Storia della letteratura artistica (Laurea magistrale)

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-ART/04
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Agosti Giovanni

Unita' didattica B
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Agosti Giovanni

Unita' didattica C
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Titolo del corso : Alla scuola di Roberto Longhi (II)

Il corso si propone di introdurre alla conoscenza del variegato arcipelago degli allievi di Roberto Longhi (1890-1970), il maggiore storico dell'arte del XX secolo. La lezione di Longhi attraversa gran parte della cultura italiana della seconda metà del Novecento: e non si limita al campo della storia dell'arte. Si darà particolare risalto a personalità come Alberto Arbasino, Giorgio Bassani, Luciano Bellosi, Gianfranco Contini, Carlo Emilio Gadda, Dante Isella, Carla Lonzi, Pier Paolo Pasolini, Giovanni Previtali, Giovanni Testori. IL corso di quest'anno prenderà in considerazione il magisterio fiorentino di Longhi.

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA FREQUENTANTI (6 CFU)

PARTE MONOGRAFICA
UNITA' DIDATTICA A
Roberto Longhi e i suoi allievi
UNITA' DIDATTICA B
Longhi a Bologna

Bibliografia:
1) R. Longhi, Caravaggio, a cura di G. Previtali, Roma, Editori Riuniti, 1982 (o edizioni successive: l'importante è che sia presente l'introduzione di Giovanni Previtali).
2) G. Testori, Il gran teatro montano. Saggi su Gaudenzio Ferrari, a cura di G. Agosti, Milano, Feltrinelli, 2015.

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA FREQUENTANTI (9 CFU)

PARTE MONOGRAFICA
UNITA' DIDATTICA A
Roberto Longhi e i suoi allievi
UNITA' DIDATTICA B
Longhi tra Bologna e Firenze, dopo la seconda guerra mondiale
UNITA' DIDATTICA C
Longhi a Firenze

Bibliografia:
1) R. Longhi, Caravaggio, a cura di G. Previtali, Roma, Editori Riuniti, 1982 (o edizioni successive: l'importante è che sia presente l'introduzione di Giovanni Previtali).
2) G. Testori, Il gran teatro montano. Saggi su Gaudenzio Ferrari, a cura di G. Agosti, Milano, Feltrinelli, 2015.
3) C. Lonzi, Autoritratto, Milano, et al., 2010.

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA NON FREQUENTANTI (6 CFU)
Bibliografia:
1) R. Longhi, Caravaggio, a cura di G. Previtali, Roma, Editori Riuniti, 1982 (o edizioni successive: l'importante è che sia presente l'introduzione di Giovanni Previtali).
2) G. Testori, Il gran teatro montano. Saggi su Gaudenzio Ferrari, a cura di G. Agosti, Milano, Feltrinelli, 2015.
3) C. Lonzi, Autoritratto, Milano, et al., 2010.
4) G. Romano, Storie dell'arte. Toesca, Longhi, Wittkower, Previtali, Roma, Donzelli, 1998.
5) A. Galansino, Giovanni Previtali storico dell'arte militante, Firenze, Centro Di, 2013.

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA NON FREQUENTANTI (9 CFU)
Bibliografia:
1) R. Longhi, Caravaggio, a cura di G. Previtali, Roma, Editori Riuniti, 1982 (o edizioni successive: l'importante è che sia presente l'introduzione di Giovanni Previtali)
2) G. Testori, Il gran teatro montano. Saggi su Gaudenzio Ferrari, a cura di G. Agosti, Milano, Feltrinelli, 2015
3) C. Lonzi, Autoritratto, Milano, et al., 2010.
4) G. Romano, Storie dell'arte. Toesca, Longhi, Wittkower, Previtali, Roma, Donzelli, 1998.
5) A. Galansino, Giovanni Previtali storico dell'arte militante, Firenze, Centro Di, 2013.
6) Un volume a scelta della serie Testori a, pubblicati dalla casa editrice Silvana Editoriale e curati dall'Associazione Giovanni Testori
7) Un volume a scelta tra: A. Arbasino, L'anonimo lombardo; G. Bassani, Il giardino dei Finzi Contini; P. P. Pasolini, Ragazzi di vita.

17/01/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Orale. La prova consiste in una verifica sugli argomenti del programma, volta ad accertare la capacità di comprensione di quanto spiegato a lezione o studiato nei volumi consigliati.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Martedì dalle ore 16.30. Il 10 dicembre non c'è il ricevimento; ricevo il 9 dicembre, dalle 14.30
Via Noto 8
Ricevimento:
martedì dalle 16,30; non ricevo il 10 dicembre, ricevo il 17
Via Noto