Sociologia delle migrazioni

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SPS/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscenza e comprensione delle principali coordinate delle politiche migratorie, con particolare riferimento alle tre aree delle politiche dell'immigrazione, delle politiche per gli immigrati e delle politiche locali.
Approfondimento di questioni specifiche: politiche degli ingressi, immigrazione irregolare, multiculturalismo, cittadinanza.
Analisi delle visioni e delle modalità di inquadramento del tema da parte dei diversi attori, con riferimento ai principali interessi e valori in gioco.
Risultati apprendimento attesi
Applicazione delle conoscenze acquisite all'analisi critica dei principali nodi problematici delle politiche migratorie
Promozione della capacità di comprensione delle forme di stratificazione civica della popolazione residente (dai cittadini a pieno titolo ai soggiornanti irregolari) e delle disuguaglianze nella distribuzione del diritto alla mobilità attraverso le frontiere
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo trimestre
Programma
Il corso mira a fornire una solida conoscenza e un complesso di strumenti per comprendere le politiche migratorie, dedicando una particolare attenzione ai casi italiano ed europeo comparati con il contesto internazionale. Il corso si suddividerà in quattro parti:
1) Le politiche dell'immigrazione: confini, diritto di mobilità, migrazioni irregolari
2) Le politiche per gli immigrati: multiculturalismo, integrazione civica, accoglienza dei rifugiati, cittadinanza come quadro legale e come pratica sociale
3) Le politiche locali per gli immigrati come campo di battaglia
4) Gli immigrati occupati nelle attività di cura e il welfare invisibile

Durante il corso verranno organizzati seminari, laboratori e presentazioni di recenti ricerche
Prerequisiti
Una conoscenza della sociologia generale è raccomandata come prerequisito. Per gli studenti che comprendono l'italiano, la frequenza del corso di "Processi migratori" è parimenti raccomandata.
Metodi didattici
La partecipazione attiva degli studenti sarà incoraggiata. I frequentanti saranno invitati a intervenire costruttivamente con domande e commenti, ponendo in rilievo i principali contenuti della lezione e gli aspetti comparativi degli argomenti presentati.
Per essere riconosciuto come frequentante, lo studente dovrà partecipare ad almeno il 75% delle lezioni, firmando la lista dei presenti. Non saranno ammesse eccezioni.
Materiale di riferimento
M.Ambrosini, Irregular Immigration in Southern Europe. Actors, Dynamics and Governance, Palgrave MacMillan, Cham, 2018.
M.Ambrosini, M. Cinalli, D. Jacobson, Migrations, Borders and Citizenship, Palgrave MacMillan, Cham, 2019.

Altri articoli e materiali verranno suggeriti durante le lezioni.
Le slides e gli appunti del corso integreranno la bibliografia.

Gli studenti sono invitati a scaricare le slides del corso dal sito del docente:
http://www.unimi.it/it/ugov/person/maurizio-ambrosini
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame sarà scritto e consisterà in dieci domande aperte, con 10' di tempo per ciascuna (1 h e 40' in totale).
Valuterà il livello di conoscenza dei principali temi del corso, la capacità di analizzare criticamente i concetti, la competenza nel discutere le politiche migratorie a livello internazionale, nazionale e locale.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica 1
SPS/10 - SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica 2
SPS/10 - SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Lunedì e martedì, ore 10,30-12, previo appuntamento via e-mail.
via Passione 15, stanza 312, terzo piano