Materie prime e industria

A.A. 2014/2015
6
Crediti massimi
48
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fornire agli studenti le informazioni di base relative alle principali materie prime minerali utilizzate in campo industriale, mettendo in evidenza, in modo particolare, come i caratteri geologici s.l. delle risorse minerali possano influenzare i vari aspetti di trattamento delle materie prime, i processi industriali di trasformazione e le performances dei prodotti finiti.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso illustra le caratteristiche delle principali materie prime minerali (rocce / minerali industriali e metalli) utilizzate nei più importanti settori industriali. In aggiunta alle informazioni di base circa la formazione e l'estrazione delle suddette risorse, il corso delinea gli stadi fondamentali di alcuni importanti processi minerari ed industriali di lavorazione e trasformazione di materie prime minerali: trattamenti mineralurgici, processi di arricchimento, estrazione metallurgica; produzione di materiali e manufatti da minerali/rocce industriali (ceramiche tradizionali e tecniche, refrattari, abrasivi, vetri, prodotti chimici, fanghi da perforazione, fillers, etc.); produzione e trattamenti di leghe industriali (pesanti, leggere, ultraleggere, powder metallurgy, cermet, chemical vapour deposition, catalizzatori, etc.); uranio e combustibili nucleari. Per questi materiali vengono presi in considerazione sia il ruolo dei diversi minerali utili (componenti maggiori o accessori) sia gli aspetti microtessiturali (spesso analoghi a quelli delle rocce naturali) nei prodotti finiti. Viene valutata l'influenza di questi fattori nelle prestazioni e proprietà tecniche degli stessi prodotti finiti. Vengono considerate e confrontate classificazioni delle materie prime e dei prodotti finiti secondo vari parametri (genetici, chimici, tecnici, degli impieghi industriali, etc.).Vengono anche fornite indicazioni circa gli aspetti economici delle materie prime considerate (produzione mondiale, distribuzione geografica, trends di mercato, etc.).
Il corso prevede anche una breve illustrazione delle tematiche relative alla valorizzazione e riciclo di rifiuti inorganici urbani ed industriali (metalli, vetri, ceramiche) come fonti di materie prime "secondarie".
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si articola in una sola prova (o colloquio) orale sugli argomenti a programma discussi in aula e ripresi nel materiale didattico fornito agli studenti (dispensa, articoli, ecc.). La prova prevede una discussione che può partire alternativamente da una domanda classica, da un diagramma o un esercizio molto semplice, riconducibili a quanto visto e discusso a lezione. La prova è volta a testare la preparazione dello studente ma, soprattutto, la sua capacità di ragionare e cogliere autonomamente i collegamenti tra gli argomenti tecnici/applicativi e le conoscenze geologiche di base irrinunciabili, collegamenti, del resto, ampiamente messi in evidenza ed illustrati nel programma del corso.
Metodi didattici
Modalità di esame:
Orale
Modalità di frequenza:
Fortemente consigliata
Modalità di erogazione:
Tradizionale
Materiale didattico e bibliografia
Dispense fornite dai docenti
Testi base di riferimento: Manning - Introduction to Industrial Minerals. (Nicodemi - Metallurgia - Zanichelli)