Logica matematica

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
6
Crediti massimi
64
Ore totali
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Linea Milano
Edizione attiva
Responsabile
Laboratori: 32 ore
Lezioni: 32 ore
Turni:
Turno A
Docente: Aguzzoli Stefano
Turno B
Docente: Fiorentini Camillo
Turno C
Docente: Momigliano Alberto
Programma
Il corso di Logica matematica per la triennale si propone come corso introduttivo alla logica, e a i suoi rapporti con il linguaggio e la formalizzazione di concetti.
Il corso e' naturalmente articolato in due parti principali: logica proposizionale e logica del primo ordine. Inoltre si approfondisce il tema del principio di induzione, in particolare nell'aritmetica di Peano.
Vengono introdotte la sintassi e la semantica della logica a livello proposizionale e a livello del primo ordine, e l'uso di un calcolo di deduzione naturale.
Particolare attenzione e' riservata all'uso effettivo della logica, a partire dalla traduzione e formalizzazione di enunciati in linguaggio naturale.
Il corso e' integrato da esercitazioni in laboratorio, effettuate tramite software didattico dedicato.

Il Laboratorio di Logica si affianca, come serie di esercitazioni, al corso di Logica Matematica. Le esercitazioni sono condotte usando software dedicato, che consente agli studenti di mettere alla prova la loro comprensione della semantica, e di sviluppare prove formali in un calcolo di deduzione naturale.
Informazioni sul programma
L'insegnamento ha lo scopo principale di fornire le conoscenze di base e le capacità di ragionamento proprie della logica matematica. La prima parte dell'insegnamento ha l'obiettivo di descrivere i concetti principali della logica classica: la logica proposizionale e la logica primo ordine. La parte finale fornisce una breve introduzione ad alcune applicazioni della logica all'informatica.
Propedeuticità
Nessuna
Prerequisiti e modalità di esame
Nessun prerequisito.

Il corso è sviluppato in tre parti: logica proposizionale, logica predicativca, applicazioni. Alla fine di ciascuna parte vi è una prova in itinere scritta facoltativa. Il superamento delle prove in itinere è sostitutivo della prova scritta finale, con voto pari alla media dei voti ottenuti nelle tre prove.

La prova scritta, obbligatoria per chi non ha sostenuto o superato le prove in itininere, richiede la soluzione di esercizi di tipo applicativo e teorico, aventi contenuti e difficoltà analoghi a quelli affrontati nelle lezioni.

La prova orale è facoltativa e consiste in un colloquio sugli argomenti del programma. Il voto dell'orale farà media con quello dello scritto e quindi sostenere l'orale non comporterà necessariamente un miglioramento del voto finale.
Metodi didattici
Lezioni frontali e esercitazioni in laboratorio
Materiale didattico e bibliografia
Libro di testo.
- David Barker-Plummer, Jon Barwise, and John Etchemendy. Language, Proof, and Logic (2nd edition), CSLI Publications, 2011.

Altro materiale
- Lucidi ed altro materiale disponibile sul sito web del corso.
- Andrea Asperti, Agata Ciabattoni, Logica a Informatica McGraw-Hill, 1997.
- Michael Huth , Mark Ryan. Logic in Computer Science: modelling and reasoning about systems (2nd edition), Cambridge University Press, 2004.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
stanza S204 via Comelico 39
Ricevimento:
Su appuntamento
Via Celoria, 18 - stanza 4012
Ricevimento:
Venerdì, 16:30 --18
4009, Celoria 18