Processi globali dell'informazione

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SPS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il concetto di globalizzazione è stato oggetto di controversie accademiche e politiche. Gli eventi dell'ultimo decennio (crisi 2007-2008, emergere del populismo, etc.) hanno aumentato le controversie, le retoriche, i miti, e le distorsioni attorno al concetto di globalizzazione soprattutto nei media e nel dibattito politico. Temi quali, tra i tanti, post-verità e populismo, immigrazione, robotizzazione e fine del lavoro, libero scambio e nuovo protezionismo, sono tutti associati in modo controverso al concetto di globalizzazione. Il corso si propone di trattare, non solo e non tanto i vari fenomeni associati alla globalizzazione, ma soprattutto di analizzare criticamente le retoriche, i miti, i pregiudizi, e le distorsioni che caratterizzano il dibattito pubblico sulla globalizzazione confrontandoli con evidenze scientifiche ed empiriche valide e robuste. Pertanto, l'obiettivo della prima parte del corso è fornire agli studenti alcuni fondamenti epistemologici e metodologici, nonché trattare il tema delle retoriche e quello delle euristiche e dei bias cognitivi ed emotivi che limitano la razionalità degli individui e contribuiscono a spiegare pregiudizi e visioni distorte. Il secondo obiettivo è quello di applicare le lenti di ingrandimento fornite nella prima parte per trattare in modo selettivo alcuni dei temi centrali nel dibattito sulla globalizzazione.
Risultati apprendimento attesi
L'obiettivo di apprendimento è duplice, ovvero mettere in condizione gli studenti:
- Di sapere leggere criticamente i risultati di ricerche empiriche, le statistiche disponibili, e le informazioni diffuse nei media tradizionali e nei social media;
- Di selezionare uno dei temi controversi, raccogliere e vagliare criticamente le diverse fonti, e quindi sviluppare una propria analisi critica in una presentazione in classe che può eventualmente essere sviluppata nella loro tesi di laurea
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Terzo trimestre
Programma
Il concetto di globalizzazione è stato oggetto di controversie accademiche e politiche. Gli eventi dell'ultimo decennio (crisi 2007-2008, emergere del populismo, etc.) hanno aumentato le controversie, le retoriche, i miti, e le distorsioni attorno al concetto di globalizzazione soprattutto nei media e nel dibattito politico. Temi quali, tra i tanti, post-verità e populismo, immigrazione, robotizzazione e fine del lavoro, libero scambio e nuovo protezionismo, sono tutti associati modo controverso al concetto di globalizzazione. Il corso si propone di trattare, non solo e non tanto i vari fenomeni associati alla globalizzazione, ma soprattutto di analizzare criticamente le retoriche, i miti, i pregiudizi, e le distorsioni che caratterizzano il dibattito pubblico sulla globalizzazione confrontandoli con evidenze scientifiche ed empiriche valide e robuste. Pertanto, l'obiettivo della prima parte del corso è fornire agli studenti alcuni fondamenti epistemologici e metodologici, nonché trattare il tema delle retoriche e quello delle euristiche e dei bias cognitivi ed emotivi che limitano la razionalità degli individui e contribuiscono a spiegare pregiudizi e visioni distorte. Il secondo obiettivo è quello di applicare le lenti di ingrandimento fornite nella prima parte per trattare in modo selettivo alcuni dei temi centrali nel dibattito sulla globalizzazione.
Argomenti trattati:
Globalizzazione: definizioni, dibattiti, e misurazione
Aspetti epistemologici e validità dell'evidenza empirica
Retoriche come forma di comunicazione e conflitto
La rivoluzione cognitiva: il cervello, le emozioni, e la razionalità
Scienza e politiche pubbliche
Stati e culture nazionali nella globalizzazione
Globalizzazione economica e finanziaria
Il futuro del lavoro: tecnologia e precarietà
Globalizzazione e diseguaglianze
Post-verità, populismo, e globalizzazione
Prerequisiti e modalità di esame
Non sono richieste conoscenze preliminari, eccetto la capacità di lettura di testi in lingua inglese
Metodi didattici
Lezioni frontali, lavori di gruppo e presentazioni in classe
Materiale didattico e bibliografia
(1) Cristiano Codagnone, (2020*). Global rhetorics, myths, and biases: A Guide to Reading Evidence and Information, Torino, Giapichelli;
(2) Cristiano Codagnone, et al, (2018). Scienza in vendita. Incertezza, interessi e valori nelle politiche pubbliche, Milano, Egea.
(3) Cristiano Codagnone et al, (2019). Platform economics. Rhetoric and Reality in the "Sharing Economy", London, Emerald Publishing. Introduzione, capitoli 1 e 3 (disponibili su Ariel).
(4) Karen Yeung, (2016). 'Hypernudge': Big Data as a mode of regulation by design, Information, Communication & Society, 20(1), pp. 118-136 (disponibile su Ariel)
* Il testo dovrebbe essere disponibile in libreria e per acquisto online entro la fine di giugno 2020, nel caso non fosse ancora pubblicato sarà sostituito dalle sintesi delle lezioni messe a disposizione su Ariel.
Modalità esame
Esame scritto a scelta multipla
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
Tutti i giovedi e venerdi dalle 10.30 alle 12.00 nel terzo trimestre di tutti gli anni accademici. Su appuntamento durante il primo e il secondo trimestre di tutti gli anni accademici