.

Unità didattica C
Programma d'esame per studenti non frequentanti
I non frequentanti devono attenersi alle indicazioni date per i frequentanti.

Avvertenza
Gli studenti nazionali e internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

26/07/2019
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 16.30-19.30 ATTENZIONE: a causa di un impegno didattico il ricevimento del 27.11 è anticipato al 26.11 ore 13.30
studio docente FDP sez. ex Filologia Classica (Cortile Legnaia 1. piano)