Pediatria generale e specialistica

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
6
Crediti massimi
55
Ore totali
SSD
MED/38 MED/39
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Polo Centrale
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Neuropsichiatria infantile
MED/39 - NEUROPSICHIATRIA INFANTILE - CFU: 1
Lezioni: 8 ore

Pediatria generale e specialistica
MED/38 - PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA - CFU: 5
Didattica non formale: 15 ore
Lezioni: 32 ore

Informazioni sul programma
OBIETTIVI
La Pediatria è la disciplina che si occupa dell'individuo durante il suo sviluppo fisico e psichico dall'epoca fetale al raggiungimento dell'età adulta (compimento dei 18 anni). L'apprendimento della Pediatria permette di comprendere le patologie croniche che iniziando nelle fasi precoci della vita si protraggono successivamente nell'adulto; pertanto esso fornisce conoscenze indispensabili anche a coloro che non dovranno mai prendersi cura di pazienti pediatrici.
La scelta degli argomenti del programma viene effettuata sulla base della prevalenza delle singole problematiche cliniche e della loro rilevanza in termini di gravità, urgenza, possibilità di intervento terapeutico ed esemplarità pedagogica. Ovviamente nel corso viene dedicato spazio anche alle caratteristiche fisiologiche dello sviluppo fisico e psichico dell'individuo.
L'apprendimento si riferisce, oltre alle conoscenze formali, anche all'acquisizione di abilità pratiche e relazionali. Per le patologie già affrontate in altre discipline, viene dato rilievo agli aspetti peculiari dell'età pediatrica. Parte degli obiettivi didattici vengono affrontati in lezioni frontali e parte nella didattica tutoriale a piccoli gruppi; quest'ultima ha luogo, in parte, nei reparti di degenza al letto del paziente e nel reparto di Pronto Soccorso. Viene anche data la possibilità agli studenti di seguire l'attività clinica di alcuni ambulatori specialistici.

PROGRAMMA
Il neonato fisiologico e il neonato patologico.
Problematiche del nato a termine e del pre-termine, con particolare riguardo a quelle neurologiche e relative sequele.
Sviluppo psicomotorio.
Allattamento, svezzamento, la nutrizione dalla seconda infanzia all'adolescenza. Disturbi alimentari. Il diabete mellito dell'età pediatrica.
L'accrescimento fisiologico e le basse stature. Alterato sviluppo puberale, disordini della differenziazione sessuale.
Paralisi cerebrali.
Disabilità intellettiva. Cenni ai disturbi specifici di apprendimento.
Episodi parossistici: convulsioni occasionali ed epilessia; episodi parossistici di natura non epilettica.
Cefalee.
Autismo e sindrome ADHD.
Generalità sulle malattie metaboliche congenite e forme principali.
Deficit immunitari congeniti.
Malattia di Kawasaki. Altre vasculiti in età pediatrica.
Infezioni delle alte e delle basse vie respiratorie.
Fibrosi cistica. Asma e allergie.
Malattia reumatica. Artrite idiopatica giovanile. Patologie autoimmuni.
Diarree acute, sindromi da malassorbimento, malattia celiaca, colon irritabile, dolori addominali ricorrenti.
Colestasi e itteri del neonato. Principali malattie epatiche.
Malattie infettive e vaccinazioni.
Sindromi nefritiche e sindromi nefrosiche dell'età pediatrica. Infezioni delle vie urinarie.
Ematologia e oncologia pediatriche.
Principi di antibioticoterapia. Il bambino con la febbre.
Emergenze chirurgiche: appendicite e addome acuto; invaginazione intestinale; torsione del funicolo.
La pediatria ieri e oggi.
San Donato
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Neuropsichiatria infantile
MED/39 - NEUROPSICHIATRIA INFANTILE - CFU: 1
Lezioni: 8 ore

Pediatria generale e specialistica
MED/38 - PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA - CFU: 5
Didattica non formale: 15 ore
Lezioni: 32 ore

San Giuseppe
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Neuropsichiatria infantile
MED/39 - NEUROPSICHIATRIA INFANTILE - CFU: 1
Lezioni: 8 ore

Pediatria generale e specialistica
MED/38 - PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA - CFU: 5
Didattica non formale: 15 ore
Lezioni: 32 ore

Informazioni sul programma
OBIETTIVI
La Pediatria è la disciplina che si occupa dell'individuo durante il suo sviluppo fisico e psichico dall'epoca fetale al raggiungimento dell'età adulta (compimento dei 18 anni). L'apprendimento della Pediatria permette di comprendere le patologie croniche che iniziando nelle fasi precoci della vita si protraggono successivamente nell'adulto; pertanto esso fornisce conoscenze indispensabili anche a coloro che non dovranno mai prendersi cura di pazienti pediatrici.
La scelta degli argomenti del programma viene effettuata sulla base della prevalenza delle singole problematiche cliniche e della loro rilevanza in termini di gravità, urgenza, possibilità di intervento terapeutico ed esemplarità pedagogica. Ovviamente nel corso viene dedicato spazio anche alle caratteristiche fisiologiche dello sviluppo fisico e psichico dell'individuo.
L'apprendimento si riferisce, oltre alle conoscenze formali, anche all'acquisizione di abilità pratiche e relazionali. Per le patologie già affrontate in altre discipline, viene dato rilievo agli aspetti peculiari dell'età pediatrica. Parte degli obiettivi didattici vengono affrontati in lezioni frontali e parte nella didattica tutoriale a piccoli gruppi; quest'ultima ha luogo, in parte, nei reparti di degenza al letto del paziente e nel reparto di Pronto Soccorso. Viene anche data la possibilità agli studenti di seguire l'attività clinica di alcuni ambulatori specialistici.

PROGRAMMA
Il neonato fisiologico e il neonato patologico.
Problematiche del nato a termine e del pre-termine, con particolare riguardo a quelle neurologiche e relative sequele.
Sviluppo psicomotorio.
Allattamento, svezzamento, la nutrizione dalla seconda infanzia all'adolescenza. Disturbi alimentari. Il diabete mellito dell'età pediatrica.
L'accrescimento fisiologico e le basse stature. Alterato sviluppo puberale, disordini della differenziazione sessuale.
Paralisi cerebrali.
Disabilità intellettiva. Cenni ai disturbi specifici di apprendimento.
Episodi parossistici: convulsioni occasionali ed epilessia; episodi parossistici di natura non epilettica.
Cefalee.
Autismo e sindrome ADHD.
Generalità sulle malattie metaboliche congenite e forme principali.
Deficit immunitari congeniti.
Malattia di Kawasaki. Altre vasculiti in età pediatrica.
Infezioni delle alte e delle basse vie respiratorie.
Fibrosi cistica. Asma e allergie.
Malattia reumatica. Artrite idiopatica giovanile. Patologie autoimmuni.
Diarree acute, sindromi da malassorbimento, malattia celiaca, colon irritabile, dolori addominali ricorrenti.
Colestasi e itteri del neonato. Principali malattie epatiche.
Malattie infettive e vaccinazioni.
Sindromi nefritiche e sindromi nefrosiche dell'età pediatrica. Infezioni delle vie urinarie.
Ematologia e oncologia pediatriche.
Principi di antibioticoterapia. Il bambino con la febbre.
Emergenze chirurgiche: appendicite e addome acuto; invaginazione intestinale; torsione del funicolo.
La pediatria ieri e oggi.
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Clinica Pediatrica De Marchi
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Mercoledi, ore 11.00, previo appuntamento
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Su appuntamento