Coronavirus: misure adottate per stage e tirocini

Sono pubblicate in questa pagina le nuove disposizioni (comprensive di faq) emanate da Regione Lombardia il 04 novembre 2020 per la gestione dei tirocini durante la fase emergenziale.

Le indicazioni non si applicano ai tirocini obbligatori degli studenti iscritti ai corsi della Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Si ricorda che lo svolgimento dei tirocini è possibile solo se sussistono le condizioni necessarie per lo svolgimento dell’attività lavorativa oggetto della formazione del tirocinante (senza restrizioni né all’esercizio dell’attività né alla mobilità, in base ai codici Ateco e alle ordinanze vigenti). E’ compito del soggetto ospitante assicurarsi che sussistano le condizioni necessarie di cui sopra.

Si invita a visionare, in particolare, le modalità operative per lo svolgimento del tirocinio dal domicilio del tirocinante (smart working). E’ questa un’opzione fruibile -nel caso gli obiettivi formativi lo consentano- per gli stage già in corso e per quelli ancora da attivare.

Al di là delle presenti disposizioni, resta inteso che le indicazioni contenute nei D.P.C.M. e nelle ordinanze emanate dalle autorità competenti sono immediatamente applicabili da parte dei soggetti destinatari, in particolare per quanto riguarda le restrizioni all’esercizio delle attività, le limitazioni agli spostamenti e i protocolli di sicurezza


Gestione dei tirocini nei casi di sospensione della attività

Nei casi in cui le attività sono sospese o soggette a riduzione, è possibile adottare le seguenti soluzioni (indicazioni operative disponibili più sotto):

  • continuazione dell’esperienza dal domicilio del tirocinante in modalità assimilabile allo smart working;
  • sospensione del tirocinio;
  • interruzione.

Il tirocinio va comunque sospeso o interrotto dandone immediata comunicazione all’ente promotore, tramite i consueti canali, nel momento in cui i presupposti necessari vengano a mancare nel corso del tempo.

I tirocinanti, curricolari ed extracurricolari, sono assicurati dall’INAIL per eventuale infezione da COVID-19 con le seguenti precisazioni, peraltro valide per qualsiasi evenienza: 

  • per i tirocinanti extracurricolari è compreso l’infortunio in itinere (tragitto casa-sede del tirocinio);

  • per i tirocinanti curricolari non è compreso l’infortunio in itinere: la copertura assicurativa è limitata ai rischi direttamente collegati alle attività che rientrano nel progetto formativo.

Attenzione

Il mancato rispetto delle indicazioni previste e delle procedure richieste dal nostro Ateneo può determinare la sospensione/chiusura della convenzione

Ufficio Stage

Per informazioni

Servizio mail: stage@unimi.it

Ricevimento telefonico (02.503.12032)

  • Martedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
  • Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Sportello informativo (attualmente sospeso)
Via Santa Sofia 9/1 - Milano

  • Martedì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30
  • Giovedì dalle ore 14:00 alle ore 16:00

È possibile far svolgere l’esperienza presso il domicilio del tirocinante in modalità a distanza assimilabili allo smart working, nei casi in cui gli obiettivi del piano formativo siano riconducibili a profili professionali che consentano uno svolgimento dell’esperienza formativa non in presenza.

In tali casi, il soggetto ospitante dovrà assicurare la costante disponibilità del tutor aziendale all’assistenza per il tramite di adeguata tecnologia.

  • Prosecuzione a distanza dal domicilio del tirocinante per tirocini attivati in presenza

Operazioni da compiere:

L’ente ospitante:

qualora non abbia già proceduto a segnalare lo svolgimento del tirocinio in modalità assimilabile alo smart working nella sezione dedicata del progetto formativo (tirocinio curricolare) o addendum (tirocinio extracurricolare) deve procedere (sia per i tirocini curriculari che extracurriculari) a:

1.sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Addendum tirocini” scaricabile in questa pagina segnalando la data di inizio delle attività in smart working e compilando l’apposita sezione;

2. acquisire la firma del tirocinante;

3. spedire il modulo all’indirizzo stage@unimi.it.

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, invia una mail di conferma.

  • Attivazione di nuovi tirocini in modalità assimilabili allo smart working

L’ente ospitante:

Tirocini curriculari: provvede a compilare correttamente la sezione dedicata all’interno del progetto formativo. Prosegue nel normale iter di attivazione.

Tirocini extracurriculari: provvede a sottoscrivere, accettandone tutti i termini il modulo “Addendum tirocini” compilando la sezione dedicata allo smart working. Prosegue nel normale iter di attivazione.

E’ possibile sospendere il tirocinio:

  1. a seguito di provvedimenti restrittivi emanati dalle autorità;

  2. in assenza delle condizioni, come richiesto dalle disposizioni governative e regionali, che assicurino adeguati livelli di protezione per lo svolgimento delle attività in azienda da parte dei lavoratori (uso di dispositivi di protezione individuale, distanza di sicurezza, orari, ecc…);

  3. in caso di sospensione dei lavoratori (in CIG, CIGD, Fondi bilaterali, e qualunque altro tipo di ammortizzatore) a ore o a rotazione che appartengono alla stessa unità operativa e adibiti alle stesse mansioni del tirocinante, salvo accordi sindacali;

  4. in caso di periodi di quarantena obbligatoria o di isolamento fiduciario.

Nb. Sono fatte salve le altre motivazioni che danno luogo a sospensione, come da normativa regionale vigente.

Operazioni da compiere:

  1. l’ente ospitante deve inserire sul portale gestionale dei tirocini richiesta di sospensione indicando come motivazione: “Addendum - emergenza epidemiologica COVID-19”;

  2. ATTENZIONE: L’ente ospitante deve inserire sul portale richiesta di proroga qualora sia necessario procrastinare la durata iniziale del tirocinio a causa della sospensione. Nel caso di tirocini extracurricolari si prega di provvedere a caricare sul portale le relative COB di proroga. Regione Lombardia specifica che “può essere prorogato al fine di recuperare i periodi di sospensione (che non concorrono al computo della durata complessiva del tirocinio) per motivi legati all’emergenza epidemiologica”.

È possibile interrompere il tirocinio qualora gli obiettivi formativi del tirocinio non siano conseguibili data l’attuale situazione. (Si ricorda che è disponibile anche l’opzione “sospensione”).

Operazioni da compiere:

L’ente ospitante deve inserire sul portale gestionale dei tirocini richiesta di chiusura anticipata indicando come motivazione “impossibilità a conseguire gli obiettivi formativi causa COVID-19”.

Attenzione: nel caso di tirocini extracurricolari si prega di caricare sul portale le COB di cessazione e il modulo di interruzione scaricabile, nella sezione “chiusura anticipata”, alla pagina: https://www.unimi.it/it/studiare/stage-e-lavoro/stage-e-tirocini/gestire-e-chiudere-i-tirocini