Medicina del lavoro

Struttura insegnamento e programma

Linea Polo Centrale
Edizione attiva
Programma
Programma del corso:
· Medicina del Lavoro: concetti fondamentali, legislazione, strutture operative
· Anamnesi lavorativa: importanza e metodologia
· Classificazione degli agenti di rischio
· Principi di tossicologia e definizione dei valori limite di esposizione
· Monitoraggio biologico e monitoraggio ambientale
· Sorveglianza sanitaria e idoneità lavorativa
· Agenti irritanti: cute, apparato respiratorio, occhio
· Agenti allergizzanti
· Pneumoconiosi
· Agenti chimici e in particolare: solventi e metalli
· Agenti cancerogeni e principali tumori professionali
· Agenti organizzativi e stress lavorativo
· Agenti fisici: patologie da radiazioni, vibrazioni e rumore
· Patologie muscolo-scheletriche legate all'attività lavorativa
· Promozione della salute e correzione di stili di vita insani (alcool droghe) in ambiente di lavoro
Prerequisiti e modalità di esame
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali con discussione di casi clinici.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Gli esami prevedono una prova scritta (questionario con domande a risposta multipla), che può essere integrata o sostituita da una prova orale. Saranno verificate le conoscenze acquisite sui principali argomenti affrontati durante il corso, utilizzando anche la discussione di un caso clinico (raccolta anamnesi professionale), e/o la discussione della eventuale eziologia professionale della patologia osservata durante la frequenza dei reparti ospedalieri.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi et al. Cortina Editore, 2013
San Donato
Edizione attiva
Programma
PROGRAMMA DEL CORSO:
· Medicina del Lavoro: concetti fondamentali, legislazione, strutture operative
· Anamnesi lavorativa - Assicurazioni INAIL
· Monitoraggio biologico e sorveglianza sanitaria
· Classificazione degli agenti di rischio
· I valori limite di esposizione
· Agenti irritanti: cute, apparato respiratorio, occhio
· Dermatopatie allergiche
· Broncopneumopatie allergiche
· Pneumoconiosi
· Patologie da solventi
· Tumori professionali e agenti cancerogeni
· Stress e lavoro; lavoro a turni
· Agenti fisici: patologie da radiazioni, vibrazioni e rumore
· Patologie muscolo-scheletriche
· Alcol-droghe e lavoro
· Principali patologie da metalli
· Consumo di alcol e droghe e attività lavorativa
Prerequisiti e modalità di esame
Gli esami prevedono una prova scritta (questionario con domande a risposta multipla e domande a risposta aperta breve), che può essere integrata o sostituita da una prova orale. Saranno verificate le conoscenze acquisite sui principali argomenti affrontati durante il corso, utilizzando anche la discussione di un caso clinico (raccolta anamnesi professionale), la discussione della eventuale eziologia professionale della patologia osservata durante la frequenza dei reparti ospedalieri.
Metodi didattici
Lezioni frontali con discussione di casi clinici
Raccolta anamnesi professionale.
Attività Formativa Professionalizzante in reparti/ambulatori di Medicina del Lavoro e/o in altri reparti generali per lo studio della patologia di eventuale origine professionale
Materiale didattico e bibliografia
BIBLIOGRAFIA:
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013
San Giuseppe
Edizione attiva
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Clinica del Lavoro, Via S. Barnaba, 8
Ricevimento:
Clinica del Lavoro, Via S. Barnaba, 8
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Clinica Del Lavoro, II piano ala nuova