Scienze mediche

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
4
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
BIO/14 MED/03 MED/04 MED/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Conoscere i meccanismi genetici e biologici che stanno alla base della vita pre- e post-natale e delle loro possibili degenerazioni;
- Conoscere i principali meccanismi patologici;
- Conoscere le principali alterazioni anatomiche e istologiche;
- Conoscere i principi di farmacologia generale.

Struttura insegnamento e programma

Sezione: Sacco
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Anatomia patologica
MED/08 - ANATOMIA PATOLOGICA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Farmacologia
BIO/14 - FARMACOLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Genetica medica
MED/03 - GENETICA MEDICA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Berra Silvia

Patologia generale
MED/04 - PATOLOGIA GENERALE - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Prerequisiti e modalità di esame
Esame orare
Farmacologia
Programma
Programma del modulo:
1 Generalità, definizioni: farmacologia, terapia, chemioterapia, farmaco, tossico, veleno farmacogenetica, farmacogenonica e farmacoeconomia
2 vie di somministrazione, assorbimento ( trasporto nel tratto GI effetto pH) e biodisponibilità
3 distribuzione (flusso sanguigno permeabilità capillare legame con le proteine plasmatiche)
4 passaggio nel farmaco attraverso le membrane/barriere biologiche (cellula, endotelio vasale barriera ematoencefalica, placenta)
5 metabolismo-eliminazione dei farmaci
6 interazioni farmaco recettore. Cosa è un recettore, principali famiglie recettoriali
7 relazione dose-risposta, indice terapeutico interazioni tra farmaci concetti di agonismo-antagonismo recettoriale
8 cascata delle prostaglandine-antiinfiammatori.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta con domande a risposta multipla volta a verificare la comprensione degli argomenti trattati a lezione.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
A cura del docente.
Genetica medica
Programma
Programma del modulo:
- La divisione cellulare: Mitosi, meiosi e le loro differenze. Il crossing over.
- I cromosomi: struttura, cariotipo, bandeggio cromosomico, anomalie cromosomiche, inattivazione dell'X
- Genetica Mendeliana: incroci monoibridi e diibridi, test cross, leggi di Mendel
- Estensioni della genetica Mendeliana: alleli letali, alleli multipli, dominanza incompleta, codominanza, epistasi, eterogeneità genetica e allelica.
- Linkage: geni associati, configurazione cis/trans, mappe di linkage.
- Trasmissione ereditaria nell'Uomo: Autosomica dominante/recessiva, X-linked dominante/ recessiva, Y-linked, mitocondriale. Penetranza ed espressività.
- Imprinting
- Alberi genealogici: rappresentazione degli alberi genealogici e tipi ereditarietà, complicazioni all'analisi di pedigree
- Malattie da Mutazioni dinamiche: X-fragile e Corea di Huntington
- Caratteri Poligenici e multifattoriali e importanza degli studi sui gemelli.
- Analisi di Linkage e studi di associazione: marcatori genetici, polimorfismi (RFLP, VNTR, SNP), mappatura di un gene malattia mediante linkage, studi casi-controllo.
- Mutazioni del DNA: delezioni/inserzioni, mutazioni puntiformi
- Genetica della Sordità: I geni delle sordità non sindromiche, connessine, miosine, coclina, pendrina, POU3F4, mitocondriali (MT-RNR e MT-TS1). Principali forme di ipoacusia sindromica.
- Genetica dei disturbi del linguaggio: FOXP2, studi su uccelli canterini e topi transgenici. Disturbo specifico del linguaggio, dislessia, balbuzie.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta con domande a risposta multipla volta a verificare la comprensione degli argomenti trattati a lezione.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Ricki Lewis - Genetica Umana ed Piccin
Neri e Genuardi - Genetica Medica e Umana - ELSEVIER MASSON
Dispense a cura del docente
Patologia generale
Programma
Programma del modulo:
1. Omeostasi biologica. Concetto di malattia. Concetto di eziologia e patogenesi.
2. Il sistema immune. Immunità innata e specifica. Tolleranza. Ipersensibilità, autoimmunità, immunodeficienze.
3. Il danno cellulare: meccanismi biochimico-molecolari e aspetti funzionali. Danno cellulare reversibile o irreversibile. Ipossia e ischemia. Radicali liberi e stress ossidativo.
4. La morte cellulare. La necrosi. L'apoptosi: meccanismi molecolari. Aspetti morfologici.
5. L'infiammazione e il riparo.
- Aspetti generali. Infiammazione acuta e cronica.
- Infiammazione acuta: modificazioni vascolari, eventi cellulari e loro basi molecolari. Reclutamento leucocitario, chemiotassi e fagocitosi. Chimica dell'infiammazione acuta: ammine, derivati dell'acido arachidonico, ossido nitrico, PAF, complemento, chinine, sistema della coagulazione e fibrinolitico, citochine e chemochine.
- Infiammazione cronica: aspetti morfologici, quadri funzionali, meccanismi molecolari. Granuloma.
- Rinnovamento e riparazione tissutale: rigenerazione, guarigione, fibrosi.
- Esempi di malattie con aspetti patogenetici infiammatori: laringiti acuta e ipoglottica, noduli vocali.
6. Aterosclerosi e complicanze. Ictus e TIA. Danni ischemici alla base di afasie.
7. Adattamenti cellulari: ipertrofia, iperplasia e atrofia. La metaplasia.
8. Le neoplasie.
- Definizioni. Caratteristiche morfo-funzionali delle cellule neoplastiche. La teoria staminale dei tumori.
- Neoplasie benigne e maligne.
- Eziologia dei tumori: ereditarietà; carcinogeni chimici, fisici e biologici. Iniziazione, promozione e progressione tumorale.
- Angiogenesi.
- Metastasi.
- Oncologia molecolare: oncogeni, oncosoppressori, enzimi del riparo del DNA e telomerasi.
- Interazioni tumore ospite: cachessia neoplastica.
- Esempi di malattie neoplastiche: carcinoma della laringe.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta con domande a risposta multipla volta a verificare la comprensione degli argomenti trattati a lezione.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
G.M. Pontieri. PATOLOGIA GENERALE E FISIOPATOLOGIA GENERALE. Piccin
J. Maier. PATOLOGIA GENERALE E FISIOPATOLOGIA. Mc GrawHill
Anatomia patologica
Programma
Programma del modulo:
Infiammazione e riparazione dei tessuti: infiammazione acuta e cronica
- concetti di iperplasia, ipertrofia, atipia cellulare, displasia, neoplasia.
- concetto e significato di carcinoma in situ e carcinoma invasivo
- grading e staging delle neoplasie (il TNM)
- patologia della laringe (malformazioni congenite; polipi e noduli laringei, laringite; carcinoma squamoso)
- patologia del cavo orale: a) malformativa (micrognazia; labiopalatoschisi; macroglossia) b) patologia non neoplastica (le lesioni ulcerate del cavo orale; la leucoplachia; la candidosi; le lesioni erpetiche) c) patologia orale in corso di AIDS: leucoplachia verrucosa e sarcoma di Kaposi. d) carcinoma squamoso del cavo orale , e) lesioni e condizioni precancerose , f) tumori rari del cavo orale: linfomi, melanoma e rabdomiosarcoma, g) cisti odontogene e tumori odontogeni
- patologia delle ghiandole salivari: cenni di anatomia e istologia delle ghiandole salivari maggiori e minori; parotite; s.diSjogren; tumori(adenoma pleomorfo, t.diWarthin, carcinoma adenoidocistico, carcinoma mucoepidermoide)
- patologia della faringe e alte vie respiratorie. Cenni.
- cisti del collo (cisti del dotto tireoglosso)
- patologia dell'orecchio: osteoma e colesteatoma
- patologia dell'orecchio.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame si articola in una prova scritta con domande a risposta multipla volta a verificare la comprensione degli argomenti trattati a lezione.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
A cura del docente.
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail (emilio.clementi@unimi.it)
palazzina LITA -Vialba
Ricevimento:
Riceve su appuntamento.
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail