Scienze della prevenzione

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
4
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
MED/42 MED/44 MED/45
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Sezione: Busto Arsizio
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Binda Sandro

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Valentini Paolo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Giuliano Annamaria

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali messe a disposizione degli studenti.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale preceduto da uno scritto di "sbarramento".
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e medicina preventiva. Padova: Piccin, 2011
Meloni C. Igiene. Milano: CEA, 2007.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione.
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale.
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e casi.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale preceduto da uno scritto di "sbarramento".
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Ciavarella M., De Lorenzo G., Sacco A. Medicina del lavoro per le professioni sanitarie Roma: EPC; 2011.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni interattive.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale preceduto da uno scritto di "sbarramento".
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e sanità pubblica. I fondamenti della prevenzione Padova: Piccin; 2011
Craven Ruth F., . Hirnle Constance J Principi fondamentali dell'assistenza infermieristica Milano: CEA; 2013.
Sezione: Cernusco
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Binda Sandro

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Andreoletti Maddalena

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
Concetto di salute.
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi.
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. le malattie a trasmissione respiratoria
15. le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto con domande chiuse a risposta multipla e domande aperte a breve risposta.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e sanità pubblica. Padova: Piccin-Nuova Libraria; 2015.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione.
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale.
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto con domande chiuse a risposta multipla e domande aperte a breve risposta.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Bertazzi P.A. Medicina del Lavoro. Lavoro, ambiente, salute. Milano: Cortina; 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata).
- Metodi e tecniche per l'informazione.
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità.
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento).
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto con domande chiuse a risposta multipla e domande aperte a breve risposta.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e sanità pubblica. Padova: Piccin-Nuova Libraria; 2015.
Sezione: Crema
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Sfogliarini Roberto

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Firmi Anna Marinella

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Cutti Simona Anna

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e didattica interattiva
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Test scritto e Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e sanità pubblica - i fondamenti della prevenzione. Milano: Piccin 2011.
Meloni C. Igiene per le lauree delle professioni sanitarie. Milano: Casa Editrice Ambrosiana 2009.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08)
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e didattica interattiva.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Test scritto e Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Franco G. Compendio di Medicina del Lavoro e Medicina Preventiva degli Operatori Sanitari. Milano: Piccin 1995
Alessio L. , Apostoli P. Manuale di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale. Milano: Piccin 2009.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e didattica interattiva.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Test scritto e Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e sanità pubblica - i fondamenti della prevenzione. Milano: Piccin 2011
Saiani L, Brugnolli A. Trattato di cure infermieristiche. (2ed). Napoli: Idelson-Gnocchi, 2013.
Sezione: Don Gnocchi
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Colosio Claudio

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Leoni Anna Maria Dosolina

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Quiz risposta multipla
Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Educazione sanitaria, strategie educative e preventive per il paziente e la comunità. Padova: Piccin; 2012.
Auxilia F, Pontello M, Amendola A. Igiene e sanità pubblica: i fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin; 2011.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione.
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale.
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale, didattica non formale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Quiz risposta multipla
Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Dispensa a cura del docente.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale, didattica non formale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Quiz risposta multipla
Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Barbuti S, Fara GM, Giammanco G. Igiene, metodologia epidemiologica ed epidemiologia clinica, metodologia della prevenzione. Bologna: Monduzzi; 2008.
Auxilia F, Pontello M. Educazione sanitaria, strategie educative e preventive per il paziente e la comunità. Padova: Piccin; 2012.
Auxilia F, Pontello M, Amendola A. Igiene e sanità pubblica: i fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin; 2011.
Sezione: Fatebenefratelli
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Tagger Alessandro

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Moretto Angelo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Gerra Maria Teresa

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta e colloquio orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e sanità pubblica: I fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin, 2011.
Auxilia F, Pontello M. Igiene e sanità pubblica: Educazione sanitaria. Padova: Piccin, 2012.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta e colloquio orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Alessio L, Apostoli P. Manuale di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale: per Tecnici della Prevenzione. Padova:Piccin-Nuova Libraria, 2010.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali, esercitazioni pratiche, visite guidate.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta e colloquio orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e sanità pubblica: I fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin, 2011.
Auxilia F, Pontello M. Igiene e sanità pubblica: Educazione sanitaria. Padova: Piccin, 2012.
Sezione: IEO
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Ranieri Camilla

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bonzini Matteo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Masia Caterina

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali ed esercitazioni
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta singola e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Meloni C. Igiene per le lauree delle professioni sanitarie. Edizione Ambrosiana; 2009.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08)
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali ed esercitazioni.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla e a risposta aperta.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Bertazzi P.A. Medicina del Lavoro -Lavoro Ambiente Salute". Edizione Cortina Raffaello; 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali ed esercitazioni.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta singola e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Saiani L, Brugnolli A. Trattato di cure infermieristiche. (2ed). Napoli: Idelson-Gnocchi, 2013.
Sezione: Istituto Tumori
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Romano' Luisa

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Colosio Claudio

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Serravillo Giuseppa

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz e risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e Sanità Pubblica. I fondamenti della prevenzione. Padova:PICCIN; 2011
Meloni C. Igiene per le lauree delle professioni sanitarie. Milano: CeA; 2009.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e didattica non formale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz e risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Alessio L., Apostoli P. Manuale di medicina del lavoro e igiene industriale per i tecnici della prevenzione. Milano: Piccin; 2009.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione Partecipata, Esercitazione pratica.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz e risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Saiani L., Brugnolli A. Trattato di cure infermieristiche. (II Edizione). Napoli:Sorbona; 2014.
Sezione: Magenta
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Binda Sandro

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Zanelli Enrico

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale preceduto da una prova scritta con quiz a scelta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e medicina preventiva. Padova: Piccin; 2011
Meloni C. Igiene. Milano: CEA; 2007.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale preceduto da una prova scritta con quiz a scelta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Bertazzi PA. Medicina del lavoro, lavoro ambiente salute. Milano: Cortina; 2013.
Il contenuto delle lezioni è messo a disposizione in formato ppt/pdf sulla piattaforma on line (ARIEL).
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale, attività interattiva (proiezione video)
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale preceduto da una prova scritta con quiz a scelta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello G. Igiene e sanità pubblica. Salute e ambiente. Padova: Piccin; 2016.
Sezione: Niguarda
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Bellavia Giuseppa

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Moretto Angelo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Recagno Tamara

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute: i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni Frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale cui si accede previo superamento di un test scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Barbuti S, Fara GM, Giammanco G. Igiene e Medicina Preventiva. 5° ed. Monduzzi, 2008; vol. 1.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni Frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale cui si accede previo superamento di un test scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Capitoli 1-7, 17, 21, 23, 25 In: Alessio L, Apostoli P. Manuale di medicina del lavoro e igiene industriale. Piccin, 2008.
Materiale fornito dal docente.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni Frontali, lavori di gruppo.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame orale cui si accede previo superamento di un test scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Pellai A. Educazione sanitaria, strategie educative e preventive per il paziente e la comunità. Piccin- Nuova libraria, 2012.
Capitolo 12. In: Saiani L, Brugnolli A. Trattato di cure infermieristiche. 2° edizione. Ed. Idelson-Gnocchi, 2011.
Sezione: Policlinico
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Romano' Luisa

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bernazzani Mara Liliana

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
F Auxilia, M Pontello. Igiene e Sanità Pubblica. I fondamenti della prevenzione. Piccin Editore.
C Meloni. Igiene per le lauree delle professioni sanitarie.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale in aula
Simulazioni in aula
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Igiene e sanità pubblica. I fondamenti della prevenzione - Auxilia F., Pontello M. - ed. PICCIN
Igiene e sanità pubblica. Educazione Sanitaria. Strategie educative e preventive per il paziente e la comunità - Auxilia F., Pontello M. - ed. PICCIN.
Sezione: Rho
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Guttadauro Renzo

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Moretto Angelo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Radice Barbara

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla e prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e Sanità Pubblica. I fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin; 2011.
Pellai A. Educazione sanitaria. 3 ed. Milano: Franco Angeli; 2002.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla e prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Alessio L, Apostoli P. Manuale di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale (per Tecnici della Prevenzione). Padova: Piccin; 2010.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla e prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Colasanti P, Martini L, Raffaele B, Vizio M. La prevenzione delle infezioni ospedaliere. Roma: CAROCCI FABER; 2004.
Sezione: Sacco
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Carrer Paolo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Rimoldi Matteo

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute: i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e sanità pubblica. Milano: Piccin; 2011.
Barbuti S, Fara GM, Giammanco G, Carducci A, Coniglio MA, D'alessandro D, et al. Igiene.(3ed). Milano: Monduzzi; 2011.
Meloni C. Igiene per le lauree delle professioni sanitarie. Milano: CEA, 2009.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08)
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Bertazzi PA. Medicina del Lavoro - Lavoro Ambiente Salute. Milano: Raffaello Cortina Editore; 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta con quiz a risposta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e sanità pubblica. Milano: Piccin; 2011.
Scalorbi S. Infermieristica preventiva e di comunità. Milano: Mc Graw Hill; 2012.
Siegel JD, Rhinehart E, Jackson M, Chiarello L, and the Healthcare Infection Control Practices Advisory Committee. Guideline for Isolation Precautions: Preventing Transmission of Infectious Agents in Healthcare Settings. Atlanta: CDC, 2007. Disponibile all'indirizzo: https://www.cdc.gov/hicpac/2007ip/2007isolationprecautions.html .
Sezione: San Carlo
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Guttadauro Renzo

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Scillia Rodolfo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Gentile Antonella

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezione frontale, esercitazioni sull'applicazione dei concetti e degli strumenti base della epidemiologia.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta basata su quiz a scelta multipla e a risposta aperta, sulle conoscenze teoriche e la capacità di ragionamento sugli argomenti trattati nel corso e descritti nel programma.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Barbuti S. Fara GM, Giammanco G. Igiene e medicina preventiva. (3ed). Milano: Monduzzi, 2011
Ricciardi G, e coll. Medicina preventiva e sanità pubblica. Napoli: Idelson Gnocchi, 2013
Lanciotti E. Igiene per le professioni sanitarie. Milano: McGraw-Hill, 2012.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta basata su quiz a scelta multipla e a risposta aperta, sulle conoscenze teoriche e la capacità di ragionamento sugli argomenti trattati nel corso e descritti nel programma.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Sacco A, Ciavarella M, De Lorenzo G. Medicina del lavoro per le professioni sanitarie. Roma: EPC editore, 2011
Materiale didattico fornito dal docente.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e discussione guidata.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta basata su quiz a scelta multipla e a risposta aperta, sulle conoscenze teoriche e la capacità di ragionamento sugli argomenti trattati nel corso e descritti nel programma.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Lanciotti E. Igiene delle professioni sanitarie. Milano:Mc Grow Hill, 2012 cap 1-2-4-6
Sacco A, Ciavella M, De Lorenzo G. Medicina del lavoro per le professioni sanitarie. Roma: EPC Editore, 2011 cap 8
Auxilia F, Pontello M. Igiene e Sanità Pubblica i fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin, 2011 cap 5
Craven R, Hirnle C, Jensen S. Principi dell'assistenza infermieristica. (5 ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2013 Unità 1 cap 8, unità 3 cap 18
WHO. Guidelines on Higiene in health care, 2009
Ministero della Salute. La salute nelle tue mani. Dossier 2016 [on-line] http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?lingua=italiano&me….
Sezione: San Donato
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Costa Elena

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bonzini Matteo

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bigioni Filippo

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali; Interventi di esperti.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta multipla e domande aperte.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F, Pontello M. Igiene e Sanità Pubblica. I fondamenti della prevenzione. Padova: Piccin, 2011.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Scritto (Quiz risposta multipla).
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Alessio L., Apostoli P. Manuale di Medicina del lavoro e Igiene Industriale. Piccin; 2010.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz risposta multipla.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Lanciotti E. Igiene per le professioni sanitarie. Mc Graw Hill; 2012
Scalorbi S. Infermieristica preventiva e di comunità. Mc Graw Hill; 2012.
Sezione: San Giuseppe
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Binda Sandro

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Borghi Silvana

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute : i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta singola
Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F. Pontello M. Igiene e medicina preventiva. Padova:Piccin; 2011.
Meloni C. Igiene. Rozzano:CEA; 2007.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso.
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio.
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi.
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta singola
Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Materiale utilizzato a lezione dal docente e materiale supplementare; i materiali vengono messi a disposizione degli studenti sul sito ARIEL di UNIMI.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali, didattica non formale: attività interattiva.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Prova scritta: quiz a risposta singola
Prova orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Ripa P., Bergomi P., Frisone E., Loi D. I principi dell'organizzazione professionale dell'infermiere. Viaggio nella professione infermieristica. Rimini: Maggioli Editore; 2013.
Sezione: San Paolo
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docente: Pontello Mirella Maria

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Brambilla Gabri

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Ferrara Paolo

Igiene generale e applicata
Programma
Programma del modulo:
- Concetto di salute
- Dalla salute alla malattia:
1. Le relazioni causali - fattori positivi e negativi sulla salute
2. La storia naturale delle malattie trasmissibili e non trasmissibili
- Introduzione all'epidemiologia:
3. Fonti dei dati statistico-sanitari
4. Misure in epidemiologia
5. Indicatori sanitari
6. Epidemiologia descrittiva
7. Sistemi di sorveglianza
- Prevenzione e promozione della salute: i principi e i metodi
- Prevenzione delle malattie non trasmissibili
8. Prevenzione primaria (ivi compresa l'educazione sanitaria)
9. Prevenzione secondaria: gli screening di popolazione
- Prevenzione delle malattie infettive
10. Interventi di Profilassi diretta
11. Disinfezione e sterilizzazione
12. Vaccini e vaccinazioni
- Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmissibili: parte speciale
13. Le malattie trasmesse attraverso l'acqua e gli alimenti
14. Le malattie a trasmissione respiratoria
15. Le malattie trasmesse per via parenterale
- Epidemiologia e prevenzione delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame costituito da due parti: prova scritta per l'ammissione all'orale costituita da un test con 40 domande a risposta chiusa (in proporzione dei CFU dei 3 moduli); le prove sufficienti (almeno 22 risposte esatte) consentono l'accesso all'orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e Sanità pubblica. Fondamenti della prevenzione: Padova, Ed. Piccin, 2011.
Medicina del lavoro
Programma
Programma del modulo:
- Introduzione ed obiettivi del corso
- La Medicina del lavoro. Definizione di pericolo, fattore di rischio, malattia professionale, malattia correlata al lavoro, infortunio professionale. Attività di prevenzione
- Comparti produttivi e fattori di rischio. Valutazione del rischio
- Igiene e Tossicologia occupazionale
- Legislazione in materia di tutela della salute dei lavoratori (Tutela gravide, DL 81/08).
- Rischi professionali, effetti sulla salute e prevenzione nel lavoro di infermiere: agenti chimici, fisici, biologici e organizzativi
- Organizzazione della prevenzione e dei servizi di medicina del lavoro. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e proiezione di filmati.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame costituito da due parti: prova scritta per l'ammissione all'orale costituita da un test con 40 domande a risposta chiusa (in proporzione dei CFU dei 3 moduli); le prove sufficienti (almeno 22 risposte esatte) consentono l'accesso all'orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Alessio L., Apostoli P. Manuale di medicina del lavoro e igiene industriale: Padova, Ed. Piccin, 2010.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Programma del modulo:
- Principali riferimenti nazionali ed internazionali sulla promozione della salute (es. OMS, dichiarazione di Alma Ata)
- Metodi e tecniche per l'informazione
- Metodi per l'educazione alla salute alla persona alla famiglia ed alla comunità
- Interventi per la prevenzione delle infezioni nell'assistenza infermieristica (es. igiene delle mani, applicazione dei dispositivi di protezione individuale, preparazione del campo sterile, manipolazione dei presidi sterili, uso degli antisettici/disinfettanti, isolamento)
- Applicazione della meccanica corporea e dei presidi per la movimentazione manuale dei carichi.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali, lavori di gruppo.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame costituito da due parti: prova scritta per l'ammissione all'orale costituita da un test con 40 domande a risposta chiusa (in proporzione dei CFU dei 3 moduli); le prove sufficienti (almeno 22 risposte esatte) consentono l'accesso all'orale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Auxilia F., Pontello M. Igiene e Sanità pubblica. Fondamenti della prevenzione: Padova, Ed. Piccin, 2011.
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Clinica del Lavoro, Via S. Barnaba, 8
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Su appuntamento
Azienda Ospedaliera San Paolo-Polo Universitario. Sede di Via San Vigilio 43.
Ricevimento:
Clinica del Lavoro, Via S. Barnaba, 8
Ricevimento:
su appuntamento
ICPS - Ospedale Sacco
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Clinica Del Lavoro, II piano ala nuova
Ricevimento:
su appuntamento
Via C Pascal 36, Milano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail o telefono
Laboratorio di Malattie Infettive-Ospedale Luigi Sacco-Pad.19-Via G.B.Grassi 74-Milano