Letterature scandinave 3

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/15
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'unità A vuole fornire agli studenti le competenze specifiche per affrontare un discorso sulla trasposizione cinematografica. L'unità B affronterà i diversi modi di intendere l'impressionismo letterario e rifletterà sull'utilità del concetto stesso. Nell'unità C, attraverso letture, approfondimenti e analisi di testi si vogliono fornire agli studenti le competenze specifiche studiare la rappresentazione dell'artista e la descrizione ecfrastica nelle letterature scandinave.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Il Gotico nelle letterature scandinave. Da Jonas Lie a Karen Blixen (40/60 ore; 6/9 CFU)

Il corso si concentrerà sulle modalità narrative del Gotico, il suo immaginario, i suoi temi e tropi, e sulle tracce che se ne trovano nelle letterature scandinave dell'Otto- e Novecento. Attraverso letture e analisi di testi letterari e saggi si vogliono fornire agli studenti le competenze per capire le numerose declinazioni del Gotico in Scandinavia e i diversi approcci critici a questa tradizione letteraria.

Il corso è rivolto agli studenti del III anno del corso di laurea triennale in Lingue e Letterature Straniere con Lingue Scandinave come Lingua A o B (unità A+B+C; 9 cfu). Gli studenti del vecchio ordinamento che sostengono l'esame di Letterature Scandinave III per 6 cfu seguiranno le unità A e C (6 cfu).
PROGRAMMA FREQUENTANTI
Unità A (20 ore - 3 cfu): Declinazioni del Gotico: Den Fremsynte di Jonas Lie, Tschandala di August Strindberg, tre novelle da Syv fantastiske Fortællinger di Karen Blixen
Unità B (20 ore - 3 cfu): Letture gotiche: Rosmersholm di Henrik Ibsen, Herr Arnes penningar di Selma Lagerlöf, tre novelle da Syv fantastiske Fortællinger di Karen Blixen
Unità C (20 ore - 3 cfu): Il tema del Doppio: Skyggen di H.C. Andersen, De fågelfrie di Selma Lagerlöf e Is-slottet di Tarjei Vesaas

BIBLIOGRAFIA GENERALE: : I saggi critici (se non disponibili nella biblioteca di Lingue) ed eventuale materiale ulteriore saranno messi a disposizione degli studenti su ARIEL (Lingue Scandinave). Baldick, Chris & Robert Mighall, "Gothic Criticism", in: A Companion to the Gothic, ed. D. Punter, Oxford: Blackwell, 2000, pp. 209-228, Botting, Fred, Gothic, New York: Routledge, 2014, pp. 1-56.
Inoltre: due testi a scelta tra: Fyhr, Mattias, De mörka labyrinterna: gotiken i litteratur, film, musik och rollspel. Lund: Ellerström, 2009 (parti scelte) oppure Kastbjerg, Kirstine, "The Aesthetics of the Surface. The Danish Gothic 1820-2000", in: Gothic Topographies. Language, Nation Building and 'Race', eds. P. M. Mehtonen & M. Savolainen, Farnham, Ashgate, 2013, pp. 153-167 oppure Omdal, Gerd Karin, "Fantastisk litteratur og det fantastiske i litteraturen", in: Grenseerfaringer. Fantastisk litteratur i Norge og omegn, Oslo, Fagbokforlaget, 2010, pp. 17-27.

BIBLIOGRAFIA PER LE SINGOLE UNITÀ: Gli studenti del III anno, frequentanti e non, leggeranno in lingua scandinava almeno tre delle opere letterarie indicate in lingua originale. Potranno scegliere se leggere gli altri testi in lingua scandinava o in traduzione italiana. Qualunque edizione, purché integrale, va bene. L'apparato critico-didattico (introduzioni, prefazioni, postfazioni, note ecc.), se presente, è da considerare parte integrante della lettura del testo.

Unità A: Jonas Lie, Den Fremsynte; eller Billeder fra Nordland (1870; Il veggente) disponibile anche online: http://runeberg.org/liesamrom/1/; August Strindberg, Tschandala (1889; Ciandala) disponibile anche online: http://litteraturbanken.se/; Karen Blixen, Syv fantastiske Fortællinger (1934; Sette storie gotiche).
Bibliografia critica: Pecoraro, Dario, "Strutture dinamiche e tensioni ideologiche in Den Fremsynte di Jonas Lie" in: Studi nordici, XVIII, 2011, pp. 45-68; Fyhr, Mattias,"Tschandala Compared to Some Works by Poe", in: Strindberg and Fiction, eds. G. Rossholm, B. Ståhle Sjönell & B.Westin, Stockholm: Almqvist&Wiksell, 2011, pp. 142-150; Juhl, Marianne & Jørgensen Bo Hakon, "Why Gothic Tales?", in: Isak Dinesen: Critical Views, ed. O. Pelenski, Athens, Ohio Press, 1993, pp. 88-99.

Unità B: Henrik Ibsen, Rosmersholm (1886; Casa Rosmer) disponibile anche online: http://www.edd.uio.no/cocoon/ibsen01_01/DRVIT_Ro%7CRoht.xhtml; Selma Lagerlöf, Herr Arnes penningar (1904; Il tesoro del Signor Arne in Il pazzo e la fanciulla, Milano, Delta, 1929, pp. 157-256) il testo svedese è disponibile anche online http://litteraturbanken.se/#!/forfattare/LagerlofS/titlar/HerrArnesPenn…; Karen Blixen, Syv fantastiske Fortællinger (1934; Sette storie gotiche).
Bibliografia critica: Wicklund, Beret, "Ibsen's Demons: Rosmersholm as Gothic Drama", in: International Ibsen Conference (9: 2000: Bergen): Proceedings, eds. P. Bjørby & A. Aarseth, Øvre Ervik, Avheim&Eide Akademisk Forlag, 2001, pp. 335-340; Leffler, Yvonne, "Herr Arnes penningar av Selma Lagerlöf", in Id.: I skräckens lustgård. skräckromantik i svenska 1800-talsromaner, Göteborg: Litteraturvetenskapliga institutionen, Göteborgs universitet, 1991, pp. 153-172; James, Sibyl, "Gothic Transformations: Isak Dinesen and the Gothic", in: The Female Gothic, ed. J.E. Fleenor, Montreal, Eden Press, 1983, pp. 138-52.

Unità B: H.C. Andersen, Skyggen (1847; L'ombra) il testo danese è disponibile anche online: http://runeberg.org/jubeventyr/1/0373.html; Selma Lagerlöf, De fågelfrie (1892) il testo svedese è disponibile anche online: http://litteraturbanken.se/#!/forfattare/LagerlofS/titlar/OsynligaLanka…; Tarjei Vesaas Is-slottet (1964; Il castello di ghiaccio): Bibliografia critica: Haugen, Torgeir: "Dobbeltgjengermotivet - noen momenter til en definisjonsdiskusjon", in: Nordisk litteratur og mentalitet: foredrag fra den 22. studiekongress i International Association for Scandinavian Studies (IASS), eds. M. Marnersdottir & J. Cramer, Tórshavn: Føroya Fróðskaparfelag, 2000, pp. 213-221.

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI
Lo stesso indicato per gli studenti frequentanti più le seguenti letture per le singole unità:

Unità A e B: oltre a quanto indicato per gli studenti frequentanti, anche la lettura di due romanzi (se l'esame è da 9 cfu) o un romanzo (se l'esame è da 6 cfu) a scelta tra i seguenti, qualsialsi edizione in lingua orginale oppure in traduzione italiana, purché integrale, va bene. Si richiede inoltre di accompagnare la lettura del romanzo con il saggio critico relativo indicato in seguito:
Peter Høeg, Fortællinger om natten (1990; Racconti notturni) / Kastbjerg, Kristine: "'Dressed up in the Body of an Old Woman': Gothic Conventions in Ingemann, Andersen, Blixen and Høeg", in: Scandinavian-Canadian Studies, 18, 2009, pp. 24-42, online a: http://scancan.net/article.htm?id=kastbjerg_1_18
oppure
Nikolaj Frobenius, Jeg skal vise dere frygten (2008; Vi mostrerò la paura) / Culeddu, Sara, "Frobenius sulle tracce di Poe in Jeg skal vise dere frygten. Il romanzo biografico tra finzione e documento", in: L'uso della storia nelle letterature nordiche. Le lingue nordiche fra storia e attualità, a cura di M. Ciaravolo e A. Meregalli, Milano, Cisalpino, 2011, pp. 353-367
oppure
John Ajvide Lindqvist, Låt den rätte komma in (1968; Lasciami entrare) / Omdal, Gerd Karin, "Det ukjente i det moderne bylandskapet - John Ajvide Lindqvists Låt den rätte komma in", in Id. Grenseerfaringer. Fantastisk litteratur i Norge og omegn, Oslo, Fagbokforlaget, 2010, pp. 213-225.
LINGUA IN CUI È IMPARTITO L'INSEGNAMENTO
italiano (unità A e B), lingue scandinave (unità C)

Per sostenere l'esame di Letterature scandinave III è necessario aver superato gli esami di lingue e letterature scandinave del II anno.

09/09/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Lo studente potrà scegliere liberamente se sostenere il colloquio d'esame in italiano o nella lingua scandinava studiata, ma dovrà in ogni caso dimostrare di saper leggere e tradurre i testi letti in lingua scandinava.

Gli studenti frequentanti dovranno dimostrare di conoscere approfonditamente i contenuti delle lezioni. Tutti gli studenti (frequentanti e non) devono saper inquadrare le opere studiate all'interno del contesto storico-letterario ed essere in grado di analizzarne le componenti strutturali anche con l'aiuto della bibliografia critica indicata.

A tutti gli studenti sarà richiesto di produrre un breve elaborato scritto (min. 5000 battute) che analizza un aspetto di uno dei tre testi dell'unità C discussi a lezione. L'elaborato dovrà essere steso nella lingua scandinava di specializzazione e dovrà essere consegnato al docente non meno di 10 giorni prima dell'appello a cui lo studente intende presentarsi.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
In congedo per motivi scientifici nel 2019. Per informazioni: camilla.storskog@unimi.it
Piazza Sant'Alessandro 1, Germanistica