Dottorati di ricerca (PhD)

I dottorati di ricerca sono corsi universitari post laurea che offrono una formazione specialistica finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca di elevato livello.

Il percorso formativo prevede la definizione e lo sviluppo di un progetto di ricerca – attraverso programmi di didattica avanzata e di approfondimento individuale, che in molti casi includono anche lo scambio culturale con altri Paesi - e si concretizza nell'elaborazione di una tesi condotta con metodo scientifico e dai contenuti il più possibile originali.

Durata

Il percorso di dottorato dura 3 o 4 anni e prevede la frequenza obbligatoria.

Requisiti di accesso

Per candidarsi a un dottorato di ricerca è necessario:

  • essere in possesso della Laurea magistrale o titolo estero equivalente (o del Diploma di Laurea conseguito prima dell'entrata in vigore del D.M. 509/99) 
  • superare le prove d'esame previste dai bandi di concorso pubblicati ogni anno dall'Ateneo
  • avere una conoscenza certificata, almeno di livello B2, della lingua inglese, o delle altre lingue indicate nel bando di concorso.

Titolo e prospettive occupazionali

Il titolo di Dottore di ricerca si consegue con il superamento di un esame finale, che consiste nella discussione della tesi di dottorato, e dà accesso al mondo della ricerca scientifica prevalentemente in ambito accademico ma anche in centri di ricerca autonomi e strutture produttive.

L'accesso al dottorato è regolato da un concorso pubblico: scopri le scadenze e le procedure per candidarti. 

Uffici e servizi per il supporto a dottorandi, imprese e personale dell'Ateneo.