Lingua italiana per stranieri ii

A.A. 2018/2019
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/12
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso mira a sviluppare le abilità di lettura e scrittura e la riflessione metalinguistica attraverso l'utilizzo di testi descrittivi, narrativi e regolativi. Intende inoltre fornire una panoramica sociolinguistica essenziale dell'italiano contemporaneo e della diffusione della lingua italiana fuori d'Italia. Le esercitazioni prevedono attività per migliorare le abilità di ascolto e di parlato.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente è in grado di produrre e comprendere descrizioni, narrazioni e istruzioni chiare e ben strutturate. Riesce inoltre a individuare le informazioni principali di un testo e riorganizzarle sia oralmente sia per iscritto. Ha consapevolezza delle varietà diamesiche, diatopiche, diastratiche e diafasiche dell'italiano e della sua valutazione fuori d'Italia.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Gli studenti potranno accedere al sito Lingua italiana per stranieri II, piattaforma Ariel, per ulteriori approfondimenti e materiali.
L'esame relativo all'unità I andrebbe preferibilmente dato prima di quello relativo alle unità II e III. L'iscrizione all'esame relativo all'unità I avviene mediante l'invio di una mail alla professoressa Cartago (gabriella.cartago@unimi.it); la mail deve essere inviata ENTRO E NON OLTRE 7 giorni prima dell'appello. Le informazioni circa data, aule e orario dell'appello sono disponibili sul sito e non vanno richieste alla docente.
Prerequisiti e modalità di esame
Un test d'ingresso al I anno indica i prerequisiti per poter accedere al curriculum Stranimedia corrispondete al livello B1. Per il II anno si richiede il livello di competenza B2, almeno nella comprensione dei testi scritti e orali.
L'esame è composto da una prova scritta obbligatoria e una prova orale cui è possibile accedere solo dopo aver superato la prova scritta.
La prova scritta si articola in attività di produzione scritta, comprensione scritta, lessico, riflessione metalinguistica attraverso varie tecniche: cloze, scelta multipla, completamento, manipolazione del testo, riordino di frasi.
La prova orale prevede la verifica delle conoscenze acquisite attraverso i testi indicati dalla sezione Materiali di riferimento.
Unita' didattica 1
Programma
L'Unità didattica intende fornire una panoramica sociolinguistica essenziale dell'italiano contemporaneo. Verranno affrontati i temi dell'italofonia fuori d'Italia, dell'insegnamento dell'italiano a stranieri all'estero e in Italia; delle varietà di italiano diatopiche, diamesiche, diastratiche e diafasiche.
Materiale didattico e bibliografia
D'Achille P., L'italiano contemporaneo, Bologna, Il Mulino, 2003.
Unita' didattica 2
Programma
Saranno analizzate le caratteristiche morfosintattiche, testuali e lessicali del testo descrittivo e narrativo e si focalizzerà l'attenzione sulla produzione scritta.
Materiale didattico e bibliografia
Bozzone Costa R., Piantoni M., Ghezzi C., Nuovo Contatto B2, Loescher Ed. 2017
AA.VV. , L'italiano per capire , I Quaderni del Giscel, Roma, Aracne 2014 (Sezioni: Leggere e capire)
Unita' didattica 3
Programma
Saranno analizzate le caratteristiche morfosintattiche, testuali e lessicali del testo narrativo (2) e regolativo.
Materiale didattico e bibliografia
Bozzone Costa R., Piantoni M., Ghezzi C., Nuovo Contatto B2, Torino, Loescher Ed. 2015
AA.VV. , L'italiano per capire , I Quaderni del Giscel, Roma, Aracne 2014 (Sezione: Dalla comprensione alla scrittura)
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Un test d'ingresso al I anno indica i prerequisiti per poter accedere al curriculum Stranimedia corrispondete al livello B1. Per il II anno si richiede il livello di competenza B2, almeno nella comprensione dei testi scritti e orali.
Le modalità della prova scritta sono uguali a quelle dei non frequentanti.
La prova orale prevede la verifica delle conoscenze acquisite attraverso i testi indicati dalla sezione Materiali di riferimento.
Unita' didattica 1
Programma
S'intende avviare alla conoscenza del panorama sociolinguistico dell'italiano contemporaneo e far affrontare i temi dell'italofonia fuori d'Italia, dell'insegnamento dell'italiano a stranieri all'estero e in Italia; delle varietà di italiano diatopiche, diamesiche, diastratiche e diafasiche.
Materiale didattico e bibliografia
D'Achille P., L'italiano contemporaneo, Bologna, Il Mulino, 2003.
e i saggi:
- L'italiano lingua seconda in Europa e nel mondo.
- L'italiano lingua ufficiale e di lavoro nelle istituzioni comunitarie.
- Gli stranieri e la nostra lingua.
I saggi sono tutti contenuti nel volume: Turchetta B.. Il mondo in italiano, Roma-Bari, Laterza, 2005.
Unita' didattica 2
Programma
Si prevede l'introduzione delle caratteristiche morfosintattiche, lessicale e testuali dei testi descrittivi e narrativi e la riflessione sulle differenze tra italiano parlato e scritto e sul processo di comprensione di un testo accademico.
Materiale didattico e bibliografia
Bozzone Costa R., Piantoni M., Ghezzi C., Nuovo Contatto B2, Loescher Ed. 2015
AA.VV. , L'italiano per capire , I Quaderni del Giscel, Roma, Aracne 2014 (Sezioni: I, II e III)
Unita' didattica 3
Programma
Si prevede l'introduzione delle caratteristiche morfosintattiche, lessicale e testuali dei testi espositivi e argomentativi, dell'interazione verbale in aula e della scrittura nelle varie discipline.
Materiale didattico e bibliografia
Bozzone Costa R., Piantoni M., Ghezzi C., Nuovo Contatto B2, Loescher Ed. 2017
AA.VV. , L'italiano per capire , I Quaderni del Giscel, Roma, Aracne 2014 (Sezioni: IV, V e VI)
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica 1
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica 2
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica 3
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 14.30-17.30
Dipartimento di Filologia moderna, secondo piano