Dottorato in agricoltura, ambiente e bioenergia

Dottorati
Dottorato
A.A. 2019/2020
Area
Tecnico scientifica
Dottorato
3
Anni
Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali - Produzione, Territorio, Agroenergia - Via Celoria, 2 - Milano
Inglese
Il pianeta sta subendo degrado delle proprie risorse non rinnovabili ed è esposto ai rischi derivanti dal climate change. Il settore agricolo deve fornire alimenti, prodotti non alimentari, servizi ecosistemici ed energia e garantire sicurezza e sovranità alimentare. È quindi indispensabile sviluppare percorsi di alta formazione per ottenere efficienza e sostenibilità del settore agricolo nei diversi contesti territoriali considerando sia i fattori coinvolti nel sistema produttivo sia la loro organizzazione in agroecosistemi. Si farà riferimento a:
a) Alle caratteristiche fenotipiche, genotipiche e valorizzazione delle risorse genetiche;
b) Al contenimento di avversità biotiche e abiotiche;
c) Alla implementazione di modelli informatici previsionali;
d) Alla produzione di bioenergie, all'uso dei residui e alla conservazione della qualità dei suoli e delle risorse idriche;
e) All'analisi e alla gestione dei mezzi tecnici, dei processi agricoli, della multifunzionalità del territorio rurale e dell'agro-biodiversità.
Il dottorato preparerà ricercatori in grado di:
a) Sviluppare ricerca autonoma;
b) Preparare e proporre progetti di ricerca pubblica e privata a scala locale, nazionale e internazionale;
c) Riconoscere i fabbisogni di ricerca e la loro rilevanza scientifica, sociale ed economica;
d) Trasferire la conoscenza attraverso attività didattiche e di presentazione di dati e risultati;
e) Trasferire i risultati della ricerca in ambito pubblico e privato.
Classi di laurea magistrale:
· LM-3 Architettura del paesaggio,
· LM-6 Biologia,
· LM-7 Biotecnologie agrarie,
· LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche,
· LM-17 Fisica,
· LM-18 Informatica,
· LM-30 Ingegneria energetica e nucleare,
· LM-32 Ingegneria informatica,
· LM-33 Ingegneria meccanica,
· LM-35 Ingegneria per l'ambiente e il territorio,
· LM-40 Matematica,
· LM-42 Medicina veterinaria,
· LM-44 Modellistica matematico-fisica per l'ingegneria,
· LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale,
· LM-56 Scienze dell'economia,
· LM-60 Scienze della natura,
· LM-69 Scienze e tecnologie agrarie,
· LM-70 Scienze e tecnologie alimentari,
· LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali,
· LM-74 Scienze e tecnologie geologiche,
· LM-75 Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio,
· LM-76 Scienze economiche per l'ambiente e la cultura,
· LM-77 Scienze economico-aziendali,
· LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo,
· LM-82 Scienze statistiche,
· LM-86 Scienze zootecniche e tecnologie animali.
Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali - Produzione, Territorio, Agroenergia - Via Celoria, 2 - Milano
Titolo Docente/i
Analisi sperimentale e modellistica dell'effetto delle cover crop sul sequestro di carbonio e sulle dinamiche dell'azoto nei suoli agrari
Requisiti: Il candidato deve dimostrare di possedere buone conoscenze dei sistemi colturali e dell'agronomia; è valutata positivamente un'eventuale competenza in modellistica colturale. Sono richieste, inoltre, competenze nell'analisi statistica dei dati e nell’uso di tools statistici.
Biostimolanti da biomasse. le biomasse contengono molte molecole ad azione biostimolante. Il progetto mira alla individuazione di tali molecole considerando le diverse biomasse, la natura delle molecole biostimolanti e come esse biostimolano le piante.
Studio e sviluppo di tecnologie informatiche per applicazioni di Zootecnia di Precisione in stalle da latte
Requisiti: Il candidato deve possedere conoscenze sull'allevamento delle bovine da latte e dei relativi sistemi meccanizzati. In aggiunta sono richieste competenze nella raccolta di dati mediante sistemi informatici e sensori e nozioni di base di analisi dell'immagine.
Modelli biofisici per supportare programmi di miglioramento genetico
Caratterizzazione molecolare e metabolica dell'influenza dell'ambiente sull'interazione portainnesto-nesto in viticoltura.
Requisiti: Il candidato deve possedere conoscenze di base di biologia molecolare delle piante ed utilizzo delle banche dati di sequenze nucleotidiche, di espressione genica e di proteine.
Soluzioni irrigue innovative per aumentare la sostenibilità dell'uso dell'acqua negli agro-ecosistemi a riso
Requisiti: Il candidato deve possedere conoscenze di base di idrologia e idraulica agraria. In aggiunta, sono richieste competenze nell'uso di strumenti per la misura di campo dei flussi idrici negli agro-ecosistemi e di modellistica idrologica (in particolare del sistema suolo-vegetazione).
Strategie per migliorare la tolleranza delle colture agli stress abiotici
Requisiti: Il candidato deve possedere conoscenze di orticoltura, fisiologia e biochimica vegetale
Approccio multidisciplinare per la messa a punto di un sistema di monitoraggio automatico negli allevamenti caprini basato sull'analisi delle vocalizzazioni
Impatto delle oscillazioni climatiche sulla genetica di popolazione di piante endemiche alpine adattate al freddo e dei loro impollinatori
Requisiti: Il candidato deve dimostrare di possedere nozioni di base di biologia generale e molecolare delle piante, di entomologia generale. In aggiunta sono richieste buone competenze nella gestione dei dati e nell’uso di tools bioinformatici, ed esperienza di GIS e/o modelli di previsioni climatici.
Applicazioni di tecnologie sensoristiche e di automazione per l'individuazione precoce e il trattamento mirato di malattie nelle piante
Si studierà, dal punto di vista morfologico, genetico e molecolare come l'architettura della pianta e della pannocchia di riso viene definita, al fine di utilizzare queste informazioni per il miglioramento genetico.
Requisiti: Il candidato deve avere conoscenze di base di morfologia delle monocotiledoni e microscopia ottica e possibilmente confocale. Inoltre deve avere esperienza con le tecniche base di biologia molecolare.
Caratterizzazione agronomica, chimica e genetica di varietà di neosintesi e tradizionali ricche in flavonoidi
Caratterizzazione dei cambiamenti dei proteomi di membrana in radici di mais (Zea mays L.) durante la percezione e l'adattamento a differenti condizioni di nutrizione azotata.
Requisiti: Conoscenze di base in biochimica, fisiologia vegetale e nutrizione minerale delle piante.
Interazione molecolare fitoplasma-ospite
Requisiti: Buone conoscenze in patologia vegetale e biolologia molecolare
Dissezione genetica di caratteri legati all'architettura della pianta per il miglioramento della produttività dell'orzo
Requisiti: Solide conoscenze di genetica, biologia molecolare e genomica, interesse per la genetica vegetale e disponibilità a lavorare in campo
Cambiamenti climatici e prati-pascoli: quantificazione degli impatti e identificazione di strategie di adattamento
Bioplastiche da rifiuti e scarti agricoli
Modellizzazione di sistemi colturali sostenibili (conservativi e di precisione)
Requisiti: Il candidato deve dimostrare di possedere buone conoscenze dei sistemi colturali e dell'agronomia; è valutata positivamente un'eventuale competenza in modellistica colturale. Sono richieste, inoltre, competenze nell'analisi statistica dei dati e nell’uso di tools statistici.

Iscriversi

Posti disponibili: 11


Bando: Come Iscriversi, Allegato 1, Valutazione titoli e calendario


Presentazione domanda di ammissione: 24/05/2019 al 24/06/2019
Presentazione domanda di immatricolazione: dal 23/09/2019 al 27/09/2019
Note:
I posti e le borse messi originariamente a concorso sono stati ampliati: leggi il Decreto di ampliamento nell'Allegato 1 al bando pubblicato sopra.