Microbiologia applicata

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
BIO/19
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha lo scopo di far acquisire agli studenti le conoscenze di base della microbiologia. Lo studente apprenderà la struttura e le funzioni della cellula procariote e si confronterà quindi con le caratteristiche metaboliche, fisiologiche e genetiche dei microrganismi quali strumenti per comprendere le applicazioni della microbiologia in ambito medico, farmaceutico, diagnostico e alimentare.
Al termine del corso lo studente avrà acquisito le conoscenze di base in ambito microbiologico e conoscerà nei dettagli il funzionamento della cellula procariote. Inoltre lo studente avrà compreso le applicazioni della microbiologia in ambito medico ed industriale.

Struttura insegnamento e programma

Linea AK
Edizione attiva
Responsabile
BIO/19 - MICROBIOLOGIA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente: Sperandeo Paola
Programma
1) Microbiologia e ruolo in diversi ambiti applicativi.
2) Struttura e funzioni delle cellule microbiche. Confronto fra le cellule di Eucarioti, Batteri, Archei. Caratteristiche morfologiche dei principali gruppi microbici. Capsula. Parete cellulare. Membrana citoplasmatica. Pili e flagelli. Il nucleoide. Struttura e organizzazione del cromosoma. Citoplasma. Ribosomi e polisomi. Inclusi citoplasmatici. Endospore.
3) Crescita e controllo della crescita microbica. Principi di nutrizione microbica. Terreni e condizioni di crescita. Colture pure. Controllo della crescita microbica: sterilizzazione e disinfezione.
4) Metabolismo: caratteristiche metaboliche, fisiologiche e ecologiche dei principali gruppi batterici. Metabolismo centrale e reazioni biosintetiche. Metabolismo energetico: Fermentazione, respirazione aerobia e anaerobia, chemiolitotrofia, fototrofia. Assimilazione di C: Autotrofi e eterotrofi. Assimilazione di N. Fissazione dell'azoto. Assimilazione di S e P.
5) Elementi di genetica microbica. Meccanismi di trasferimento di informazione genetica nei batteri. Regolazione dell'espressione genica.
6) Virus batterici (batteriofagi): ciclo litico; ciclo lisogeno; controllo della lisogenia; Generalità sui virus eucariotici: struttura, principali meccanismi di infezione e di propagazione.
7) Procarioti di interesse applicativo e di interesse clinico.
8) Tecniche colturali e molecolari per l'identificazione microbica.
9) Interazioni microrganismo-ospite eucariote. Azione patogena dei batteri, patogenicità e virulenza. Fattori di virulenza, esotossine ed endotossine. Il processo d'infezione e i meccanismi di difesa dell'ospite. Immunità innata e adattativa.
10) Principali classi di antibiotici: struttura e meccanismo di azione, minima concentrazione inibente, meccanismi di resistenza. Strategie per lo sviluppo di antibiotici di nuova generazione.
11) Sviluppo di vaccini.
Propedeuticità
Anatomia e Fisiologia, Biologia animale
Prerequisiti e modalità di esame
La verifica dell'apprendimento è rappresentata da una prova scritta; consiste in una serie di domande a risposta multipla e domande a risposta aperta, ciascuna con un punteggio massimo proporzionale alla complessità. Il voto finale è dato dalla sommatoria dei punteggi ottenuti nelle singole domande. Tempo a disposizione: due ore.
Materiale didattico e bibliografia
- Dehò, G., Galli, E. Biologia dei microrganismi. Casa Editrice Ambrosiana, 2014
- Madigan, M.D., Martinko, J.M., Stahl, D.A, and Clark, D.P.: BROCK - Biologia dei microrganismi. Pearson, 2012 - 3 Vol.

- Diapositive delle lezioni
Periodo
Primo semestre
Linea LZ
Edizione attiva
Responsabile
BIO/19 - MICROBIOLOGIA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
1) Introduzione alla microbiologia e ruolo in diversi ambiti applicativi.
2) Struttura e funzioni delle cellule microbiche. Confronto fra le cellule di Eucarioti, Batteri, Archei. Caratteristiche morfologiche dei principali gruppi microbici. Membrana citoplasmatica struttura e funzione. Sistemi di trasporto batterici. Parete cellulare. Membrana esterna dei batteri Gram-negativi. Capsule. Flagelli e motilità batterica. Strutture superficiali di adesione: pili. Il nucleoide. Struttura e organizzazione del cromosoma batterico. Citoplasma. Ribosomi e polisomi. Inclusi citoplasmatici. Endospore.
3) Crescita e controllo della crescita microbica. Principi di nutrizione microbica. Terreni e condizioni di crescita. Colture pure. Controllo della crescita microbica: sterilizzazione e disinfezione.
4) Metabolismo: caratteristiche metaboliche, fisiologiche e ecologiche dei principali gruppi batterici. Metabolismo centrale e reazioni biosintetiche. Metabolismo energetico: Fermentazione, respirazione aerobia e anaerobia, chemiolitotrofia, fototrofia. Assimilazione di C: Autotrofi e eterotrofi. Assimilazione di N. Fissazione dell'azoto.
5) Elementi di genetica microbica. Mutazioni e mutanti batterici. Meccanismi di trasferimento di informazione genetica nei batteri. Regolazione dell'espressione genica (cenni).
6) Virus batterici (batteriofagi): ciclo litico; ciclo lisogeno. Generalità sui virus eucariotici.
7) Procarioti di interesse applicativo e di interesse clinico.
8) Principali classi di antibiotici: struttura e meccanismo di azione, minima concentrazione inibente (MIC), meccanismi di resistenza.
Propedeuticità
Fisiologia, Biologia animale
Prerequisiti e modalità di esame
Esame scritto: domande a risposta multipla e domande a risposta libera
Metodi didattici
Lezioni Frontali
Materiale didattico e bibliografia
- Dehò, G., Galli, E. Biologia dei microrganismi. Casa Editrice Ambrosiana, 2019
- Madigan, M.D., Martinko, J.M., Stahl, D.A, and Clark, D.P.: BROCK - Biologia dei microrganismi. Pearson, 2012 - 3 Vol.

- Diapositive delle lezioni disponibili sul sito ARIEL
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
1) Introduzione alla microbiologia e ruolo in diversi ambiti applicativi.
2) Struttura e funzioni delle cellule microbiche. Confronto fra le cellule di Eucarioti, Batteri, Archei. Caratteristiche morfologiche dei principali gruppi microbici. Membrana citoplasmatica struttura e funzione. Sistemi di trasporto batterici. Parete cellulare. Membrana esterna dei batteri Gram-negativi. Capsule. Flagelli e motilità batterica. Strutture superficiali di adesione: pili. Il nucleoide. Struttura e organizzazione del cromosoma batterico. Citoplasma. Ribosomi e polisomi. Inclusi citoplasmatici. Endospore.
3) Crescita e controllo della crescita microbica. Principi di nutrizione microbica. Terreni e condizioni di crescita. Colture pure. Controllo della crescita microbica: sterilizzazione e disinfezione.
4) Metabolismo: caratteristiche metaboliche, fisiologiche e ecologiche dei principali gruppi batterici. Metabolismo centrale e reazioni biosintetiche. Metabolismo energetico: Fermentazione, respirazione aerobia e anaerobia, chemiolitotrofia, fototrofia. Assimilazione di C: Autotrofi e eterotrofi. Assimilazione di N. Fissazione dell'azoto.
5) Elementi di genetica microbica. Mutazioni e mutanti batterici. Meccanismi di trasferimento di informazione genetica nei batteri. Regolazione dell'espressione genica (cenni).
6) Virus batterici (batteriofagi): ciclo litico; ciclo lisogeno. Generalità sui virus eucariotici.
7) Procarioti di interesse applicativo e di interesse clinico.
8) Principali classi di antibiotici: struttura e meccanismo di azione, minima concentrazione inibente (MIC), meccanismi di resistenza.
Prerequisiti e modalità di esame
Esame scritto: domande a risposta multipla e domande a risposta libera
Materiale didattico e bibliografia
- Dehò, G., Galli, E. Biologia dei microrganismi. Casa Editrice Ambrosiana, 2019
- Madigan, M.D., Martinko, J.M., Stahl, D.A, and Clark, D.P.: BROCK - Biologia dei microrganismi. Pearson, 2012 - 3 Vol.

- Diapositive delle lezioni disponibili sul sito ARIEL
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
by appointment
Via Balzaretti 9, 20133 -4th floor