Letteratura portoghese e brasiliana 1

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/08
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: La Letteratura Portoghese come archivio: Impero, Europa e narrazione della nazione tra Ottocento e Novecento (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Contesti della storia portoghese
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Testi della letteratura portoghese
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Idee e concetti: pensare la letteratura portoghese

Il corso è rivolto agli studenti del Corso di Lingue e Letterature Straniere che hanno scelto il percorso di portoghese ma anche agli studenti che, pur non conoscendo il portoghese, vogliano frequentare un'annualità di queste Letterature (Portoghese e Brasiliana).
Il corso prevede l'acquisizione obbligatoria di 9 cfu, e quindi gli studenti si atterranno al programma completo". Il programma del corso è valido fino a febbraio 2020.

Presentazione del corso
La nazione portoghese ricostruita da un punto di vista letterario attraverso il quadro sincronico degli ultimi due secoli è l'oggetto del corso. La storia e la storia letteraria - in cui le figure di Eça de Queirós e Fernando Pessoa emergono in tutta la loro dirompente novità - mai disgiunte da un approfondimento di tipo teorico sui concetti e le linee di pensiero culturali e filosofiche costituiscono il ventaglio disciplinare attraverso cui dar conto della narrazione letteraria della Nazione. Dalle idee dominanti di modernizzazione della cultura nazionale, in corrispondenza con il cosiddetto Terzo Impero portoghese, la storia del Portogallo è quella del più longevo e anacronistico impero coloniale europeo che sorge o risorge in Africa, tra la fine dell'800 e perdura per un ampio arco del Novecento, sino al definitivo abbattimento con la Rivoluzione dei Garofani del 1974 e la successiva decolonizzazione. Nel configurare tra Romanticismo e tardo Novecento una dialettica tra metropoli e colonie, la cultura portoghese conosce fasi alterne di modernizzazione e ritardo semiperiferico, in un clima di agonia e rinascita, fino ad approdare al suo orizzonte peculiare, in una fine secolo novecentesca di impetuosa europeizzazione. Tra lavoro malinconico e ossessione identitaria, la letteratura finesecolare - di questa ultima fine secolo e millennio - portoghese si interroga sul passato e sul presente. In questo contesto si distinguono voci forti e riconoscibili come quella degli scrittori José Saramago e di António Lobo Antunes.
Il corso prevede anche la partecipazione degli studenti a seminari e conferenze tenuti da studiosi italiani e stranieri e da scrittori.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: le conoscenze che gli studenti possono acquisire riguardano innanzitutto l'ambito metodologico, laddove la storia letteraria otto-novecentesca del Portogallo interpretata attraverso gli strumenti della teoria letteraria viene illuminata dal contesto storico, politico e sociale della nazione e da una costellazione concettuale in grado di leggere il testo letterario come prodotto non esclusivamente estetico.
Competenze: le capacità che gli studenti possono acquisire implicano il dominio delle strutture liriche o narrative, la capacità di analizzare il testo dal punto di vista linguistico, stilistico e retorico, ma anche di porlo in relazione con il suo contesto storico, con il processo di formazione identitario che nello spazio portoghese si struttura intorno a miti culturali e sociali e a rappresentazioni letterarie la cui specificità discorsiva rimanda alla densa eredità storica della diaspora coloniale e imperiale.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Contesti della storia portoghese
Roberto Vecchi-Vincenzo Russo (a cura di), La Letteratura Portoghese. I testi e le idee, Le Monnier, Firenze, 2017.
Fernando Pimenta, Storia politica del Portogallo contemporaneo 1800-2000, Le Monnier, Firenze, 2011

Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Testi della letteratura portoghese
Roberto Vecchi-Vincenzo Russo (a cura di), La Letteratura Portoghese. I testi e le idee, Le Monnier, Firenze, 2017.
Fernando Pessoa, Una sola moltitudine, vol. I, a cura di A. Tabucchi, Adelphi, Milano (1 ª edizione 1979).
Fernando Pessoa, Teoria dell'eteronimia, a cura di Vincenzo Russo, Quodlibet, Macerata, 2018.

Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Idee e concetti: pensare la letteratura portoghese
Roberto Vecchi-Vincenzo Russo (a cura di), La Letteratura Portoghese. I testi e le idee, Le Monnier, Firenze, 2017.
Eduardo Lourenço, Il labirinto della saudade. Portogallo come destino, Diabasis, Parma, 2012 (2ª edizione).
Margarida Calafate Ribeiro, Uma História de Regressos: Império, Guerra Colonial e Pós-colonialismo, Afrontamento, Porto, 2004.

Programma d'esame per studenti frequentanti
Il programma dettagliato per gli studenti frequentanti e la bibliografia d'esame definitiva saranno disponibili sul portale della didattica Ariel (ariel.unimi.it) a partire dall'inizio del Corso.

Programma d'esame per studenti non frequentanti
Il programma dettagliato per gli studenti frequentanti e la bibliografia d'esame definitiva saranno disponibili sul portale della didattica Ariel (ariel.unimi.it) a partire dall'inizio del Corso.

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

26/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste in una prova scritta preliminare e in una eventuale prova orale qualora si volesse migliorare il voto dello scritto. Le prove vertono ad accertare le conoscenze degli studenti sugli argomenti del programma con bibliografia in italiano.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
I prossimi ricevimenti: martedi 15 ottobre 14-16,30; mercoledi 23 ottobre 10-12,30; mercoledi 30 ottobre 10-12,30
studio s.alessandro 1 (1° Piano)