Semeiotica e patologia degli apparati 2 (D52)

A.A. 2014/2015
20
Crediti massimi
160
Ore totali
SSD
MED/03 MED/08 MED/09 MED/12 MED/13 MED/15 MED/16 MED/18
Lingua
Italiano
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Informazioni sul programma
PROGRAMMA:
Questo corso si propone di:
¬ fornire le conoscenze delle malattie più rilevanti dei vari organi e/o apparati sotto il profilo
nosografico, eziopatogenetico, fisiopatologico e clinico nel contesto di una visione unitaria e
globale della patologia umana.
¬ fornire i concetti di genetica medica e le basi anatomopatologiche delle malattie dei vari
organi e /o apparati e le relative correlazioni con sintomi, segni fisici e alterazioni funzionali nelle
malattie dei medesimi apparati, interpretandone i meccanismi patogenetici e comprendendone il
significato clinico.
¬ fornire gli strumenti propedeutici per un corretto approccio semeiologico al malato come
primo atto medico della metodologia clinica.
¬ fornire i criteri di ordine biochimico e strumentale per un corretto approccio diagnostico.
ORGANIZZAZIONE
I Corsi di Semeiotica e Sistematica sono semestrali e danno luogo a due esami distinti.
I Corsi si compongono di una parte introduttiva generale di Semeiotica e di una parte sistematica
comprendente per la Semeiotica e sistematica II le Malattie dell'apparato digerente, le Malattie del
Sistema Endocrino e del Metabolismo, le Malattie del sangue e degli organi Emopoietici e le
Malattie del Sistema Immunitario e reumatiche.
Gli obiettivi di apprendimento di interesse anatomo-patologico non costituiranno materia di esame
separato, ma verranno verificati nell'ambito dell'esame di Corso integrato.
OBIETTIVI SPECIFICI DEL CORSO DI SEMEIOTICA E SISTEMATICA II
1) CONOSCERE LA FISIOPATOLOGIA DI:
APPARATO DIGERENTE:
Disfagia,
Dispepsia,
Maldigestione, Malassorbimento
Vomito
Occlusione intestinale
Dolore addominale acuto e cronico
Stipsi
Diarrea
Sanguinamento ed emorragia gastroenterica.
Ittero
Insufficienza epatica
Ascite
SISTEMA ENDOCRINO - METABOLICO:
Feed-back, Integrazione con gli altri sistemi
Ritmi. Tipi e meccanismi dell'azione degli ormoni
Meccanismi patogenetici delle endocrinopatie e delle malattie del metabolismo: sindromi da
eccesso e da deficit
Resistenza, bioattività, disturbi del metabolismo periferico ormonale.
SANGUE E ORGANI EMOPOIETICI:
Fisiopatologia dell'emopoiesi
Fisiopatologia della linfopoiesi
Fisiopatologia dell'emostasi
SISTEMA IMMUNITARIO E REUMATOLOGIA:
Inquadramento delle immunodeficienze
Inquadramento delle patologie autoimmuni
Richiami di anatomia delle articolazioni e delle strutture coinvolte nel processo infiammatorio
Richiami del metabolismo dell'acido urico.
Inquadramento delle artriti infiammatorie,reattive, infettive e degenerative
Inquadramento delle malattie allergologiche.
2) SISTEMATICA
Sono riportate per ciascun apparato malattie di frequente riscontro e/o che rivestono particolare
rilevanza in termini di gravità, possibilità di intervento terapeutico e/o esemplarità didattica.
Si richiede di sapere definire la malattia, conoscere i principali dati epidemiologici, illustrare le
cause e i meccanismi patogenetici, illustrare le basi dell'inquadramento nosografico, illustrare i
sintomi di insorgenza e di stato, interpretare le cause fisiopatologiche dei sintomi e dei segni,
interpretare i dati biochimici, indicare le principali diagnosi differenziali, conoscere le indicazioni al
ricorso ad indagini strumentali utili per la diagnosi, secondo i gradi di rilevanza da 1 a 3 riportati tra
parentesi. Per alcune malattie è previsto anche la conoscenza delle alterazioni anatomo-patologiche
necessarie per la comprensione dei meccanismi eziopatogenetici, delle correlazioni anatomocliniche,
delle indicazioni e limiti degli esami diagnostici citoistologici, e per la corretta
interpretazione del dato morfologico (AP)
Sono stati identificati degli score di rilevanza per ciascun argomento, che sono indicati a fianco
dell'argomento stesso:
Per la sistematica:
1= conoscere l'esistenza, definizione ed eventuale rilevanza ai fini di diagnosi differenziale
2=1+ conoscere le nozioni essenziali di nosografia, fisiopatologia, eziopatogenesi, la presentazione
clinica e storia naturale, le principali diagnosi differenziali
3=1+2+ essere in grado di decidere un corretto iter diagnostico
APPARATO DIGERENTE:
Malattia del reflusso (3)
Esofago di Barrett (3 AP)
Acalasia e spasmo esofageo diffuso (2)
Cancro dell'esofago (3 AP)
Dispepsia funzionale (3)
Malattia ulcerosa peptica (incluse complicanze) (3)
Infezione da Helicobacter pylori (3)
Gastriti croniche (3)
Cancro gastrico (3 AP)
Malattia celiaca (3)
Malattia di Crohn (3)
Colite ulcerosa (3)
Sindrome dell'intestino irritabile (3)
Malattia diverticolare del colon (3)
Neoplasie del tenue (2 AP)
Sindrome da carcinoide (2)
Polipi e poliposi del colon (3 AP)
Cancro del colon e retto (3 AP)
Emorroidi, ragadi, ascessi anali (2)
Cirrosi epatica (3 AP)
Epatopatia alcolica (3)
Steatoepatite non alcolica (3)
Epatopatie da farmaci (3)
Epatocarcinoma (3 AP)
Colangite sclerosante
Cirrosi biliare
Colelitiasi (3)
Pancreatite acuta e cronica (3)
Neoplasie del pancreas (3)
SISTEMA ENDOCRINO-METABOLICO:
Diabete mellito e sue complicanze acute e croniche (3 AP)
Ipoglicemia (3)
Dislipidemie (3)
Obesità e la magrezza (3)
Descrivere il Diabete insipido (3)
Definire il SIADH (1)
Tumori ipotalamo-ipofisari (3 AP)
Prolattinoma (3)
Acromegalia (3)
Malattia di Cushing (3)
Panipopituitarismo (2)
Basse stature endocrine (3)
Gozzo (3)
Ipotiroidismo (3)
Ipertiroidismo e tireotossicosi (3)
Tiroidite (3 AP)
Nodularità tiroidea benigna e maligna (3 AP)
Iperparatiroidismo (3)
Ipocalcemie e ipercalcemie (3)
Insufficenza cortisurrenalica acuta e cronica (3)
Ipercorticosurrenalismo (Sindrome di Cushing) (2 AP)
Iperaldosteronismo (2 AP)
Feocromocitoma (2 AP)
Incidentaloma (1)
Ipoganadismo maschile e femminile (2)
Irsutismi (3)
Alterato sviluppo puberale (2)
Sindromi adreno-genitali (2)
MEN (1 )
PGA (1)
Sindromi paraneoplastiche (2).
Ipertensione arteriosa endocrina (3)
SANGUE E ORGANI EMOPOIETICI
Aplasia midollare (2 AP)
Anemie da carenza di ferro (3)
Anemie delle malattie infiammatorie croniche(3)
Anemie macrocitiche (3)
Anemie emolitiche da causa extraglobulari (3)
Talassemie e altre anemie emolitiche da cause intraglobulari (2 )
Sindromi mieloproliferative- LMC (3)
Sindromi mielodiplastiche (2)
Leucemie acute (3 AP)
Sindromi linfoproliferative croniche (3 AP)
Gammopatie monoclonali - MM(3 AP)
Linfomi non Hodgkin (3 AP)
Linfomi di Hodgkin (3 AP)
Piastrinopenie-piastrinopatie (3)
Sindromi emofiliche e malattia di Von Willebrand (3)
Coagulopatie acquisite e coagulazione intravascolare disseminata (3)
Sindromi trombofiliche (3)
Trasfusione di emocomponenti (3)
Utilizzo clinico delle cellule staminali (3)
SISTEMA IMMUNITARIO E REUMATOLOGIA
Rinite, congiuntivite allergiche (3)
Orticaria e angioedema (3)
Shock anafilattico (3)
Allergia a farmaci (3)
Allergia alimentare (3)
Artriti infettive e post-infettive (reumatismo articolare acuto e artriti reattive) (3)
Reumatismi cronici primari (artrite reumatoide, spondiloartriti sieronegative) (3)
Connettiviti sistemiche (LES, sclerosi sistemica, dermato-polimiosite, sindrome di Sjögren) (3)
Vasculiti (panartrerite nodosa, malattia di Churg-Strauss, malattia di Wegener, malattia di Behçet,
vasculiti da ipersensibilità, arterite di Horton e polimialgia reumatica (3)
Artropatie microcristalline (gotta) (3)
Artrosi della colonna vertebrale e delle articolazioni periferiche (3)
3) CONOSCERE INDICAZIONI E LIMITI DELLE SEGUENTI INDAGINI:
APPARATO DIGERENTE
Paracentesi (diagnostica, evacuativa)
Tests di malassorbimento
Tests per l'Helicobacter pylori.
Manometria esofagea e anorettale
pHmetria delle 24 ore
Follow-up di stoma addominale
Esofagogastroduoenoscopia
Colonscopia
Ecografia addominale
Colangiopancreatografia retrograda endoscopica
Ecopendoscopia
SISTEMA ENDOCRINO-METABOLICO
Esami ormonali, tests ormonali specifici
Diagnostica per immagini delle principali ghiandole endocrine.
SANGUE E ORGANI EMOPOIETICI
Esame emocromocitometrico
Esame morfologico dello striscio di sangue periferico
Aspirato midollare e biopsia osteomidollare
Elettroforesi sieroproteica ed identificazione delle componenti monoclonali
Tests di emostasi
Diagnostica immunofenotipica e molecolare in ematologia
SISTEMA IMMUNITARIO E REUMATOLOGIA
Tests allergologici in vivo e in vitro
Tests di valutazione del sistema immunitario
Ricerca auto anticorpi di interesse clinico
Esame liquido sinoviale
Tecniche di imaging utili in reumatologia.
TESTI CONSIGLIATI
- HARRISON'S « Principles of Internal Medicine» McGraw - Hill
Testo per approfondimento dei temi di chirurgia:
Sabiston, Trattato di Chirurgia (traduzione italiana di Sabiston, Textbook
of Surgery 16/e). Antonio Delfino Editore s.r.l. Roma, 2002.
Alcuni argomenti di interesse chirurgico sono trattati nel corso online "Chirurgia dell'apparato
digerente" all'indirizzo:
http://ariel.ctu.unimi.it/corsi/
Per approfondimento:
Bianchi Porro eds.: Gastroenterology and Hepatology McGraw Hill 1999
Prerequisiti e modalità di esame
Le materie che compongono il corso integrato di Semeiotica e patologia degli apparati 2 (SPA 2) sono oggetto di esame secondo due raggruppamenti così costituiti e corrispondenti alla suddivisione delle lezioni nei due semestri dell'anno di corso IV:

A) Corrispondente al primo semestre:
· Endocrinologia
· Reumatologia
· Genetica medica
· Argomenti di Anatomia patologica pertinenti

B) Corrispondente al secondo semestre:
· Gastroenterologia e chirurgia dell'apparato digerente
· Ematologia
· Argomenti di Anatomia patologica pertinenti

L'esame relativo a ciascuno dei due raggruppamenti può essere sostenuto separatamente ed è preceduto da una prova scritta di ammissione valida esclusivamente per la seduta di appello cui lo studente è iscritto; la prova è costituita da 20 domande a risposta multipla relative alle materie dell'esame che si intende sostenere e dà luogo a giudizio "AMMESSO/NON AMMESSO". Ogni risposta esatta vale 1 punto, ogni risposta errata o non data non dà punteggio. La soglia di superamento è 12 punti (12 risposte esatte).

Il risultato del singolo esame parziale è espresso con un voto in trentesimi, è registrato presso la segreteria didattica del Polo e ha validità temporale pari a quella degli esami curriculari, soggetta pertanto alle norme regolamentari sull'obsolescenza dei crediti ed esami. Il voto finale, verbalizzato per via informatica al termine del secondo esame parziale, è computato sulla media dei due parziali in presenza del candidato cui è richiesto di firmare una registrazione cartacea per accettazione.
Moduli o unità didattiche
Anatomia Patologica
MED/08 - ANATOMIA PATOLOGICA - CFU: 2
Lezioni: 16 ore

Chirurgia generale
MED/18 - CHIRURGIA GENERALE - CFU: 1
Lezioni: 8 ore
Docente: Elli Marco

Endrocrinologia
MED/13 - ENDOCRINOLOGIA - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docenti: Fugazzola Laura, Spada Annamaria, Vitale Giovanni

Gastreonterologia
MED/12 - GASTROENTEROLOGIA - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docenti: De Franchis Roberto, Dell'Era Alessandra, Maconi Giovanni

Genetica Medica
MED/03 - GENETICA MEDICA - CFU: 1
Lezioni: 8 ore
Docente: Finelli Palma

Malattie del sangue
MED/15 - MALATTIE DEL SANGUE - CFU: 4
Lezioni: 32 ore

Medicina Interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 1
Lezioni: 8 ore

Reumatologia
MED/16 - REUMATOLOGIA - CFU: 3
Lezioni: 24 ore
Docenti: Capsoni Franco, Iemoli Enrico

Docente/i
Ricevimento:
da concordare via e-mail
Fondazione IRCCS Cà Granda, OM Policlinico, Pad Marcora 1° piano, studio1, via F. Sforza 35
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Presso UOC di Ematologia e Medicina Trasfusionale, AO L. Sacco e Polo Uuniversitario
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ist Auxologico Italiano, Via Zucchi 18 - 20095 Cusano Milanino
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Istituto Auxologico Italiano, Via Zucchi 18, Cusano Milanino (MI) 20095
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail