Diritto dell'esecuzione civile

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
IUS/15
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nozioni di processo di esecuzione per espropriazione, l' esecuzione forzata in forma specifica e la c.d. esecuzione indiretta, i principi e i procedimenti che regolano l'attuazione della responsabilità civile

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - CFU: 6
Lezioni: 45 ore

Unita' didattica
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Contenuto e finalità del corso
Il corso ha per oggetto i principii dell'esecuzione forzata civile e i processi di esecuzione forzata, disciplinati nel libro III del codice di procedura civile. Durante lo svolgimento del corso verranno quindi esaminati i principii e i procedimenti che regolano l'attuazione della responsabilità civile. In particolare, saranno oggetto del corso il processo di esecuzione per espropriazione, l'esecuzione forzata in forma specifica e la c.d. esecuzione indiretta.
Durante le lezioni verranno esaminati alcuni casi giurisprudenziali di particolare interesse.
Inoltre, il corso integrale (9 crediti) comprende - per cenni - l'esame del Regolamento Ce n. 805/2004, avente per oggetto il titolo esecutivo europeo per i crediti non contestati, nonché - sempre per cenni - talune forme particolari di esecuzione.

Programma del corso
Nozioni generali sull'esecuzione forzata e sul processo esecutivo. Il titolo esecutivo. L'espropriazione forzata nelle sue diverse forme (mobiliare presso il debitore, presso terzi, immobiliare, di beni indivisi, contro il terzo proprietario). Esecuzione per consegna o rilascio. Esecuzione forzata degli obblighi di fare e degli obblighi di non fare. Le opposizioni. La sospensione e l'estinzione del processo esecutivo. Le misure coercitive.
Inoltre (per il corso integrale da 9 crediti), - per cenni - il titolo esecutivo europeo (introdotto con il Reg. Ce 805/2004) e - sempre per cenni - alcune esecuzioni speciali (così, ad esempio, l'esecuzione per credito fondiario, l'esecuzione nei confronti della P.A., l'esecuzione delle sanzioni amministrative, l'esecuzione del pegno, l'esecuzione su autoveicoli, l'esecuzione su navi e aeromobili, l'esecuzione del concessionario in base al ruolo, l'esecuzione nella materia della proprietà industriale).

Libri di testo consigliati
Per lo studio della parte generale (6 crediti) si consigliano:
F. P. Luiso, Diritto processuale civile, vol. III, Il processo esecutivo, Milano, Giuffrè, ultima edizione;
AA. VV. (a cura di B. Capponi), L'esecuzione processuale indiretta, Milano, Ipsoa, 2011.

Per chi intenda sostenere l'esame da 9 crediti, in aggiunta ai testi sopra segnalati, si consiglia:
AA. VV. (a cura di S. Vincre), Appunti di diritto dell'esecuzione civile. Il titolo esecutivo europeo e le esecuzioni speciali, Padova, Cedam, 2012.

L'esame si svolge oralmente e può essere sostenuto soltanto da coloro che abbiano superato l'esame di Diritto processuale civile.
Agli studenti che parteciperanno attivamente ai seminari, secondo le modalità che verranno indicate a lezione e sul sito del Dipartimento, saranno riconosciuti tre crediti aggiuntivi.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì ore 11,30
Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale