Letteratura portoghese 3

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/08
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Titolo del corso: (60 ore; 9 CFU): Lo 'splendore del Portogallo' e i suoi fantasmi: miti e macerie della cultura letteraria portoghese tra '800 e '900 (con un approfondimento sul pensiero portoghese).

Unità A (20 ore; 3 CFU - Vincenzo Russo): Titolo: La cultura portoghese tra Romanticismo e Post-moderno. La letteratura e la storia.

Unità B (20 ore; 3 CFU - docente): La cultura portoghese tra Romanticismo e Post-moderno . Testi e letture.

Unità C (20 ore; 3 CFU - docente): La cultura portoghese tra Romanticismo e Post-Moderno. La critica e i concetti.


Presentazione del corso

Il corso Lo 'splendore del Portogallo' e i suoi fantasmi: miti e macerie della cultura letteraria portoghese tra '800 e '900 ricostruisce le linee dominanti di modernizzazione della cultura nazionale, in corrispondenza con il cosiddetto Terzo Impero portoghese. Il più longevo e anacronistico impero coloniale europeo sorge in Africa, tra la fine dell'Ottocento e per un ampio arco del Novecento, sino al definitivo abbattimento con la Rivoluzione dei Garofani del 1974 e la successiva decolonizzazione. Nel configurare tra Romanticismo e tardo Novecento una dialettica tra metropoli e colonie, la cultura portoghese conosce fasi alterne di modernizzazione e ritardo semiperiferico, in un clima di agonia e rinascita, fino ad approdare al suo orizzonte peculiare, in una fine secolo novecentesca di impetuosa europeizzazione. Tra lavoro malinconico e ossessione identitaria, sulla letteratura otto-novecentesca del Portogallo si staglia la figura (persino ingombrante) di Fernando Pessoa che ripensa e riscrive poeticamente la nazione in un opera plurale e complessa, in gran parte postuma. In un contesto contemporaneo invece si distinguono le voci forti e riconoscibili di scrittori come José Saramago e di António Lobo Antunes.


LINGUA IN CUI SI IMPARTISCE L'INSEGNAMENTO: Italiano

Indicazioni bibliografiche
Indicazioni bibliografiche generali

F. Pessoa, Sul Portogallo, a cura di V. Russo, Parma, Diabasis, 2014.


Indicazioni bibliografiche sulle singole unità
Unità A
António José Saraiva e Óscar Lopes, História da literatura portuguesa, Porto, Porto Editora, ultima edizione.
Valeria Tocco, Breve storia della letteratura portoghese, Roma, Carocci, 2010.

Unità B
R. Barchiesi e G. Ricciardi, Antologia della letteratura portoghese. Testi e traduzioni, Napoli, Tullio Pironti, 1998.
(scelta ed integrazioni di testi)

Unità C
Eduardo Lourenço, Il labirinto della saudade. Portogallo come destino, a cura di R. Vecchi e V. Russo, Parma, Diabasis, 2013.
Miguel Real, O pensamento português contemporâneo (1890-2010), Lisboa, INCM, 2010.
Fernando Pimenta, Storia politica del Portogallo contemporaneo (1800-2000), Firenze, Le Monnier, 2011.

Programma per studenti non frequentanti

Oltre a un programma da concordare direttamente con il docente, lo studente dovrà leggere un'opera di ciascuno dei tre autori qui sotto indicati.

a) Lettura di un romanzo di José Saramago tra i seguenti:
Manual de pintura e caligrafia, 1977( in italiano Manuale di pittura e calligrafia, Feltrinelli, Milano, 2011).
Levantado do chão, 1979 (in italiano Una terra chiamata Alentejo, Feltrinelli, Milano, 2010).
O ano da morte de Ricardo Reis, 1984 (in italiano L'anno della morte di Ricardo Reis, Feltrinelli, Milano, 2010).
A jangada de pedra, 1986 (in italiano La zattera di pietra, Feltrinelli, Milano, 2010).

b) Lettura di un romanzo di António Lobo Antunes tra i seguenti:
Os cus de Judas (in italiano In culo al modo, Feltrinelli, Milano, 2009).
O esplendor de Portugal (in italiano Lo splendore del Portogallo, Einaudi, Torino, 2002)
As naus (in italiano Le navi, Einaudi, Torino, 1997).

c) Lettura di un'opera di Fernando Pessoa tra le seguenti:

Mensagem, 1934 (in italiano Messaggio, a cura di G. Lanciani, Mondadori, Milano, 2014).
Livro do desassossego por Bernando Soares, 1982 (in italiano Il libro dell'inquietudine, a cura di V. Tocco, Mondadori, Milano, 2011).
Una sola moltitudine, vol. I, a cura di A. Tabucchi, Adelphi, Milano, 1979.


26/08/2014
Prerequisiti e modalità di esame
Modalità dell'esame, prerequisiti, esami propedeutici:
La prova orale consiste in un colloquio, sugli argomenti svolti durante le lezioni e su un programma per studenti annualisti e non lusoparlanti (programma in italiano) e un programma per gli studenti di portoghese (in lingua). Il colloquio è volto ad accertare non solo la struttura dei processi storico-politici e culturali ma anche i concetti teorici associati alla formazione storico-letteraria dalla prima metà dell'Ottocento ai giorni nostri.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
I prossimi ricevimenti: martedi 15 ottobre 14-16,30; mercoledi 23 ottobre 10-12,30; mercoledi 30 ottobre 10-12,30
studio s.alessandro 1 (1° Piano)