Metodologie della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva e guida al tirocinio 3

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
90
Ore totali
SSD
M-PSI/05 MED/34 MED/41 MED/48
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Sezione: Bosisio Parini
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Anestesiologia
MED/41 - ANESTESIOLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Zacchetti Renato

Medicina fisica e riabilitativa
MED/34 - MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Psicologia sociale
M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Scienze infermieristiche e tecniche neuropsichiatriche e riabilitative
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 4
Lezioni: 40 ore
Docente: Flori Valeria

Prerequisiti e modalità di esame
Scritto con questionario a risposte multiple
Medicina fisica e riabilitativa
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO.
1- Nozioni di Medicina Legale in ambito riabilitativo.
a. Le professioni sanitarie.
b. Reato: delitti e contravvenzioni.
c. Dolo e colpa.
d. Stato di necessità.
e. Nozione di pubblico ufficiale, incaricato di pubblico servizio e di esercente un servizio di pubblica necessità.
f. Referto e denuncia di reato.
g. I principali reati perseguibili d'ufficio che possono interessare gli esercenti professioni sanitarie.
h. Concetto generale di colpa nel diritto penale.
i. Colpa generica e colpa specifica.
j. Colpa comune e colpa professionale.
k. Colpa grave.
l. Colpa professionale per il sanitario che opera in un'équipe riabilitativa.
2- Nozioni di Statistica in ambito riabilitativo.
a. Statistica descrittiva e inferenziale.
b. Il metodo scientifico: indittivo, deduttivo, galileiano, il criterio di falsificabilità.
c. Ipotesi nulla, errore di prima e seconda specie, significatività statistica.
d. Variabili qualitative e quantitative. Differenza tra scale di rapporti e ranghi.
e. Campionamento: probabilistico e non probabilistico.
f. Classificazione degli studi scientifici.
g. Principali test statistici utilizzabili in Riabilitazione: test non parametrici.
3- Nozioni sulle Terapie Fisiche.
a. Storia della fisioterapia.
b. Omeostasi e stimolo energetico.
c. Le basi fisiche.
d. Onde: meccaniche ed elettromagnetiche.
e. Radiazioni eccitanti e ionizzanti.
f. Spettro elettromagnetico.
g. Interazioni tra le onde elettromagnetiche e la materia.
h. Effetti delle onde radio, delle microonde, dei raggi infrarossi, della luce visibile, dei raggi ultravioletti.
i. Effetto Joule.
j. Calore e corpo umano.
k. Effetti biologici del calore.
l. Effetti biologici degli ultrasuoni.
m. I raggi infrarossi.
n. Attinoterapia.
o. Psammoterapia e paraffinoterapia.
p. Bagno romano, bagno turco e sauna finnica.
q. Diatermia (marconiterapia, radarterapia, tecarterapia).
r. Effetti biologici della corrente continua e alternata.
s. Ionoforesi.
t. TENS.
u. Correnti diadinamiche e interferenziali.
v. Magnetoterapia.
w. Laserterapia.
x. Onde d'urto.
Anestesiologia
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
Il sistema 118 Lombardo - NUE 112
Riconoscere il bisogno di "intervento" nel bambino grave
Linee guida di intervento (ILCOR-SIMEUP)
Gli strumenti di assistenza e monitoraggio
Gli strumenti di rianimazione
Video - sequenze BLSD PEDIATRICO e disostruzione vie aeree
Prove pratiche su manichino "bambino" e "infante"
Approccio in emergenza - aspetti medico legali
Verifica in itinere (test)
Materiale didattico e bibliografia
BIBLIOGRAFIA:
· International Liaison Committee on Resuscitation, European Resuscitation Council. Guidelines for Resuscitation 2010
· Dispensa LAS formazione - AREU Lombardia - corsi SVB AO Lecco ed. 2013
· www.erc.edu
· www.ircouncil.org
· www.simeup.com
· www.areu.lombardia.it
Scienze infermieristiche e tecniche neuropsichiatriche e riabilitative
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
La programmazione dell'intervento neuro e psicomotorio: prevenzione e rieducazione, costruzione del setting, strumenti per l'intervento.
Programmi specifici e metodi per i disturbi del neurosviluppo.
Strumenti e tecniche a disposizione del terapista; linee guida per le attività di riabilitazione.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Esperienze pratiche di formazione pratica.
Osservazione di casi clinici su filmati video.
Simulazioni e attività di confronto guidate.
Materiale didattico e bibliografia
BIBLIOGRAFIA:
L.e G. Sabbadini - Guida alla riabilitazione neuropsicologica in età evolutiva - Edizioni FrancoAngeli (2008)
Pizzamiglio M.R. - La riabilitazione neuropsicologica in età evolutiva - FrancoAngeli (2008)
Aucouturier B. - Il metodo Aucouturier - Edizioni FrancoAngeli (2008)
Valente D. - Fondamenti di riabilitazione in età evolutiva - Edizioni Carocci (2009)
Formenti L. - Psicomotricità educazione e prevenzione - Edizioni Erickson (2006)
Fedrizzi E. - I disordini dello sviluppo motorio - Edizioni Piccin (2004)
Wille A, Ambrosini C. - Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva - Ed.Cuzzolin (2008)
Psicologia sociale
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
1. La psicologia e i modelli della salute
2. Salute, benessere e psicologia positiva
3. L'esperienza della malattia
4. La comunicazione con il paziente
5. Il vissuto lavorativo degli operatori sanitari
Metodi didattici
Il corso prevede lezioni frontali e la partecipazione attiva degli studenti tramite domande, discussione e proposte di approfondimenti degli argomenti trattati.
Materiale didattico e bibliografia
BIBLIOGRAFIA:
Antonella Delle Fave, Marta Bassi; Psicologia e salute. Esperienze e risorse dei protagonisti della cura (2013), 2 ed. ; Torino UTET-Università
Sezione: Don Gnocchi
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Anestesiologia
MED/41 - ANESTESIOLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Medicina fisica e riabilitativa
MED/34 - MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Psicologia sociale
M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Scienze infermieristiche e tecniche neuropsichiatriche e riabilitative
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 4
Lezioni: 40 ore

Medicina fisica e riabilitativa
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
1- Nozioni di Medicina Legale in ambito riabilitativo.
a. Le professioni sanitarie.
b. Reato: delitti e contravvenzioni.
c. Dolo e colpa.
d. Stato di necessità.
e. Nozione di pubblico ufficiale, incaricato di pubblico servizio e di esercente un servizio di pubblica necessità.
f. Referto e denuncia di reato.
g. I principali reati perseguibili d'ufficio che possono interessare gli esercenti professioni sanitarie.
h. Concetto generale di colpa nel diritto penale.
i. Colpa generica e colpa specifica.
j. Colpa comune e colpa professionale.
k. Colpa grave.
l. Colpa professionale per il sanitario che opera in un'équipe riabilitativa.
2- Nozioni di Statistica in ambito riabilitativo.
a. Statistica descrittiva e inferenziale.
b. Il metodo scientifico: indittivo, deduttivo, galileiano, il criterio di falsificabilità.
c. Ipotesi nulla, errore di prima e seconda specie, significatività statistica.
d. Variabili qualitative e quantitative. Differenza tra scale di rapporti e ranghi.
e. Campionamento: probabilistico e non probabilistico.
f. Classificazione degli studi scientifici.
g. Principali test statistici utilizzabili in Riabilitazione: test non parametrici.
3- Nozioni sulle Terapie Fisiche.
a. Storia della fisioterapia.
b. Omeostasi e stimolo energetico.
c. Le basi fisiche.
d. Onde: meccaniche ed elettromagnetiche.
e. Radiazioni eccitanti e ionizzanti.
f. Spettro elettromagnetico.
g. Interazioni tra le onde elettromagnetiche e la materia.
h. Effetti delle onde radio, delle microonde, dei raggi infrarossi, della luce visibile, dei raggi ultravioletti.
i. Effetto Joule.
j. Calore e corpo umano.
k. Effetti biologici del calore.
l. Effetti biologici degli ultrasuoni.
m. I raggi infrarossi.
n. Attinoterapia.
o. Psammoterapia e paraffinoterapia.
p. Bagno romano, bagno turco e sauna finnica.
q. Diatermia (marconiterapia, radarterapia, tecarterapia).
r. Effetti biologici della corrente continua e alternata.
s. Ionoforesi.
t. TENS.
u. Correnti diadinamiche e interferenziali.
v. Magnetoterapia.
w. Laserterapia.
x. Onde d'urto.
Anestesiologia
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
Definizione ed inquadramento dell'arresto cardiocircolatorio e della ostruzione delle vie aeree
Illustrazione della " catena della sopravvivenza"
Manovre di BLS secondo le linee guida ERC( European Resuscitation Council) 2015
Metodi didattici
Le lezioni teoriche sono basate sulla illustrazione delle singole tappe della rianimazione e di algoritmi utili ad acquisire automatismo nella esecuzione delle manovre.
La proiezione di filmati permette di trasferire le nozioni nella realtà quotidiana.
Ad ogni lezione teorica inoltre fa seguito una esercitazione pratica su manichino.
Materiale didattico e bibliografia
BIBLIOGRAFIA:
Linee Guida ERC 2015 per la Rianimazione Cardiopolmonare a cura dell'Italian Resuscitation Council
Eventuali dispense o fotocopie distribuite dalla docente
Scienze infermieristiche e tecniche neuropsichiatriche e riabilitative
Programma
PROGRAMMA DEL MODULO:
I parte
· Presentazione del rapporto tra la nosografia diagnostica e la nosografia psicomotoria
· Presentazione dei sistemi neuro-psicomotori alla base degli interventi terapeutici
· Presentazione dell'intervento terapeutico neuro psicomotorio secondo i seguenti punti:
- bilancio
- progetto
- programmi
- validazione
II parte
· L'intervento terapeutico neuro psicomotorio con
- disturbi generalizzati dello sviluppo
- ritardo mentale
- disturbi della coordinazione motoria
- disprassie
- disturbi specifici di apprendimento (disgrafie)
- disturbi della regolazione
- adhd
- paralisi cerebrali infantili
III parte
· Discussione di sedute neuropsicomotorie presentate attraverso videoregistrazioni pertinenti agli argomenti e ai disturbi esposti e discussi nelle lezioni.
Metodi didattici
L'insegnamento si sviluppa attraverso
· lezioni frontali tese a fornire riferimenti teorici, metodologici e tecnici intervallati da sollecitazioni derivate dalla pratica clinica;
· lezioni frontali attraverso video e presentazione di parti di sedute terapeutiche esplicative dei contenuti espressi al punto sopra
Materiale didattico e bibliografia
BIBLIOGRAFIA:
· Ambrosini C., Wille A.M. Manuale di terapia psicomotorie dell'età evolutiva, Cuzzolin Editore, Napoli 2005
· Aucouturier, Darrault, Empinet La Pratica Psicomotoria Armando Editore, Roma 1995
· Wille A.M.: La Terapia Psicomotoria dei Disturbi Minori del Movimento. Editore Marrapese, Roma 1996.
· Andreoli V., Cassano G.B., Rossi R., DSM IV Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Masson, Milano 1999
· Berthoz A. La semplessità, Codice Edizioni, Torino 2011
· Ferrari A., Cioni G., Le forme spastiche della paralisi cerebrale infantile - Guida all'esplorazione delle funzioni adattive, Sprinter - Verlag, Milano 2005
· Kantas P., Un dio si trastulla, ETS, Pisa 1985
· Kemali D., Maj M., Catapano F., Giordano G., Saccà C., ICD-10 Classificazione delle sindromi e dei disturbi psichici e comportamentali. Masson, Milano 1996
· Masi G.; Stella G., Neuropsicologia del ritardo mentale in "Manuale di neuropsicologia dell'età evolutiva"; Zanichelli Editore; Bologna 1995
· Rizzolati G., Sinigaglia C. So quel che fai - Il cervello che agisce e i neuroni specchio Raffaello Cortina Editore, Milano 2006
· Valente D. (a cura di) Fondamenti di riabilitazione in età evolutiva - Edizioni Carocci Faber, Roma 2009
· Sheridan M.D. Dalla nascita ai cinque anni - Raffaello Cortina Editore, Milano 2009
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
A.O. San Paolo - U.O. di Recupero e Rieducazione Funzionale - Blocco A - 6° piano