Semeiotica e patologia degli apparati_1

A.A. 2017/2018
17
Crediti massimi
204
Ore totali
SSD
MED/03 MED/09 MED/10 MED/11 MED/14 MED/18 MED/24
Lingua
Italiano
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
Prerequisiti e modalità di esame
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Genetica medica
Programma
Programma del modulo:
Valutazione delle cause genetiche di patologie trattate nel corso di "Semeiotica e Patologia degli Apparati 1".
Interpretazione di referti di test genetici.
Inquadramento di casi clinici per la valutazione del corretto iter diagnostico-molecolare.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Medicina interna
Programma
Programma del modulo:
- Il Ragionamento clinico
- La raccolta dell'anamnesi
- La descrizione dei sintomi e dei segni
- La compilazione della cartella clinica
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Dioguardi - Sanna. Moderni aspetti di semeiotica medica - Segni sintomi e malattie
Basile, Bellantone, Biondi, Di Candio, Dionigi, et al. Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica
Malattie dell'apparato respiratorio
Programma
Programma del modulo:
Pneumotorace spontaneo
- Enfisema polmonare di interesse chirurgico
- Pneumotorace traumatico
- Emotorace e versamento pleurico con indicazioni chirurgiche
- Empiema pleurico
- Neoplasie broncopolmonari
- Neoplasie pleuriche
- Le sindromi mediastiniche
- L'insufficienza respiratoria
- La TBC
- Le polmoniti
- OSAS
- La BPCO
- Le interstiziopatie
- L'asma.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Harrison Principi di Medicina Interna
Malattie dell'apparato cardiovascolare
Programma
Programma del modulo:
Approccio al paziente con problematiche cardiovascolari: anamnesi, esame obiettivo; concetto di rischio CV
ECG 6/3
Ecocardiografia
Ecocardiografia II livello
Test da sforzo, ECG Holter 24 h
Valvulopatia mitralica/tricuspidalica
Valvulopatia Aortica/polmonare
Cardiopatie congenite nell'adulto
Fisiopatologia dell'ischemia miocardica e dell'infarto miocardico acuto
Approccio invasivo alla cardiopatia ischemica
Gestione del dolore toracico in PS
Sincope
Aritmie Sopraventricolari
Aritmie ventricolari e morte improvvisa
Bradiaritmie e PM
Ipertensione arteriosa
Scompenso Cardiaco
Cardiomiopatie
Endocardite
Miocardite
La cardiopatia ischemica stabile: Imaging nucleare
TAC cuore
RM Cuore
Cardiochirurgia
Ipertensione Resistente
Casi Clinici
Transforming healthcare.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Rugarli
Nefrologia
Programma
Programma del modulo:
Approccio al paziente con malattia renale
Alterazioni del controllo dei volumi e fisiopatologia dell'edema
Approccio al paziente con insufficienza renale di nuovo riscontro
Malattia glomerulare
Paziente diabetico
Nefropatia tubulointerstiziale
Percorso diagnostico per il paziente con infezione renale
Nefrolitiasi
L'ipertensione arteriosa
Alterazioni endocrine tipiche dell'insufficienza renale
Quando il rene non funziona abbastanza
Quando il rene non basta-cenni di terapia sostitutiva con emodialisi
Dialisi peritoneale
Quando arriva un rene nuovo-accenni di trapianto renale.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Harrison Principi di Medicina Interna
Chirurgia generale
Programma
Programma del modulo:
- esame obiettivo generale dell'adulto
- Misurazione la frequenza cardiaca centrale e periferica
- Misurazione la pressione arteriosa
- Rilievo dei polsi periferici e descrizione delle caratteristiche
- Rilievo dei segni dell'insufficienza venosa degli arti inferiori
- esame obiettivo dell'addome e descrizione dei reperti
- Palpazione e percussione dei margini epatici superiore ed inferiore
- manovre di Blumberg, Murphy, Giordano
- palpazione di linfonodi e tumefazioni, riconoscimento e descrizione delle caratteristiche
- esame obiettivo della mammella
- esame obiettivo del torace e descrizione dei reperti obiettivi in ogni aspetto: ispezione, palpazione, percussione, auscultazione.
- esame obiettivo di capo e collo e descrizione dei reperti obiettivi
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Dioguardi - Sanna. Moderni aspetti di semeiotica medica - Segni sintomi e malattie
Basile, Bellantone, Biondi, Di Candio, Dionigi, et al. Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica
Urologia
Programma
Programma del modulo:
Semeiotica clinica dell'apparato urogenitale
- Ematuria: inquadramento clinico diagnostico
- Tumore della prostata: dalla diagnosi alla terapia - l'ipertrofia prostatica benigna
- Calcolosi urinaria dalla patogenesi alla gestione clinica e terapeutica
- Il tumore della vescica: inquadramento clinico e gestione terapeutica
- Il tumore del rene e della via escretrice
- Il tumore del testicolo e del pene.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali e attività professionalizzanti, prevalentemente mediante uso di manichini
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame di Semeiotica e Patologia degli Apparati 1 è strutturato in una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica verificherà l'apprendimento delle UDE di Semeiotica, Malattie dell'Apparato Cardiovascolare e Malattie dell'Apparato Respiratorio.
Lo studente dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30 per poter sostenere la prova orale. Il voto concorrerà alla composizione del voto finale.
Prova orale: lo studente verrà esaminato in ogni insegnamento che costituisce il Corso (Malattie dell'Apparato Cardiovascolare, Malattie dell'Apparato Respiratorio, Nefrologia e Urologia).
L'esame sarà considerato superato solo se lo studente avrà ottenuto un giudizio di sufficienza in ogni insegnamento.
Il voto sarà composto dalla media delle prove orali e della prova pratica.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
-EAU guidelines on prostate cancer. Part II: Treatment of advanced, relapsing, and castration-resistant prostate cancer.Heidenreich A et al. Eur Urol. (2014) EAU guidelines on prostate cancer. part 1: screening, diagnosis, and local treatment with curative intent-update 2013.Heidenreich A et al. Eur Urol. (2014) EAU Guidelines on the Assessment of Non-neurogenic Male Lower Urinary Tract Symptoms including Benign Prostatic Obstruction.
10
Gratzke C, Bachmann A, Descazeaud A, Drake MJ, Madersbacher S, Mamoulakis C, Oelke M, Tikkinen KAO, Gravas S.Eur Urol. 2015 Jun;67(6):1099-1109 Metabolic evaluation and recurrence prevention for urinary stone patients: EAU guidelines. Skolarikos A, Straub M, Knoll T, Sarica K, Seitz C, Petřík A, Türk C. Eur Urol. 2015 Apr;67(4):750-63 Updated 2016 EAU Guidelines on Muscle-invasive and Metastatic Bladder Cancer. Alfred Witjes J, Lebret T, Compérat EM, Cowan NC, De Santis M, Bruins HM, Hernández V, Espinós EL, Dunn J, Rouanne M, Neuzillet Y, Veskimäe E, van der Heijden AG, Gakis G, Ribal MJ. Eur Urol. 2017 Mar;71(3):462-475. Guideline of guidelines: non-muscle-invasive bladder cancer. Woldu SL, Bagrodia A, Lotan Y. BJU Int. 2017 Mar;119(3):371-380. Comparison of the EORTC tables and the EAU categories for risk stratification of patients with nonmuscle-invasive bladder cancer. Rieken M, Shariat SF, Kluth L, Crivelli JJ, Abufaraj M, Foerster B, Mari A, Ilijazi D, Karakiewicz PI, Babjuk M, Gönen M, Xylinas E. Urol Oncol. 2018 Jan;36(1):8.e17-8.e24. Long-term analysis of oncological outcomes after laparoscopic radical cystectomy in Europe: results from a multicentre study by the European Association of Urology (EAU) section of Uro-technology. Albisinni S, Rassweiler J, Abbou CC, Cathelineau X, Chlosta P, Fossion L, Gaboardi F, Rimington P, Salomon L, Sanchez-Salas R, Stolzenburg JU, Teber D, van Velthoven R. BJU Int. 2015 Jun;115(6):937-45 European Association of Urology Guidelines on Upper Urinary Tract Urothelial Carcinoma: 2017 Update. Rouprêt M, Babjuk M, Compérat E, Zigeuner R, Sylvester RJ, Burger M, Cowan NC, Gontero P, Van Rhijn BWG, Mostafid AH, Palou J, Shariat SF. Eur Urol. 2018 Jan;73(1):111-122. EAU guidelines on primary urethral carcinoma. Gakis G, Witjes JA, Compérat E, Cowan NC, De Santis M, Lebret T, Ribal MJ, Sherif AM; European Association of Urology. Eur Urol. 2013 Nov;64(5):823-30 Guidelines on Testicular Cancer: 2015 Update. Albers P, Albrecht W, Algaba F, Bokemeyer C, Cohn-Cedermark G, Fizazi K, Horwich A, Laguna MP, Nicolai N, Oldenburg J; European Association of Urology. Eur Urol. 2015 Dec;68(6):1054-68
11
Penile cancer--Guideline adherence produces optimum results. Breen KJ, O'Connor KM, Power DG, Mayer NJ, Rogers E, Sweeney P. Surgeon. 2015 Aug;13(4):200-6.
Moduli o unità didattiche
Chirurgia generale
MED/18 - CHIRURGIA GENERALE - CFU: 1
Lezioni: 12 ore
Docente: Ghelma Filippo

Genetica medica
MED/03 - GENETICA MEDICA - CFU: 1
Lezioni: 12 ore
Docente: Macciardi Fabio

Malattie dell'apparato cardiovascolare
MED/11 - MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE - CFU: 5
Lezioni: 60 ore
Docenti: Carugo Stefano, Lucreziotti Stefano, Sponzilli Carlo

Malattie dell'apparato respiratorio
MED/10 - MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO - CFU: 4
Lezioni: 48 ore

Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 1
Lezioni: 12 ore
Docente: Zuin Massimo

Nefrologia
MED/14 - NEFROLOGIA - CFU: 4
Lezioni: 48 ore

Urologia
MED/24 - UROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 12 ore

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
Lunedì 9-10
Ospedale San Paolo, 2 Piano, Blocco B
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail