Letteratura portoghese e brasiliana 1

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/08
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Lo splendore del Portogallo e il suo oltre: dalla monarchia costituzionalista al Portogallo contemporaneo

Unità didattica A: contesto socio-politico e culturale del Portogallo fra 800 e 900
Unità didattica B: testi e autori tra Realismo e generazione pós-tudo
Unità didattica C: idee e concetti

Breve presentazione del corso
La nazione portoghese ricostruita da un punto di vista letterario attraverso il quadro sincronico degli ultimi due secoli è l'oggetto del corso. La storia e la storia letteraria - in cui le figure di Eça de Queirós e Fernando Pessoa emergono in tutta la loro dirompente novità - mai disgiunte da un approfondimento di tipo teorico sui concetti e le linee di pensiero culturali e filosofiche costituiscono il ventaglio disciplinare attraverso cui dar conto della narrazione letteraria della Nazione. Dalle idee dominanti di modernizzazione della cultura nazionale, in corrispondenza con il cosiddetto Terzo Impero portoghese, la storia del Portogallo è quella del più longevo e anacronistico impero coloniale europeo che sorge o risorge in Africa, tra la fine dell'800 e perdura per un ampio arco del Novecento, sino al definitivo abbattimento con la Rivoluzione dei Garofani del 1974 e la successiva decolonizzazione. Nel configurare tra Romanticismo e tardo Novecento una dialettica tra metropoli e colonie, la cultura portoghese conosce fasi alterne di modernizzazione e ritardo semiperiferico, in un clima di agonia e rinascita, fino ad approdare al suo orizzonte peculiare, in una fine secolo novecentesca di impetuosa europeizzazione. Tra lavoro malinconico e ossessione identitaria, la letteratura finesecolare - di questa ultima finesecolo e millennio - portoghese si interroga sul passato e sul presente. In questo contesto si distinguono voci forti e riconoscibili come quella degli scrittori José Saramago e di António Lobo Antunes.

Prerequisiti
Il Corso è pensato per gli studenti del 1 anno di portoghese e per gli studenti che pur non conoscendo il portoghese vogliano fare un'annualità di queste Letterature (Portoghese e Brasiliana)

Programma e indicazioni bibliografiche
Roberto Vecchi-Vincenzo Russo (a cura di), La Letteratura Portoghese. I testi e le idee, Le Monnier, Firenze, 2017.
Eduardo Lourenço, Il labirinto della saudade. Portogallo come destino, Diabasis, Parma, 2012 (2ª edizione).

Avvertenze
La versione definitiva del programma per frequentati che per non-frequentanti sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it).

01/08/2017
Prerequisiti e modalità di esame
La prova orale consiste in un colloquio, sugli argomenti svolti durante le lezioni e su un programma con bibliografia in italiano e portoghese. Il colloquio è volto ad accertare non solo la struttura dei processi storico-politici e culturali ma anche i concetti teorici associati al processo storico-letterario del Portogallo tra Seicento e Ottocento e alla formazione storico-letteraria del Brasile.
Scritto preliminare + orale: (L'esame consiste in una prova scritta preliminare e in una eventuale prova orale qualora si volesse migliorare il voto dello scritto. Le prove vertono ad accertare le conoscenze degli studenti sugli argomenti del programma con bibliografia in italiano).
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
I prossimi ricevimenti: martedi 15 ottobre 14-16,30; mercoledi 23 ottobre 10-12,30; mercoledi 30 ottobre 10-12,30
studio s.alessandro 1 (1° Piano)