Storia della letteratura artistica (Laurea magistrale)

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-ART/04
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Giovanni Testori (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore e 3 cfu): La giovinezza di Giovanni Testori
Unità didattica B (20 ore e 3 cfu): La maturità di Giovanni Testori
Unità didattica C (20 ore e 3 cfu): La vecchiaia di Giovanni Testori
Il corso è rivolto principalmente agli studenti del corso di Scienze dei Beni Culturali (9 cfu).

Presentazione del corso
Giovanni Testori (1923-1993), allievo sui generis di Roberto Longhi, è stato uno dei personaggi più significativi della cultura italiana della seconda metà del Novecento. I suoi interessi hanno spaziato dalla letteratura alle arti figurative. È stato anche pittore, attore e regista. Il corso si propone di fornire alcuni esempi d'indagine, con particolare riferimento ai testi di critica d'arte, cruciali per la rivalutazione della cultura figurativa lombarda e piemontese dal Quattrocento al Settecento.

Prerequisiti
Conoscenza dei lineamenti principali della cultura italiana del Novecento. Conoscenza delle vicende principali della storia della critica d'arte, in particolare del XIX e XX secolo.

Risultati di apprendimento
Conoscenza di snodi significativi del rapporto tra letteratura e arti figurative nel XX secolo

Orientamento Obiettivo del corso è fornire agli studenti un quadro della storia della letteratura artistica, accettandone il carattere intrinsecamente interdisciplinare a partire da una personalità singolare come quella di Testori
Conoscenze:
Competenze: Acquisizione di strumenti critici di base atti ad affrontare e/o cercare, riconoscere, interpretare le fonti della storia dell'arte intese nel senso più lato: dai trattati fino alle fonti letterarie, archivistiche ecc.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattica A
Programma d'esame per studenti frequentanti
G. Testori, Il gran teatro montano, a cura di G. Agosti, Milano, Feltrinelli, 2015.

Unità didattica B
Programma d'esame per studenti frequentanti
R. Longhi, Il Caravaggio, in qualsiasi edizione, pureché provvista dell'introduzione di Giovanni Previtali

Unità didattica C
Programma d'esame per studenti frequentanti
G. Testori, I segreti di Milano, Milano, Feltrinelli

Unità didattica A
Programma d'esame per studenti non frequentanti
G. Testori, Il gran teatro montano, a cura di G. Agosti, Milano, Feltrinelli, 2015.
Un volume, a scelta, della serie Testori a pubblicata dalla Silvana Editoriale e dall'Associazione Testori
Unità didattica B
Programma d'esame per studenti non frequentanti
R. Longhi, Il Caravaggio, in qualsiasi edizione, pureché provvista dell'introduzione di Giovanni Previtali
Un volume, a scelta, della serie Testori a pubblicata dalla Silvana Editoriale e dall'Associazione Testori
Unità didattica C
Programma d'esame per studenti non frequentanti
G. Testori, I segreti di Milano, Milano, Feltrinelli
Un volume, a scelta, della serie Testori a pubblicata dalla Silvana Editoriale e dall'Associazione Testori

Avvertenza
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

23/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Orale: La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti presentati a lezione e sulle letture richieste.
QUESTO PROGRAMMA SCADE NEL LUGLIO 2020
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Martedì dalle ore 16.30. Il 10 dicembre non c'è il ricevimento; ricevo il 9 dicembre, dalle 14.30
Via Noto 8