Storia della lingua inglese

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: (60 ore; 9 CFU): English sounds and spellings: a historical overview

Unità A (20 ore; 3 CFU - G. Iamartino): The sound/spelling interface in the diachronic evolution of the English language
Unità B (20 ore; 3 CFU - G. Iamartino): Sounds and spellings in English texts
Unità C (20 ore; 3 CFU - G. Iamartino): Spelling reforms in the history of English

Presentazione del corso: Il rapporto suono/segno in inglese, sempre problematico, è stato definito un 'Frankenstein's monster' a indicare la difficile, artificiale interazione fra la normale tendenza al mutamento del sistema fonologico e il ripetuto, ma sempre imperfetto tentativo dell'ortografia di rappresentare mediante la scrittura tale sistema.
Il corso si propone di studiare le tappe principali di questa interazione, focalizzandosi sui principali fenomeni di mutamento del sistema fonologico ed evidenziando le regolarità a fronte delle 'anomalie' nel rapporto suono/segno. Tale evoluzione verrà anche studiata analizzando alcuni testi esemplificativi delle varie epoche della storia inglese, senza trascurare i principali tentativi di riforma dell'ortografia inglese dal Cinquecento al Novecento.
L'intento del corso - al di là dei suoi scopi descrittivi ed esplicativi, tipici della linguistica storica - è anche quello di fornire strumenti per la migliore padronanza del rapporto suono/segno nell'inglese di oggi.

LINGUA IN CUI SI IMPARTISCE L'INSEGNAMENTO: inglese.

Indicazioni bibliografiche
Indicazioni bibliografiche generali
- Stephan Gramley, The story of English. An introduction, Routledge, London and New York, 2012, oppure Simon Horobin, Studying the history of early English, Palgrave Macmillan, Basingstoke 2010

Indicazioni bibliografiche sulle singole unità
Unità A
- appunti e materiale distribuito a lezione, e successivamente caricato sul sito didattico del corso.
Unità B
- appunti e materiale distribuito a lezione, e successivamente caricato sul sito didattico del corso.
Unità C
- appunti e materiale distribuito a lezione, e successivamente caricato sul sito didattico del corso.

Programma per studenti non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti è identico a quello per frequentanti; la bibliografia, che andrà concordata con il docente, potrà essere allargata ad altro materiale di supporto, in relazione agli interessi e alle competenze pregresse degli studenti.

Altre informazioni per gli studenti
- L'insegnamento si avvale di un sito didattico riservato agli studenti iscritti al corso all'indirizzo http://giamartinosli.ariel.ctu.unimi.it.
- Il ricevimento studenti si terrà, nel primo semestre, il giovedì dalle 14.00; nel secondo semestre, un diverso orario verrà comunicato all'albo.

28/08/2014
Prerequisiti e modalità di esame
Modalità dell'esame, prerequisiti, esami propedeutici:
La prova d'esame, che potrà essere sostenuta in inglese o in italiano, consiste in un colloquio sugli argomenti in programma; in particolare, gli studenti dovranno saper (a) descrivere i fenomeni linguistici presentati durante il corso, e (b) analizzare linguisticamente i testi usati per l'esemplificazione di tali fenomeni. Agli studenti verrà richiesto di approntare per l'esame un breve ricerca personale su un testo o un argomento correlato al programma d'esame.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Concluso il periodo delle mie lezioni, mantengo il ricevimento settimanale ma in giorno e orario variabili. Prego gli studenti interessati di contattarmi per email e concordare un appuntamento.
S.Alessandro, Anglistica;