Metodologie di ricerca applicata e valutazione delle qualità

A.A. 2017/2018
10
Crediti massimi
80
Ore totali
SSD
BIO/11 ING-INF/05 M-FIL/03 SECS-S/02 SECS-S/05
Lingua
Italiano
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Biologia molecolare
Programma
Programma del modulo:
Elementi di biologia molecolare incluso genetica, epigenetica e trascriptomica.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Didattica d'aula.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Slide a cura del docente.
Sistemi di elaborazione delle informazioni
Programma
Programma del modulo:
- Strumenti tecnologici ed apparecchiature in grado di valutare e quantificare i dati raccolti.
- La modellizzazione muscolo scheletrica: simulazione del movimento sulla base dei dati raccolti dal paziente.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Didattica d'aula.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Risoluzione di un problema di statistica al calcolatore utilizzando il programma Excel (Microsoft).
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
- S.A. Glantz, Primer on Bio-Statistics, McGraw-Hill. 1997
- Microsfot Excel Tutorial, Microsoft
Filosofia morale
Programma
Programma del modulo:
Il Modulo è diviso in due parti dedicate, rispettivamente, alla deontologia e alla bioetica.
- Etica filosofica e etica di ruolo
- Codici etici e deontologici nelle professioni sanitarie.
Bioetica medica:
- Diritto alla salute,
- Principio del consenso informato e al ruolo dei Comitati etici, con specifico riguardo ai trattamenti sanitari e alle ricerche in campo bio-medico.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Didattica d'aula.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Test scritto: analisi, sotto il profilo giuridico e morale, di un caso pratico.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
- Deontologia:
- C. Del Bò, Etica del turismo, Carocci, 2017, limitatamente al capitolo 2.
- Bioetica:
- materiale distribuito a lezione
Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica
Programma
Programma del modulo:
· EPIDEMIOLOGIA
Definizioni. Elementi della relazione epidemiologica
Tipi di Studio: sperimentali e osservazionali
Misure di frequenza: prevalenza, rischio, tasso di incidenza, odds
Misure di associazione/effetto: Misure Relative (causalità) e Assolute (impatto)
· TIPI DI STUDIO. VALIDITA' E PRECISIONE
Studi clinici
Studi di coorte
Studi caso-controllo
Studi trasversali
Validità e Precisione degli studi
· EPIDEMIOLOGIA CLINICA.
Diagnosi: Sensibilità, Specificità, Curva ROC, Valori Predittivi, Screening oncologici: concetti generali
· ESERCITAZIONI
Lettura di un articolo su studio di coorte
Lettura di un articolo su studio caso-controllo
Spiegazione struttura articolo scientifico e modalità di lettura critica;
Suddivisione della classe in due gruppi e consegna di 3 articoli recenti sulla sorveglianza dei tumori professionali (1 comune ai 2 gruppi mentre 1 esclusivo) in continuazione con le lezioni che gli studenti hanno seguito al 1 anno sui tumori professionali. Il contenuto degli articoli riguarda esempi pratici e approcci metodologici differenti per la ricerca/sorveglianza dei tumori professionali.
Lettura critica degli articoli nei due gruppi e predisposizione di 3-4 slides di sintesi che verranno presentate ai colleghi nella successiva lezione.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione didattica frontale e lavoro di gruppo guidato dal docente.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto a quiz, più domande aperte sugli articoli.
La valutazione considererà: capacità di lettura critica degli articoli e di confronto all'interno del gruppo, rielaborazione dei contenuti in slides e presentazione orale dell'elaborato ai colleghi.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Consonni D. Manca qualcosa: cosa c'è di sbagliato nell'usare l'età alla diagnosi/decesso o la latenza nei casi. Epid Prev 2013;37(1)85-88
Oddone E, Ferrante D, Cena T, Tùnesi S, Amendola P, Magnani P. Studio di mortalità in una fabbrica per la produzione di manufatti in cemento-amianto in provincia di Pavia. Med Lav 2013;105(1):15-29
Consonni D, De Matteis S, Pesatori AC, Cattaneo A, Cavallo DM, Lubin JH, Tucker M, Bertazzi PA, Caporaso NE, Wacholder S, Landi MT. Increased lung Cancer risk among bricklayers in an Italian Population-Based Case-Control Study. Am J Ind Med 2012;55:423-428
PA Bertazzi. Medicina del Lavoro. Cortina editore.
Articoli forniti per il lavoro di gruppo:
Oddone E., et al. Approcci allo studio delle neoplasia occupazionali a bassa frazione eziologica. GIMLE 2016; 38(4):311-314.
Porru S., et al. Reducing the underreporting of lung cancer attributable to occupation: outcomes from a hospital‑based systematic search in Northern Italy. Int Arch Occup Environ Health (2016) 89:981-989.
Ferrante P., et al. I sistemi nazionali di sorveglianza dei casi di mesotelioma. Epidemiol Prev 2016; 40(5): 336-343.
Statistica sociale
Programma
Programma del modulo:
- All'interno della Facoltà di Medicina e Chirurgia, un corso sulla ricerca sociale si pone l'obiettivo generale di illustrare e discutere l'applicabilità ai contesti sanitari dei metodi di ricerca (quantitativi e qualitativi) propri delle scienze sociali. Scopo principale dell'insegnamento è quello di sviluppare nei discenti una capacità di base nell'individuare i problemi psicosociali ed educativi che richiedono attività di ricerca, di formulare quesiti e quindi obiettivi di ricerca congruenti, di comprendere quali approcci di ricerca utilizzare, sulla base dei propri obiettivi, e di raccogliere i dati con strumenti adeguati al proprio progetto di ricerca. A titolo esemplificativo, verranno analizzate alcune caratteristiche di strumenti di raccolta di dati quali questionario, intervista e osservazione.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Didattica d'aula.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
- David Silverman, Come fare ricerca qualitativa, Carocci Roma 2002: Parte prima e parte seconda
- Mantovani Susanna., La ricerca sul campo in educazione - I metodi qualitativi, Mondatori Milano 2000: Cap. 2 e Cap. 3
- Roberto Trinchero, I metodi della ricerca educativa, Edizioni Laterza Roma-Bari 2004: Cap. 1 e 2
- Mays Nicholas, Pope Catherine, Qualitative research in health care - Assessing quality in qualitative research, in British Medical Journal, 2000, vol. 320.
- Altre indicazioni bibliografiche di approfondimento potranno essere fornite durante il corso.
Moduli o unità didattiche
Biologia molecolare
BIO/11 - BIOLOGIA MOLECOLARE - CFU: 2
Lezioni: 16 ore
Docente: Testa Giuseppe

Filosofia morale
M-FIL/03 - FILOSOFIA MORALE - CFU: 2
Lezioni: 16 ore
Docente: Poggi Francesca

Sistemi di elaborazione delle informazioni
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI - CFU: 1
Lezioni: 8 ore
Docente: Porta Alberto

Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica
SECS-S/02 - STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA - CFU: 3
Lezioni: 24 ore
Docente: Mensi Carolina

Statistica sociale
SECS-S/05 - STATISTICA SOCIALE - CFU: 2
Lezioni: 16 ore
Docente: Visioli Sonia

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento da richiedere via e-mail a : francesca.poggi@unimi.it
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail